viaggi in treno?

cosa provate durante un viaggio in treno...?

io quando parto ho sempre una strana sensazione nel petto, come se fosse l'ultima volta che vedo casa mia... un pò di malinconia insomma...e molta ansia per ciò che scoprirò una volta giunta a destinazione...mi chiedo sempre "chissà cosa mi aspetta.."

quando invece si tratta di tornare, penso alla sicurezza di casa mia, dove ho i miei punti di riferimento... però già mi manca quello che ho lasciato tornando a casa...

ciò che mi piacerebbe sapere è cosa provano quelle persone che compiono viaggi, non solo in treno magari, per andare a trovare qualcuno che per loro è importante ma che non abita vicino a loro...e quindi che sensazioni dà loro il viaggio...andata e ritorno...

grazie.

Aggiornamento:

per Lo___

accetto le critiche, penso siano quasi sempre costruttive però attento a giudicare a "scatola chiusa".

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Io prendo il treno spesso per motivi di svago, per andare a Roma e mi piace prenderlo perchè lasciare la mia casa per me non è tanto senso di malinconia ma più di gioia...ho preso il trno anche per andare in vacanza più lontano, ma all'andata sento senso di gioia perchè so che vedrò cose nuove dalla solita routine...il ritorno mi mette molta malinconia perchè devo ritornare alla vita di tutti i giorni...Però il treno per molte persone da quel senso di malinconia...non scordiamoci che in Italia il treno era ed è il mezzo più utilizzato e a volte mi viene in mente di pensare alle povere creauture deportate per essere uccise...e mi vengono i brividi nel pensare in che condizioni e a volte mi sembra di sentirli urlare dalla disperazione, dalla fame...dalla paura di non sapere...

    Fonte/i: Fonte personale.
  • nahama
    Lv 5
    1 decennio fa

    distraiti, leggi un libro

  • Lo___
    Lv 4
    1 decennio fa

    boia quante s.eghe mentali ti fai bimba mia

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.