Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Il nervosismo porta ad un restringimento dei vasi sanguigni?

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Più che il restringimento di tutti i vasi il nervosismo provoca il restringimento dei capillari, i vasi più piccoli e periferici. Senza dilungarmi troppo in fisiologia ed endocrinologia provo a spiegarti il perchè. lo stress e il nervosismo provocano una stimolazione del sistema nervoso simpatico del nostro corpo. Questo sistema coordina le funzioni che spingono il corpo "a lottare o fuggire" e lo rende nelle condizioni di poter affrontare il pericolo (in fondo lo stress è vissuto come tale). il sangue si concentra nei muscoli per renderli pronti alla fuga, il cuore comincia a battere più rapidamente e la frequenza respiratoria aumenta, le pupille si dilatano per captare tutta la luce possibile e tutti gli organi in quel momento non essenziali alla lotta rallentano le loro funzioni (per esempio si blocca la digestione e si restringono i capillari, in quel momento non serve, il corpo deve concentrare le energie in cose "utili") Il mio prof di fisiologia all'università ci portava sempre l'esempio di quando incantonava un gatto in un angolo e lo spaventava da morire: pelo ritto per difendersi, occhi enormi, cuore a mille... fondamentalmente il prof era un sadico, ma l'esempio calza alla perfezione. Il nervosismo è vissuto come un pericolo dal corpo (siamo nervosi perchè cè qualcosa che ci mette a disagio) e il corpo si prepara ad affrontarlo, che noi ce rendiamo conto o no

  • Lo stress influisce sul sistema nervoso provocando il restringimento dei vasi sanguigni e aggravando il carico di lavoro del cuore.

    Questi eventi provocano un rialzo temporaneo della pressione, che pertanto dovrebbe essere misurata quando la persona e' rilassata. Lo stress continuo causa invece l'ipertensione vera e propria.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.