Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereBirra, vino e alcolici · 1 decennio fa

Come si prepara un margarita? a volte lo vedo preparare in un frullatore nei telefilm..thx!?

Aggiornamento:

Grazieee... ma ke significa 5/10 ecc??

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ingredienti

    Succo di limone (0,5 cl.)

    Cointreau (2 cl.)

    Sour Mix (6 cl.)

    Tequila (4 cl.)

    Sale

    Mezza fetta di limone

    Ghiaccio (3 cubetti)

    Drink: Alcolico

    tagliare a metà il lime, ricavarne una fetta e metterla da parte, spremere quindi nello shaker il lime, con il resto del lime spremuto bagnare per tutta la lunghezza il bordo di un bicchiere da martini (il classico conico), immergere quindi il bicchiere per alcuni millimetri nel sale fino (magari quello rosa) in moda da ottenere un lieve crosticina circolare, inserire quindi sul bordo la fettina di lime conservata in precedenze.

    Allo shaker aggiungere la vodka, il cointreau e abbondante ghiaccio, chiudere e agitare vigorasemente. Versare quindi nel bicchiere trattenendo il ghiaccio e stando attendi di bagnare la crosta di sale.

    Buon margarita .

  • maryx
    Lv 4
    1 decennio fa

    i decimi del quantitativo totale di liquido che va nel bicchiere.praticamente la metà del contenuto sarà tequila e così gli altri ingredienti.nei telefilm fanno tante cose strane,comunque,se ti interessa,il frullatore lo chiamiamo blender e,se vuoi prepararlo,inizia sempre dall'ingrediente più economico così se sbagli le dosi puoi buttare tutto senza dispiacerti troppo........ è parecchio che non ne bevo uno,quasi quasi!

    kiss.

  • 1 decennio fa

    Ingredienti

    5/10 di Tequila

    3/10 di Triple Sec

    2/10 di succo di lime o di limone

    Uno spicchio di lime o di limone

    Sale fino

    Procedimento

    Inumidire il bordo del bicchiere con lo spicchio di lime o di limone e poggiarlo su un piattino pieno di sale; far raffreddare il bicchiere molto bene nel freezer. Mettere alcuni cubetti di ghiaccio nello shaker e aggiungere gli altri ingredienti. Agitare bene per 6-8 secondi e versare nel bicchiere. Il cocktail è pronto.

    Varianti

    Tipicamente questo cocktail è un after dinner. Può essere servito, oltre che nel calice, nella doppia coppetta da cocktail o nella tipica coppa Margarita.

    Sono numerose le leggende sulla sua nascita ma sembra che la sua origine risalga agli anni '40 e si debba ad un certo Danny Herrera, proprietario del Rancho La Gloria tra Rosarito Beach e Tijuana. Questi fu costretto ad inventarsi una serie di miscele a base di tequila per una sua ospite che poteva bere solo cocktail di questo tipo; la più riuscita fu senza dubbio la ricetta del Margarita.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.