Non capisco di legge, che vuol dire decorrenza dei termini di carcerazione preventiva?

salve, non capisco di legge occupandomi di tutt'altro, ma vorrei sapere come mai il terzogenito di riina è uscito dal carcere, vi dico quello che ho capito, correggetemi: la carcerazione preventiva è la custodia cautelare, ossia essere arrestati mentre si attende l'esito del processo perchè magari si... visualizza altro salve, non capisco di legge occupandomi di tutt'altro, ma vorrei sapere come mai il terzogenito di riina è uscito dal carcere, vi dico quello che ho capito, correggetemi:
la carcerazione preventiva è la custodia cautelare, ossia essere arrestati mentre si attende l'esito del processo perchè magari si potrebbero inquinare le prove o fuggire (ho capito bene?)
la decorrenza dei termini, invece, significa che la magistratura ha impiegato troppo tempo nel fare tutti i gradi del processo (è così?)
credo di aver anche capito che, ovviamente, il processo, ora giunto in cassazione, andrà avanti, solo che l'imputato non sarà più detenuto ma ai domiciliari (giusto?)
ho letto che riina vuole anche chiedere i danni alla corte europea dei diritti dell'uomo, perchè a suo parere i sei anni di detenzione cautelativa sono troppi per una condanna di otto anni da confermare.
se ho capito tutto bene, vi chiedo, come mai la magistratura incappa nelle "decorrenze"? sono errori secondo me!
5 risposte 5