Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 decennio fa

ha effetti collaterali la SPIRULINA?

chi di voi la prende? porta benefici? 10 punti al migliore!

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    La spirulina è una piccola alga blu di acqua dolce scoperta nel lago Tchad e nei laghi messicani.

    Oltre ad essere usata nei casi di astenia, stanchezza, convalescenza, l'alga rende più combattivo e resistente il sistema immunitario.

    La spirulina è costosa e terribile al gusto.

    È disponibile in polvere e in capsule.

    Nessuna controindicazione se non in gravidanza e non si assumono dosi maggiori di quelle raccomandate.La spirulina è un'alga molto completa dal punto di vista nutrizionale. Può esserci una controindicazione (come tutte le alghe, ricche di iodio) se si hanno problemi alla tiroide.

  • 1 decennio fa

    Sono un nutrizionista.

    Un integratore non dà benefici, ma serve ad integrare qualcosa che è carente nella dieta o in un momento particolare in cui aumentano i fabbisogni (fisiologico come ad esempio la gravidanza o patologico ad esempio se si ha malassorbimento). In generale ogni cosa può essere tossica come insegna Paracelso, dato che è la dose a fare il veleno (cioè ogni cosa ha un limite oltre il quale fa male all'equilibrio della natura di un essere vivente, anche la cosa è considerata "buona" o "neutra").

    Nel caso specifico il fabbisogno della vitamina B12 è bassissimo ed è ben coperto se si ha un'alimentazione varia. E' presente nei prodotti animali e in verdure crude come l'insalata. L'acido folico è contenuto sempre nelle verdure a foglia ed è importante soprattutto in gravidanza perchè la carenza è legata a malformazioni del nascituro. Sono entrambe vitamine idrosolubili, per cui l'eccesso viene semplicemente perso con le urine. Il ferro invece è contenuto in molti alimenti, animali e vegetali, e l'eccesso può fare dei piccoli danni che non sto qui ad elencare.

    In caso di anemia sicuramente può servire un'integrazione del genere per un breve periodo, ma andrei piuttosto ad indagare le cause e a rivedere la mia alimentazione.

    Se ti attieni alle indicazioni non rischi nessun tipo di controindicazione, non essendo un farmaco, ma gli integratori non devono essere un'abitudine per coprire dei problemi e devono esser presi solo se c'è reale necessità.

    Il mio consiglio personale è invece quello di mangiare prodotti freschi, verdure ogni volta che si può e per aumentare l'assorbimento del ferro evita caffè e the e metti del succo di limone sia nei prodotti animali che in quelli vegetali per aumentare la percentuale di ferro assorbibile, senza arricchire ulteriormente le case farmaceutiche per problemi di piccola entità.

  • 1 decennio fa

    e meglio non usarla

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.