Aceto Balsamico?

Ragazzi sapete se c'è un modo x 'sfiammare' l'aceto balsamico?

Nel senso che il suo attuale stato è di 6 gradi ma essendo astemia,lo trovo già troppo forte.

Ho gia provato in commercio a vedere se ce ne fossero di inferiori al tasso citato,ma purtoppo 6 è il minimo.

Come posso fare x portarlo anche magari a 4?

Grazie e scusate se questa non è proprio la sezione giusta!

9 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    PER GLI ASTEMI ATTENZIONE!!!!

    Non è il caso che evitiate l'aceto di vino perchè, come l'aceto di mele, NON HA ALCOL!!

    L'alcol del vino si è trasformato in acido acetico e lo stesso è successo nel caso dell'aceto di mele, che deriva dal vino di mele che è un alcolico!

    Anche per fare l'aceto di mele, si fa prima il vino di mele, e poi lo si acetifica.

    Quei 6 gradi quindi non sono alcolici, ma di acido acetico che è la sostanza che caratterizza l' aceto, senza la quale l'aceto non avrebbe più il suo tipico aroma.

    Quindi in quel prodotto non c'è alcol, che era presente solo nel vino da cui l'aceto è stato prodotto, ma che è scomparso nel processo di acetificazione trasformandosi nell'innocuo acido acetico.

    Quindi gustatelo tale e quale a com'è!

  • 1 decennio fa

    Non so che genere di intolleranza tu abbia, ma l'aceto non è certo alcolico! Fa' attenzione che l'aceto balsamico che compri al supermercato no è L'aceto balsamico tradizionale di Modena: il sapore è totalmente diverso! Infatti quello industriale è solo aceto normale con aggiunta di aromi e caramello, quello tradizionale è il risultato di una lavorazione pluriennale! Gli unici problemi sono la disponibilità ed il prezzo: lo trovi solo nei migliori negozi di gastronomia a cifre esorbitanti (tipo 60e. per mezzo litro). Oppure puoi cercare di comprarlo su internet direttamente al produttore...

    Fonte/i: La mia prof di italiano del ginnasio era talmente fissata con questi argomenti che ci ha portati in gita scolastica in un'acetaia di Vignola...
  • 1 decennio fa

    io non ne posso fare ameno ........non ti ubriachi

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Vuol dire che quando mangi l'uva sei ubriaca!?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Secondo me, non si è astemi in relazione al grado alcoolico della bevanda, più o meno forte: si è astemi e basta.

    Voglio dire che se tu sopporti i 4°, allora non sei astemia del tutto.

    Per cui non ci vedo una grande differenza tra i 6° e i 4°, oltretutto ne usi poche goccie, mica te lo devi bere a bicchieri.

    Ma soprattutto: l'aceto che mi faccio io in casa (da vino e madre dell'aceto) può avere (forse) qualche grado di alcool, quello del commercio no di certo.

  • 1 decennio fa

    ma dai !che non ti ubriachi mica!..mica ne devi mettere un litro sui cibi bastano alcune goccie!!

  • 1 decennio fa

    Limone, aceto di mele, non vanno bene?

    Beh, caso mai buttalo in padella, fai evaporare l'alcool e poi... assaggia e, se non ne vale la pena, rinuncia al balsamico.

    Personalmente, per gusto personale - al di là dei gradi - io faccio un cocktail di balsamico e mele (fifty-fifty). Può essere che tale modalità riduca i gradi come da tuo desiderio.

    Per favore non mi dite che faccio una stupidata: uso un aceto balsamico di ottimo gusto ma di uso comune e non certo quello (da gourmet) da usare col contagocce...

  • 1 decennio fa

    Anch'io sono astemio e ti dico che per evitare uso aceto di mele provalo e' buonissimoooo poi ti posso dire che l' aceto balsamico non e' alcolico ma comunque lo evito

  • 1 decennio fa

    nn sono un'esperta della cucina

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.