Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

come si fa ad ottenere l'aceto balsamico così consistete,cosa accade all'aceto liquido,viene aggiunto qulcosa?

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Per ottenere l'aceto balsamico (quelo Tradizonale, di Modena) si parte da un mosto d'uva cotto (si cuoce il mosto di uve locali) che subisce una fermentazione zuccherina ed acetica.

    Segue un lungo affinamento (minimo 12 anni) in botticelle di vari legni. Ogni anno il ''liquido'' perde di volume e guadagna aromi e spessore, e viene passato in una botticella più piccola e di legno diverso (gelso, ginepro, castagno, rovere, quercia etc)

    L'interazione con i legni ed il lungo invecchiamento ne fanno il prodotto finito che conosciamo, con una consistenza quasi cremosa.

    La legge consente l'aggiunta di caramello, ma i migliori produttori nè fanno volentieri a meno...

    ciao,

    claudio

  • 1 decennio fa

    sono di modena...l'aceto balsamico denso si ottiene con gli anni...partendo oggi con una botte di aceto ogni anno viene spostato in una botte più piccola e così per almeno 12 anni trascorsi i quali si può iniziare a consumare....poi più tempo passa meglio è..questo vale per gli amatori che producono aceto per pochi conoscenti...le grandi industrie solitamente utilizzano zucchero caramellato e addensanti...ma il sapore è proprio diverso...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io ho buttato una bottiglia di aceto a pappetta pensando fosse un medicinale balsamico scaduto!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.