Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaPoesia · 1 decennio fa

la ballata degli impiccati?

preferite di + la canzone di de andrè "la ballata degli impiccati" oppure la "ballade des pendus" di villon ? secondo voi dove sono le differenze delle 2? dove ci sono immagini + crude?

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Sono entrambe molto belle, anche se sicuramente la ballade des pendus di Villon è sicuramente più cruda, l'immagine dei corvi che divorano le ciglia e la barba o la "carne ingrassata, ormai da tempo divorata e guasta" sono molto espressive e macabre, cosa che non c'è nella canzone di de andrè. Tra l'altro Villon rischiò veramente di finirci sulla forca quindi nella ballade ci mette tutto sé stesso, i suoi impiccati ivocano pietà a dio, Gesù ed agli uomini, De andré invece ne parla a nel suo classico modo come dei poveri diavoli che a chi è in vita non lasciano niente tranne che il "disagio di dargli memoria" è che vengono condannati per un male fatto in un'ora e non in una vita.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Evy
    Lv 5
    1 decennio fa

    Sono belle entrambe, per periodo storico e persone che l'hanno scritte..

    Le immagini +crude forse sono di Villon, che sicuramente i "pendus" li ha visti di persona.

    Un pò come Caravaggio che fa "Giuditta e Oloferne" dopo aver visto la decapitazione di Beatrice Cenci.

    Poi, sta ali geni, ridarci le immagini con la musica.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Assolutamente la "ballade des pendu" è magnifica e molto esperessia, ha immagini più crude, specialmente quando racconta dei corpi mangiati dai corvi!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.