JustMe ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 1 decennio fa

acciaio??????????

Sappiamo tutti che il ferro è un metallo che arruginisce.

L'acciaio è una lega metallica formata da carbonio e ferro.

Ma se il ferro arruginisce, perchè l'acciaio che è formato anche da ferro non lo fa?

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Intanto c'è da dire che il ferro vero e proprio non lo trovi in giro...tutto quello che viene chiamato "ferro" in realtà è un tipo di lega di acciaio anche se fra le più semplici(per definizione acciaio è una lega ferro-carbonio con carbonio sotto una certa %, mi sembra il 2,1%).

    E in generale gli acciai arrugginiscono anche loro(anche se non tutti)...

    Mentre è uso comune chiamare "acciaio" dei particolari tipi di acciaio, ad esempio l'INOX...che appunto non si ossida(a dire il vero in qualche occasione mi è capitato di vedere che anche l'inox con qualche traccia di ruggine, non so se per le particolari condizioni in cui si trovava o perchè non era davvero inox..)

    Comunque ad esempio gli inox sono tali perchè contengono nella lega anche altri elementi oltre al ferro e al carbonio, a seconda dei tipi di inox cambiano(possono esserci anche Nickel, Molibdeno,....), ma il più importante è il Cromo che per le sue caratteristiche elettrochimiche "passivizza" l'acciaio(è un po' la stessa cosa della cromatura..le parti cromate non arrigguniscono anche se un graffio daneggia la copertura di cromo.)

    In parole povere è il cromo ad ossidarsi al posto del ferro, col vantaggio che il cromo forma una "pellicola" di suo ossido "impermeabile" mentre quella dell'ossido di ferro non è impermeabile, quindi dopo uno strato superficiale l'ossidazione si arresta.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Scusa, ma gli elementi di lega (Cr, Ni, W ecc.) x cosa si mettono? Per sprecare soldi o per conferire, a quello che sarebbe comunissimo ferro, delle caratteristiche particolari? Ebbene, una di queste caratteristiche è proprio la inossidabilità. Altrimenti sarebbe molto più economico fare i coltelli in ferro, gli ingranaggi in ferro, le pentole a pressione in ferro ......

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Attenzione! la lega ferro-carbonio chiamata acciao arrugginisce eccome! pensa che per proteggerlo ci vogliono scrupolose sabbiature a superficie viva e satinata e pitture con pigmanto zinco e fortemente impermeabili come l'epossidica bicomponente.

    Acciai legati al cromo (che sono leghe da ternarie in su) non arrugginiscono perchè l'ossidazione del grano riduce la sensibilità agli attacchi chimici e alcuni aumentano il loro potenziale elettrochimico rendendolo meno aggredibile dal punto di vista galvanico. Questi acciai non hanno molto da spartire con la nobilisima e temperabilissima lega ferro-carbonio tipo C40, C60, che, pur tenace e dura, si presenta facile preda della ruggine

    Saluti

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • EMI
    Lv 4
    1 decennio fa

    Se l'acciaio è inossidabile (inox) il cromo che è in soluzione protegge l'acciaio perchè si ossida molto velocemente e in questo modo lo strato superficiale dell'acciaio non è a contatto con l'aria (affinchè l'acciaio sia inox deve contenere almeno il 12% in peso di Cromo) di conseguenza non si ossida (arrugginisce)

    Altrimenti, se l'acciaio non è inox si arrugginisce!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Le leghe ferro-carbonio contenenti fino all'1,7% di carbonio si chiamano acciai.

    Gli acciai inossidabili sono di vario tipo, a seconda degli impieghi cui sono destinati.

    Gli inossidabili per eccellenza, usati per strumenti chirurgici, contengono 18% di Cr e 8-10 % di Ni.

    Su Wikipedia, chi è interessato, trova ampia trattazione dell'argomento.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il ferro (così detto) arruginisce, perché in realtà non é solo ferro, non é ferro puro.

    La presenza di impurità fa si che che il ferro si ossidi.

    Il ferro allo stato puro non subirebbe ossidazione.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    perchè ha un basso % di carbonio

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    il ferro arrugginisce perchè contiene impurità , se si dispone di ferro elettrolitico puro nella percentuale di uno su un milione , come quello usato nei trasformatori differenziali , esso è inossidabile.

    D'altronde avrai notato che le cancellate di una volta fatte di ferro estratto da miniera arrugginisce molto meno di quello ottenuto dai rottami , dove sono presenti notevoli impurità

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.