?
Lv 5
? ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 1 decennio fa

Che dolce potrei fare,da far portare a mia figlia all'asilo x la festa di carnevale?

qualcosa di adatto ai bimbi dell'asilo

Aggiornamento:

Ragazze le maestre stesse mi hanno chiesto di portare un dolce!!

Infatti anche io sapevo che nei luoghi pubblici non si possono portare cose fatte in casa...ma dal momento che me lo hanno chiesto, forse sanno di sicuro che nessun bimbo ha allergie particolari in quella classe,boh!

Aggiornamento 2:

Se vi va scrivete pure la ricetta!

16 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    wa e perchè non si possono portare cose fatte in casa?!bha...allora siamo noi a metterci contro le cose genuine!

    guarda potresti fare una ciambella, i bimbi ne vanno matti!e poi non sporca...ogni bimbo prende la fettina nel fazzolettino senza imbrattarsi di creme, marmellate etc!poi è facile e veloce!fai questa ciambella allo yogurt, scegliendo il gusto che preferisci!

    3 uova grandi-

    200gr di zucchero-

    180gr di yogurt alla vaniglia-

    pizzico di sale-

    buccia di un limone grattugiata-

    200gr di farina-

    1 bustina di lievito

    100ml di olio di semi

    montare uova e zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

    dopo 5 minuti versiamo lo yogurt con le fruste in movimento.

    aggiungiamo il pizzico di sale e la buccia di limone.

    a cucchiaiate uniamo la farina, il lievito, e per ultimo l'olio a filo.

    versiamo il composto nella teglia per ciambella, e cuociamo in forno preriscaldato a 160° ventilato x 30-35 minuti griglia centrale.

    spolverizziamo con zucchero a velo...et voilà!

    baciii

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    mia mamma faceva tanti piccoli occhi di bue (non so se sia il nome internazionale) con la nutella...

    ovvero:sotto un biscotto tondo,poi nutella,poi un biscotto sopra tipo ciambellina e sul buco una smarties...

    ah...bei tempi!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Katia
    Lv 6
    1 decennio fa

    Sono ottimi quei bisocotti di pasta di cioccolato impastati a mano tipo polpette e guarniti da quelle chicche minuscole e colorate che ricordano i coriandoli... così non c'è bisogno neppure di tagliare il dolce e fare le fette uguali... e i bimbi non si sporcano con la crema e le maestre saranno più contente... Sono facilissimi da fare, buone e belle anche da vedere perchè variopinte e inoltre sono rapide da impastare così se è il caso, puoi farti aiutare per gioco anche dalla tua bambina. Se poi hai gli stampini a forma di stella puoi fare anche pasticcini, oppure con uno stampiono di media grandezza fai delle tortine tonde un po' più grandi. Se trovo la ricetta te la mando, mi sembra che si chiamino proprio palline o polpette di carnevale, al cioccolato. Ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Ti hanno dato tutte ottimi suggerimenti, ma purtroppo ho paura che prima faresti meglio a sentire le maestre, perché in alcune scuole viene davvero applicata alla lettera la legge per cui possono entrare ed essere distribuiti ai bimbi solo dolci confezionati... a meno che tu non abbia qualifica di cuoca o operatrice di ristorazione e simili... meglio se ti informi, rischieresti di vederti rifutatti i dolci preparati con tanto impegno...

    ... se poi sei stata previdente e ti sei già informata e ti hanno dato l'ok... molto meglio...

    da noi comunque per carnevale si usa la schiacciata fiorentina (e le frittelle anche, ma più per la festa di san giuseppe). Ai miei tempi in cui erano permessi anzi apprezzatissimi i dolci casalinghi, ricordo che una mamma a turno portava in classe il vassoio con la schiacciata fiorentina e i pezzettini già tagliati (quadratini)... e, prendi prendi, tutto lo zucchero a velo volava in aria e sui grembiulini... che bello. saluti!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    te lo dico perchè ho insegnato in un asilo, gli alimenti da portare in una struttura pubblica devo essere per legge acqustati e non fatti in casa, purtroppo può capitare che qualche bimbo sia allergico o intollerante a qualche componente e bisogna esserne informati prima della somministrazione, per questo è obbligatorio il prodotto confezionato con l elenco dei componenti.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ciambellone ai 7 vasetti (un consiglio, metti due vasetti di yogurt è più buono)

    usa uno yogurt alla frutta, o addirittura alla stracciatella, i bimbi vedranno il cioccolato e impazzirano, ma essendo una torta asciutta non si impiastricceranno tutti

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    potresti fare le palline al cocco, mescoli insieme farina di cocco, zucchero, burro, latte e ci fai delle palline che poi ripasserai nella polvere di cacao ed eventualmente ancora nella farina di cocco. poco impegnativo e molto buono.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    dalle mie parti si fanno le chiacchiere, chiamate anche frappe, ricetta 500 g. di farina 70g. di burro fuso a bagno maria 2 tuorli d'uovo, 1/2 bicchiere di vino bianco, 40 g. di zucchero, impasta stendi un sfoglia sottile e con la rondella dentata fai delle strisce lunghe 5 o 6 cm e larghe 2 cm friggi in olio bollente e spolvera con zucchero a velo a volontà buon appetito

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Da noi (Napoli) c'è il migliaccio fatto con la farina di mais. Viene una torta dolce (ma non troppo) veramente buona. Se ti va poi ti do la ricetta, baci

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    una torta paradiso...quella di pandispagna e zucchero a velo sopra bella soffice

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.