Vi sono mai rimasti incastrati i tacchi?

Salve a tutti.

Indossare calzature con i tacchi, specialmente se sono alti e a spillo, danno non pochi problemi e non solo nel camminare e lo stare in piedi, ma sopratutto a dove si vanno ad infilare mentre si passeggia... Sanpietrini, grate, fessure e non per ultimo prati o terreni morbidi o fangosi, sopratutto dopo un bell' acquazzone.

Mi chiedevo se a Voi è mai capitato di rimanere piantate li con i tacchi ben incastrati con il vostro imbarazzo totale e come siete riuscite a districarvi con successo da questa situazione spiacevole. Avete aneddoti da raccontare al riguardo?

Vi ringrazio e aspetto risposte!!!! :-)

Ciao, Luk.

9 risposte

Classificazione
  • Katia
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ... Sì,. mi è capitato varie volte e sempre in situazioni imbarazzanti... amo i tacchi ma non so caminarci bene, perciò dopo la gravidanza ho scelto scarpe basse, come le ballerine! Ti racconto i dettagli perché la domanda è simpatica. Una volta ero a un matrimonio (non il mio) con un bellissimo paio di sandalini bianchi tacco 7, e nel giardino del ricevimento mi si incastra il tacco nel tombino... siccome il tacco era tutto di stoffa bianca, non si è rotto ma si è sdrucita la stoffa, era bruttissimo a vedersi e avevo una gonna corta neanche i pantaloni! Scarpe nuove e subito rovinate... Un'altra volta dovevo andare a un colloquio di lavoro (ne ho fatti tanti pur essendo laureata col massimo dei voti... e a ogni colloquio succedeva sempre un imprevisto cavolo!). Pioveva e gli stivaletti di velluto erano già bagnatissimi, poi il tacco si è rotto del tutto e ho zoppicato con l'ombrello fino all'ufficio dove dovevo andare... che imbarazzo, comunque, per la cronaca, per quel lavoro poi mi avevano presa! (Non era il mio lavoro ideale però :). Un'altra volta ero nella piazza principale della città in cui studiavo, c'era un filo di spago teso bassissimo, non so perchè e da chi, per terra, io ammiravo i monumenti col naso per aria tutta estasiata, e col tacco di 7-8 cm circa sono rimasta nel filo e sono caduta per terra, che figura! Visto che lunghi aneddoti? Verissimi purtroppo... Morale della favola? le ballerine usciranno dai piedi e non regaleranno centimetri in altezza, è vero, ma almeno evitano l'inconveniente tacco rotto... Ciao!

  • 1 decennio fa

    a me è successo un sacco di volte!! ma l'episodio +imbarazzante mi è capitato qst estate..avevo il18esimo comple di una mia compagna di squadra...io e una mia amica eravamo super eleganti..io avevo un vestitino corto,di qll ke si legano dietro al collo e cn il fiocco in vita, e i sandali cl tacco a spillo argentati..stavamo camminando in piazza,davanti a dei ragazzi..qst piazza è antica,ha il pavimento in pietra,ma sn molto rovinate..e mi si è incastrato il tacco in una fessura...nn mi riusciva toglierlo..skkè la mia amica mi afferrato la gamba eha tirato..un po troppo forte...siamo finite addosso ai 3 ragazzi...ke sn morti dalle risate....

  • KLIZIA
    Lv 4
    1 decennio fa

    bhè a mia madre succede sempre:ha un paio di stivali che le portano proprio sfiga,ogni volta che se li mette pesta una *****!!anche quando sono scarpe di buona marca almeno 2 volte il tacco le si è staccato,per quanto riguarda i sanpietrini sono proprio maledetti!!!!com è buffa la mia mamy!!!

  • Caio R
    Lv 5
    1 decennio fa

    alla mia ragazza, le si incastrano sempre i tacchi nei sanpietrini, ma ci sono io ke l'aiuto....oppure a volte, la prendo in giro e la derido...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    si sempre...ero con un ragazzo ed era il nostro primo appuntamento..praticamente stavo camminando ad un certo punto mi si incastra il tacchetto delle decoltè in una griglia...io nn dico niente...lui stava andando avanti lo stesso a parlare poi si è accorto ke nn c'ero più si è girato e mi ha visto ke cercavo di toglierlo...si è avvicinato mi ha preso e siamo scoppiati tutti e due a ridere..

  • Anonimo
    4 anni fa

    Mi è successo una volta soltanto

  • gretel
    Lv 4
    1 decennio fa

    A Roma mi capita spesso di rimanere con i tacchi incastrati nei sampietrini..a volte anche quando sono in giro cn qualche ragazzo..cmq di solito riesco a liberarmi facilmente e al massimo prendo una storta..se no mi tolgo la scarpa mi piego la raccolgo e dopo averla rimessa ai piedi mi faccio una bella risata...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Bhè,a Roma è difficile non imbattersi nei santipetrini....pensa che a me non solo si è incastrato il tacco,ma siccome nn me ne ero accorta ho proseguito lasciandoci piantata anche la scarpa!Che dire.....figura di M.E.R.D.A...fortuna che ci ha pensato un mio amico a togliermi dall'imbarazzo recuperandola!;-D

  • 1 decennio fa

    Rieccolo lo scarpa-dipendente ! ... sì, una volta tornando tardi da una festa per fare prima ho tagliato per la palude: melma e sabbie mobili mi hanno risucchiato tacchi e decoltè costringendomi a tornare scalza.

    Scherzo, mi è capitato sul pavè, avevo sabot con tacchi a spillo. Mi ha aiutata un ragazzo, ha preso i ferri dalla moto parcheggiata poco distante è a mosso il cubetto di porfido quel poco che bastava per sfilare il tacco.

    Imbarazzo totale no, rabbia sì perchè erano nuovi e mi scocciava lasciarli per strada.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.