Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereBirra, vino e alcolici · 1 decennio fa

L'Assenzio?

cs succede a berlo?? è pericoloso??

si va subito d fuori??

qnt ne va bevuto x rimanere in se??

23 risposte

Classificazione
  • Migliore risposta

    l'assenzio vero è assai buono

    l'assenzio finto è assai diffuso

    l'assenzio così\così anke ma è meglio di quello finto

    quello vero vero è introvabile è più facile farlo che comprarlo ed è una figata... bevine un dito e sei fuori tranquillamente

    quello così\così bevine un bicchiere e sei sbronzo ma nn fuori ma è buono

    quello finto buttalo (con acqua fredda non diventa chiaro e torbido)

    ----A bere assenzio:

    1)ci si sbronza

    2)se vero ci si sbronza un pò di più e un pò diversamente

    ----Non è pericoloso a meno che:

    1)tu vada in contromano in autostrada

    2)ti lanci da un ponte pensando ci sia sotto un fiume

    3)nelle tue vene ci sia più alcol che sangue

    ---- Sì, quasi subito (parlo di quello vero vero vero)

    ---- Per rimanere in sè nn berne.

    (ma ti sconsiglio di rimanere in te\se)

  • 1 decennio fa

    Non ti succede assolutamente niente, se reggi abbastanza i super alcolici.

    L' assenzio quello vero, in voga nel 1800, quello della fatina verde per capirci...è fuori commercio da molto tempo.

    Quello che si trova ora non ha nessun potere allucinogeno, è amarissimo e quando lo bevi devi bagnarci una zolletta di zucchero, appoggiarla su un cucchiaino sopra il bicchiere e darci fuoco.

    Poi spegni tutto con 1/2 bicchiere d' acqua che ci versi dentro insieme allo zucchero. A Praga lo servono così...e non è sta gran bontà...a parte tutto il "teatrino".

  • 1 decennio fa

    è molto alcolico.. ma è un liquore.. liquore di artemisia nello specifico.. ma non è che c'è una droga dentro..

    ci sono parecchi tipi.. va dai 50% agli anche 90%..dire assenzio è generico... c'è quello trasparente, il verde, il nero.. provalo.. non muori mica.. il più famoso è la fete absinth.. francese.. a me personalmente non piace tanto.. da qualche anno va di moda berlo.. ed adesso sembra che fa figo dire che è buonissimo.. ma è solo tanto alcolico che il sapore nn si sente nemmeno..

  • 1 decennio fa

    vai su wikipedia e cerchi "assenzio"

    Fonte/i: wikipedia
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Io ne ho bevuti 3 bicchierini, ma tranquillamente, non all'asse (non riuscivo)... ero brilla e un po' ubriaca xkè avevo bevuto anke altro, ma allucinazioni nessuna...l'unica cosa è ke non sentivo più la lingua e le labbra, sembravano anestetizzate....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    cosa succede....se ne bevi in quantita moderata, malo che ti vada ti brucera lo stomaco...e diventeresti un po brilletta data la percentuale di alcool, a me sinceramente...mi si sn addormentate le labbra. io ne ho bevuto un bicchiere (abbastanza pieno) e stavo benino. ma a mio avviso fa schifo!!

  • 1 decennio fa

    Nei negozi di liquori e/o enoteche specializzate trovi vari tipi di Assenzio ....La Fèe Vert - l'Absinthe verty o blanche - ecc . sono diverse le aziende che importano l'assenzio per l'Italia, quindi non dovresti incontrare ostacoli per provarlo.....l'unico ostacolo è il prezzo .., supera i 20€. + cucchiaino 5 o 7 €...trovi comunque anche la mignon completa di cucchiaio e zolletta per 15 €....

    Il fascino dell'assenzio è anche legato al suo particolare modo di consumarlo, che ne costituisce un rituale. In effetti, esistono diversi modi per berlo ed il sapore varia di conseguenza; quindi, la scelta del modo preferito è a discrezione del consumatore.

    liscio: si beve direttamente come tale, preferibiolmente servendolo in un bicchierino da liquore.

    alla francese: è il rituale classico. Si versa nel bicchiere una dose di assenzio, si appoggia un cucchiaino apposito, forato con una zolletta di zucchero sopra, e con una brocca, si fa gocciolare dell'acqua ghiacciata (5 parti per 1 parte di assenzio) sullo zucchero per stemperarlo dolcemente. L'assenzio bevuto in questo modo, rimane fresco e con un gusto dolce al punto giusto; inoltre, diventa bianco trasparente... diversamente, non è assenzio: questa è una proprietà degli alcaloidi dell'artemisia, ed è l'unico vero metodo per scoprire se quello che si stà bevendo è assenzio o un surrogato. Dopo aver fatto scivolare lo zucchero in fondo al bicchiere si deve agitare un po' e sorseggiare pian piano.

    flambè o bohemiènne: si mette prima di tutto il cucchiaino con lo zucchero sopra il bicchiere, si versa l'assenzio bagnando la zolletta di zucchero e successivamente avvicinandola al liquore.

    Fatto questo si incendia la zolletta in modo che il fuoco caramelli lo zucchero che gocciolando infiamma anche l'assenzio. Fatto caramellare per una quindicina di secondi si spegne il fuoco e si allunga la miscela con acqua. Questo metodo rende l'assenzio caldo e inebriante.

    hugs & Kiss

  • 1 decennio fa

    l'assenzio veniva usato dagli artisti che volevano sentirsi ispirati... (beoni era solo una scusa!!!!!)

    ti lascio immaginare, fa venire le allucinazioni

  • Anonimo
    1 decennio fa

    makkè non provoca allucinazioni io l'ho bevuto diverse volte. ha diverse gradazioni a seconda della miscela. il + potente (quello blu mi sembra) arriva fino ai 90°(quasi alcol puro). stai attenta a berlo se non sei abituata. quando lo bevi cerca di buttare giù subito e non tenerlo in bocca perchè brucia molto. poi ci sono diverse tecniche per berlo. c'è chi lo beve puro, o chi lo mescola con altri alcolici. poi la tecnica che preferisco è un terzo del bicchiere di assenzio, riempi di zucchero un cucchiaino, dai fuoco allo zucchero, metti il cucchiaio dentro il bicchiere ,agiti velocemente e bevi. una bomba! comunque l'assenzio è diventato di moda durante il periodo bohemienne in francia. all'epoca veniva mescolato con l'oppio in quei casi, si, può provocare l'allucinazioni(l'assenzio è chiamato anche il folletto verde). è stato poi reso illegale perchè troppa gente ne abusava. però in giro si trova facilmente.. un mio amico me ne ha portata una bottiglia da praga... che botta...

    p.s. (rispondendo a upupa)

    se hai avuto un problema con l'alcol non vuol dire che debbano averlo tutti. ti do ragione sul fatto che l'alcol fa davvero male ma solo se se ne abusa e si esagera e infatti(credici o meno) nonostante il mio nick bevo solo saltuariamente con gli amici. se uno poi è una persona matura e ha senso di responsabilità in modo da sapere quanto bere e quando smettere secondo me può bere tranquillamente ogni tanto

  • 1 decennio fa

    Subito no... Diciamo che dopo il terzo bicchiere...

    Gli effetti che io ho provato sono di distorsione del tempo (ti sembra che si dilati) e benessere di tutto l'organismo. Sicuramente un'esperienza piacevole se è provata una tantum, oltre al sapore aromatico tipico che è buonissimo.

    Come ogni bevanda alcoolica non è la quantità, ma la capacità di sopportazione all'alcool dell'individuo. Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.