promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMatematica e scienze - Altro · 1 decennio fa

perkè se ci abituiamo ad un odore poi smettiamo di sentirlo?

18 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Perchè un odore manda un messaggio, che sia piacevole (fiore), legato all'alimentazione (crosta del pane) o ad una situazione d'allarme (fumo). Una volta recepito il messaggio e valutato (anche inconsciamente) è inutile continuare a "bombardare" il cervello con questo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    perche il cervello opera con meccanismi di sintesi,ovvero il cervello non puo tener conto di tutti gli stimoli che riceve,per cui tronca i segnali on the fly quando li ritiene di secondaria importanza,pensa cosa accadrebbe se il cervello tenesse conto di tutti gli stimoli sensoriali della pelle quando abbiamo i vestiti addosso,sarebbe un delirio e non ce la farebbe,per cui semplifica lo stesso per gli odori

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    E' verissimo. E la cosa può essere pericolosa, specialmente con gas tossici maleodoranti: quando non senti più l'odore incominci ad intossicarti, xchè il naso non reagisce più (per una reazione di auto-difesa), per cui incominci a respirare tranquillamente, come se niente fosse!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    E' una questione nervosa. Dopo un po' di tempo che arriva lo stesso stimolo ai neuroni afferenti non si ha più la propagazione dellla differenza di potenziale attraverso il neurone stesso.

    In poche parole l'assuefazione è provocata dal fatto che i neuroni "sensoriali" non spediscono più il messaggio fino ad una nuova variazione dello stimolo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    si è vero....bè e cosi e basta....i cani x esempio contraddistinguono tutt noi xke abbiamo un odore diverso....ke ce anke i ogni famiglia...prova a entrare in casa d un altra persona dv non 6 mai stata....sentirai l odore ke ha....ma questa persona non lo sa xke è il suo odore!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    guarda, non ho nè le conoscenze nè le competenze per poterti rispondere correttamente, però penso che sia perchè quando un odore è nuovo, il nostro bel naso se ne accorge e ci lavora su per ore e giorni interi e lo analizza per mandare le informazioni al cervello e archiviare il nuovo arrivato nei tanti cassettini del reparto "olfatto". Una volta codificato, memorizzato e archiviato non è più una novità, non risalta più di tanto e quindi ci sembra di non sentirlo più.

    Penso sia così, poi non so.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    non è vero............io l' odore di pasta e lentikkie dell asilo lo sento ancora quando mamma la cucina..........mi sembra di tornare indietro nel tempo... T.T

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    xke ci abituiamo... lo hai dtt tu!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non smettiamo di sentirlo, ne siamo solo assuefatti e quindi questo odore non si evidenzia piu' come prima

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • LFK
    Lv 7
    1 decennio fa

    Guardi troppa pubblicità...

    Comunque tutto ciò che ci circonda ha un suo odore... con i l passare del tempo l'odore entra a far parte di qualcosa di "normale", ma non è che non lo sentiamo più, non è più una cosa che colpisce...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.