Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

illuminazione per aCquari???

qualcuno sa spiegarmi la differenza tra neon colorati e bianchi.

A cosa servono quelli colorati.E un fattore estetico oppure servono a delle specifike

cose per l'allevamento dei pesci?

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Hanno la loro importanza! In base al neon che installi puoi aver 1 luce calda o fredda, fitostimolante o ke emuli la reale luce del sole.

    I vari neon hanno specifiche gradazioni espresse in Kelvin, naturalmente x la scelta devi considerare la tua vasca nel senso di dimensioni, la varietà di pesci e le specie di piante.

    Ti posso assicurare che l'illuminazione ha 1 ruolo importantissimo x la buona riuscita di 1 acquario (ed anche x la cattiva riuscita), scegli i neon oculatamente ed avrai risulati strabilianti!!!

  • Bat
    Lv 5
    1 decennio fa

    Ciao...le luci per acquari sono di tantissimi tipi e ognuno di essi ha uno scopo ben specifico. Il neofita può facilmente farsi attrarre da alcuni tipi di lampade che lo incuriosiscono per un particolare colore, incorrendo in un errore madornale (esempio luci azzurre in acquari d'acqua dolce).

    Quando si acquistano i neon bisogna osservare qual'è lo spettro che essi emettono e sceglierlo in base alle nostre esigenze. Se ad esempio abbiamo un acquario privo di piante dovremo stare attenti anon acquistare neon fitostimolanti (4200 gradi Kelvin) - la gradazione kelvin deve sempre essere indicata in un neon per acquaristica - in quanto essi emettono spettri di luce sul rosso che stimolano la crescita delle piante e in assenza di esse stimolerebbero la crescita delle alghe.

    In un acquario senza piante sarà bene acquistare neon con tonalità più fredde (che vanno dai 7000 ai 10000 gradi kelvin). Spesso si usa abbinare un neon all'altro.

    In acquari invece con molte piante la scelta cade invece su neon con gradazioni che oscillano tra i 4500 e i 6500 gradi kelvin: i primi, come detto prima, sono fitostimolanti, i secondi riproducono lo spettro della luce solare. Anche in questo caso , se abbiamo molte piante, si consiglia di abbinare un 4500 e un 6500, mettendo il primo dietro e il secondo sul davanti.

    Nel caso di più di due neon si possono fare anche altre combinazioni, ma bisogna stare sempre attenti a quelle che sono le esigenze degli ospiti che abbiamo in vasca (pesci e piante); il fattore meramente estetico deve passare in secondo piano.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.