Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 decennio fa

Proprie convinzioni a parte, analizziamo cosa propongono i ns. politici, e per cosa differiscono ?

Ho la netta sensazione che ogni pogramma politico stilato da tutte le forze politiche ( di qualunque tendenza ) abbiano la particolarità di essere solo fotocopie di uno stesso copione, cosa propongono i politici ?, meno tasse - più lavoro - educazione al top - sanità competente , rapida gratuita per la maggior parte dei cittadini - meno sprechi - eliminare la burocrazia - meno inquinamento - giustizia certa e rapida - evasione ai minimi termini - nessun corrotto - delinquenza sconfitta ( mafia in testa ) - città pulite ed a misura d'uomo - ecc., ecc., - Ma mi dite chi non dichiari di essere in linea con questi propositi ? allora se tutte queste promesse non vengono mantenute dai vari Governi, sia di Centro/Destra che di Centro/Sinistra, la colpa di chi è ? , solo dei poveri cittadini creduloni ? e il rimedio ?, perchè le ideologie sono una bella cosa ma oggi non se ne salva alcuna servono solo a far litigare gli opposti mentre i politici se la ridono, non è così ?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Hai completamente ragione, i politici fanno tutti le stesse promesse.. che poi la maggior parte delle volte non vengono mantenute. Secondo me questo avviene a causa di un poco interessamento alla politica da parte della popolazione (o un interessamento un po' superficiale). La politica ormai non è più un'organizzazione che fa concretamente gli interessi dei cittadini ma lo fa solo esteriormente. Essa è diventata un'azione di marketing! mi ricollego a quanto detto prima: il minimo interessamento da parte della popolazione porta i cittadini a non andare nella profondità del fatto politico avvenuto ma a guardarne solo l'aspetto più evidente. Questo fa sì che i politici siano più motivati a far sembrare che quello che fanno è giusto piuttosto che fare qualcosa di giusto concretamente. Infatti solo così facendo possono essere eletti. E' più conveniente per un politico abbassare le tasse (magari prendendo i soldi dai cittadini in un'altro modo) che fare delle azioni economiche a medio/lungo termine che possano portare ad un abbassamento concreto delle tasse futuro; questo perché i cittadini sentono nell'immediato in tv piuttosto che nei giornali che le tasse sono state abbassate ma non andando nel profondo del problema non si rendono conto di quello che succede realmente. Secondo te il cittadino voterà per chi dice:abbasso le tasse! o per chi dice: è necessario fare un altro tipo di azione che farà abbassare REALMENTE le tasse NEL FUTURO?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    tecnicamente, questi politici vanno li, e volenti o nolenti, sfruttano il potere che hanno, ne abusano, e di conseguenza come hai detto tu ci prendono in giro.

    allora forse cambiare, totalmente la classe politica, smettere di mantenere sti senatori a vita, che abbiano contribuito o meno al paese, potrebbe essere una soluzione, forse gente comune, ma non conosciuta, tra i 30-40anni che abbia un po di responsabilità, tipo come te, se volessi, sarebbe la migliore scelta.

    questo però non è una garanzia. la verità è che queste persone non ci rappresentano. non si può rappresentare un paese di 60.000.000 di persone con 1000 o 2000 quanti sono i politici e i collaboratori ora.

    bisognerebbe andare e fare assemblee popolari con tutti, idealmente, come si faceva nelle polis e città romane quando erano piccole, certo ora non si potrebbe. sarebbe molto difficile metter d'accordo tutti quanti. anche se in realtà dei punti fermi li abbiamo tutti, quelli elencati da te. forse sarebbero poi le azioni per mettere in atto tali progetti che farebbero discutere tanto.

    cmq cambiare radicalmente la classe politica sarebbe un'idea che si può provare.

  • Roger
    Lv 4
    1 decennio fa

    Non differiscono in nulla...la convinzione politica non esiste più,una volta raggiunte quelle poltrone,non se ne staccano,gli interessi personali,sono la loro prerogativa. Roger

  • 1 decennio fa

    ma oggi non ci sono piu ideologie, solo la sinistra ancora è inquadrata, infati codesta sinistra è senza idee e scopi,a chi si attacca per avere qualche poltrona? dopo 60 anni di repubblica sta dietro ai novantenni democristiani andreotti,scalfaro, colombo, ciampi prodi, possibbile che non riesce a trovare persone piu presentabili?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.