Anonimo
Anonimo ha chiesto in Affari e finanzaAziende e imprese · 1 decennio fa

è + grande la walvoil o l'oleostar???

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Walvoil raggiunge nel 2000 il fatturato record di 97 miliardi di lire con un export del 70%. Per far fronte alle crescenti richieste di mercato Walvoil affianca alla sede produttiva di Via Adige una nuova sede situata a Bibbiano: nasce così, dopo Walvoil 2, risultato dell’incorporazione di Icom System, Walvoil 3.

    Oggi, Walvoil con la collaborazione di Oleostar, Oleoplus e Casappa, ha creato un gruppo fortemente competitivo, in grado di soddisfare tutte le esigenze del mercato, mantenendo sempre costanti l’eccellenza del prodotto e la qualità del servizio.

    L'Oleostar e' una realta' imprenditoriale piu' giovane che nel sodalizio con due aziende leader nei propri settori: Walvoil, produttrice di distributori oleodinamici e Casappa produttrice di pompe e motori a ingranaggi e a pistoni si e' rivelta ben presto un'azienda vincente per il costante trend positivo e per i grandi risultati ottenuti.

    Nel 1998 la storia di Oleostar registra un altro passo importante: il raddoppio della superficie della sede operativa.

    I prodotti Oleostar trovano applicazione sia nel settore degli impianti fissi che in quello degli impianti mobili.

    Se la diversificazione è frutto di una ricerca e un'innovazione costanti, la qualità del prodotto è ottenuta sposando alla qualità tecnologica la qualità dei processi.

    Questo cocktail vincente fa sì che la tipologia delle soluzioni Oleostar sia tra le più differenziate e affidabili del mercato: valvole di controllo pressione, di blocco e controllo movimento, di controllo portata, a cartuccia a comando elettrico e proporzionale, valvole per apparecchiature di sollevamento e valvole per compattatori.

    Negli ultimi anni il reparto Ricerca e Sviluppo di Oleostar ha messo a punto la realizzazione di un prodotto sicuramente significativo per l'acquisizione di nuove quote di mercato: le valvole a cartuccia cavità SAE.

    La mentalità internazionale, è testimoniata dalla ripartizione del fatturato: il 42% sul mercato italiano e il 58% sui mercati esteri, con una forte presenza in Europa e Nord America.

    In termini di fatturato oggi e' "piu' grande" la Walvoil ma..l'Oleostar e' in forte espansione!

    Ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Per me la seconda e giusto ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.