crazy_silvia ha chiesto in Animali da compagniaCani · 1 decennio fa

cane incubo...?

ciao...ho un cane distrastroso, vuole sempre stare in casa, sui divani, se lo portiamo in giardino comincia ad abbaiare e siccome abito in piazza i vicini si lamentano, ma questo in qualche modo è risolto, la mattina però io vado a scuola, e i miei a lavoro, e in qualche modo trova sempre da mangiarsi qualcosa, o sono tende, o sono cuscini o sono miei peluche, e non va per neinte bene!!secondo voi come potremmo risolvere il problema? una museruola per un po' di tempo?mi sembra così brutto...grazie delle risposte...

Aggiornamento:

non l'ho cresciuto io, l'avevano abbandonato e io me ne sono presa cura, era già così, e comunque chiuderlo nelle stanze non va perche apre le porte ed esce...comuqnue grazie all'ultima risposta, proverò...

17 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, ho avuto il tuo stesso problema con Pride, il mio cane.

    Si tratta di ansia da separazione...

    Quando non siete in casa si sente abbandonato e impazzisce distruggendo gli oggetti di casa.

    la cosa migliore è quella di rivolgerti ad un comportamentista che ti darà le dritte per l' educazione del cane. Si tratta di comportamenti semplici che per te possono sembrare stupidi ma per lui sono la giusta cura.

    Assolutamente NO alla museruola perchè un cane con l'ansia da separazione arriverebbe a farsi molto male nel tentativo, da solo di toglierla e incuteresti una paura tale in lui che sarebbe ancora piu difficile recuperare.

    Ti scrivo delle cose da fare :

    1) Portalo fuori almeno 3 volte al giorno senza cambiare troppo spesso gli intervalli di tempo.

    2) Deve mangiare 2 volte al giorno, e dopo i vostri pasti.

    deve mangiare da solo, voi non dovete guardarlo. Se dovesse interrompere il pasto allontanadosi devi subito levare la ciotola e rimetterla al prossimo pasto.

    3) Non deve ricevere carezze e biscotti gratis ma solo dopo aver fatto qualcosa di buono. Si tratta del rinforzo positivo. Se gli dai un biscotto dopo una cosa che non doveva fare capisce (biscotto - azione che posso rifare).

    4) Il gioco : Giocare con il cane non significa solo correre o fargli mordere delle cose, questo è poco educativo. X te ci vorrebbe il gioco del cerca, durante il quale il cane si diverte e instaura un rapporto di fiducia col padrone. Chiudilo fuori da una stanza dove nasconderai biscottini, poi lo fai entrare e gli dici CERCA, e lo lodi quando li trova. All'inizio forse non riesce, col tempo capirà e sara divertente.

    5) Quando uscite di casa, nei 30 minuti prima dovete far finta che lui non esista in quanto quando andrete via lui sentira meno la differenza tra la vostra presenza e il rimanere da solo. Inoltre sempre 30 min prima di andar via dovete dargli uno o piu kong, si tratta di un cono di gomma (in tutti i negozi x animali)che potete riempire di croccantini e ricotta fitto fitto e che impegnera il cane a tirar fuori la pappa almeno per un po di tempo.

    6) Al vostro rientro, per 30 min dovete far finta che non esista, evitandolo senza parlargli e liberandovi dalle feste che vi fa (sempre x gli stessi motivi di prima). Quando il cane è calmo e si è allontanato da voi potete chiamarlo e salutarlo.

    Mai andare voi da lui, ma va chiamato e quando viene va coccolato (la coccola è il premio per aver obbedito al comando vieni).

    7) quando rompe qualcosa o fa pipi va sgridato con un NO secco, ma attenzione, mai farlo quando è gia successo, ma solo se lo cogliete con le mani nel sacco perchè altrimenti lui collega la sgridata all'ultima cosa che ha fatto, cioè ad esempio essere venuto accanto a voi.

    Se trovi caos ma gia fatto, pulire mai in sua presenza, chiudete la stanza e fatelo rientrare solo quando è a posto.

    8) Non deve giocare con vostri vecchi vestiti o ciabatte in quanto lui non sa la differenza fra quelle nuove e quelle vecchie...e le prendera entrambe...

    9) mai fargli mordere le nostre mani o piedi, è segno di nostra sottomissione, e invece bisogna fargli capire che il capo branco siamo noi e non lui.

    Forse questi consigli ti sembreranno idioti ma fidati ho tanta esperienza e mi hanno salvato la vita...Sono alla base dell'educazione del cane! contattami in privato per qualsiasi spiegazione o consiglio, un bacio!

    ______________________________________________________________________________________________

    ATTENZIONE, MAI ADDESTRATORI! USANO IL METODO COERCITIVO, INCUTONO PAURA E INSICUREZZA NELL ANIMALE. IL TUO HA BISOGNO DI UN COMPORTAMENTISTA!

    Ho letto in una risposta l'uso della TV accesa. Buonissimo! Serve a non far agitare il cane evitando di fargli sentire troppi rumori esterni! lo faccio tutti i giorni!

    X quanto mi preme questo argomento posso anche spedirti a casa tutta la documentazione di pride...basta chiedere!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    no, macchè museruola...se hai possibilità economiche portalo da un addestratore, sennò prova ad addestrarlo tu..quando fa una cosa buona li dai il dolcetto e quando fa arrabbiare urlagli..ma non metterli mai le mani addosso..

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Al momento ti posso dire che visto da qui, il tuo cane soffre di una cosa nota col nome di ANSIA DA SEPARAZIONE. Uno dei miei cani aveva lo stesso problema e il veterinario mi disse che l'ansia da separazione comprende anche anche tutta questà vivacità da te descritta. Quindi è facile sbagliare a riconoscere lo stato d'animo del cane. Io ho risolto il problema con un farmaco che è uscito da poco in commercio. Si chiama Zylkene ed è in compresse da 225 mg. Con il mio ha funzionato. Tra le altre cose non è proprio un farmaco ma è una sorta di cura omeopatica perchè contiene una sostanza simile al latte materno che riduce l'ansia sia nel cane che nel gatto. Puoi provare anche con il DAP, una specie di diffusore, come quello per il profumo per ambienti, che rilascia un feromone che rilassa il cane. In ogni caso, prima di mettere in atto le cose sopracitate, consulta sempre il veterinario. Fammi sapere. Ciao.

  • 4 anni fa

    Se stai cercando una soluzione per l'ansia puoi provare questa cura http://sconfiggiansia.givitry.info/?qV67

    Diversamente dall’ansia breve e relativamente leggera causata da un singolo evento stressante (come il dover parlare in pubblico o il primo appuntamento con una persona che vi piace), i disturbi d’ansia patologici si protraggono per almeno sei mesi e possono peggiorare se non vengono adeguatamente curati

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 4 anni fa

    Ho imparato ad addestrare il mio cane da solo con questo programma online http://corsoaddestramentocani.latis.info/?B1yW

    Portare a casa un nuovo cucciolo è un momento emozionante per entrambi, ma richiede un grande impegno; il tuo nuovo cucciolo deve imparare a comportarsi in maniera adeguata.

  • 4 anni fa

    Instaura una relazione con quel cane. È l. a. pattumiera che si scende. l. a. passeggiata col cane dev'essere un momento di complicità tra il conduttore e il cane, e inizia molto prima di mettergli collare e guinzaglio. Se il cane si avventura all'esterno con un conduttore non motivato, scocciato o totalmente disinteressato all'attività si sente insicuro e confuso. Il momento della passeggiata dev'essere dinamico e stimolante. Se il cane vive ignorato e segregato in keeping with l. a. maggior parte del pace e preso in considerazione solo al momento dell'uscita pipì non capisce più niente e diventa pauroso.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Povero cane: addirittura un incubo!!!

    Qualunque cane, se lasciato solo per un tempo superiore alle tre, quattro ore soffre molto e cerca l'odore dei compagni umani nelle loro cose. Non lo fa per dispetto, ma per disperazione. Poichè non hai responsabilità dellla sua grande insicurezza, io ti consiglierei di portarlo ad una scuola per cani decente, dove possono riaddestrarlo, cioè recuperare sull'imprinting orrendo che deve aver avuto prima che tu lo trovassi. Ci vuole amore con i cani, con qualunque animale. Con la dolcezza e la fermezza, crescono felici ed equilibrati. Altrimenti, sono nevrotici per forza!

  • 1 decennio fa

    giustissime le regole di pikka, ma devo dire che non sono per nulal daccordo con l'idea che ha d addestratori!

    in primis un comportamentalista è UN ADDESTRATORE che in più studia il comportamento di ogni singolo cane, o meglio studia e dice gli atteggiamenti sbagliati che hanno i padroni, e non tutti incutono paura e timore, dipende da che metodo usano! c'è il cliker, il metodo gentile ( che nn usano ne collari a strozzo ne a semi ecc ecc) e altri ancora,

    i miei qunado vanno al corso sono strafelici!

    per quanto riguarda il tuo cucciolo, credo che sia dovuto ad un sbagliato imprinting e socializzazione da piccolo, è importantisimo dare delle giuste basi al proprio cane fin da subito che comprendono i comportamenti che t hanno spiegato, ma anche portarlo in giro far consocere persone e animali, un cane equilibrato ha un ottimo rapporto con il proprio padrone con le persone e animali.

    Meglio se il cane ha uno spazio delimitato dove girare, se apre le porte chiudile a chiave ^^ lascialo in un luogo dove ha la sua cuccia, i suoi giochi, in + puoi usare sctole con dentro crocchette, il kong o altre cose che potrà distruggere senza far danni e che lo tengano impegnato... buona fortuna

  • Anonimo
    1 decennio fa

    provo a darti dei consigli ke ho usato con il mio cane ke era una peste e ke si è mangiato metà casa.questo atteggiamento è x attirare l'attenzione e fare dispetti xkè rimane in casa da solo,innanzitutto scegli una stanza della casa dove lasciarlo,non farlo gironzolare x tutta la casa quindi kiudi le porte delle altre stanze.nella stanza scelta(ke deve essere sempre quella)spero nn lo sgabuzzino,mettigli le ciotole con acqua e cibo,la sua cuccetta e i gioki,cerca di non farlo soffrire quindi luce e magari la tv.togli tutto ciò ke potrebbe mangiare,solleva dalla sua portata tutto anke le tende.un giokino su cui farlo sfogare potrebbe essere un calzino,col mio cane ha funzionato!!!poi quando ci sei tu rimproveralo quando sbaglia,nn lo pikkiare nn serve piuttosto agita un contenitore di metallo con delle monete dentro.per quanto riguarda il giardino portalo li spesso e gioca cn lui così vedrà il giardino un posto positivo.spero di aiutarti xkè dispetti a parte i cani sono meravigliosi.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    il tuo cane ha problemi comportamentali perchè non riconosce nessuno della tua famiglia come capobranco..evidentemente pensa di esserlo lui. L'unico modo per cercare di arginare il problema è quello di portarlo da un addestratore, i corsi non costano un esagerazione. Non credo che tu sia in grado di addestrarlo autonomamente, non sei riuscita ad importi quando era cucciolo, figurati adesso che pensa di essere il padrone...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.