Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 1 decennio fa

tartaruga viva o morta???

Un collega di mia mamma ad ottobre le ha regalato una tartarughina di terra, nata pochi mesi prima, stando a quello che ha detto lui! Noi nn ne abbiamo mai avute e lui invece è (o dovrebbe essere) molto esperto xkè ne ha tante..così ci siamo fidati dei suoi consigli!! Ci ha detto che doveva andare assolutamente in letargo a novembre e che xciò avremmo dovuto riporla in una scatola ben foderata in un luogo non riscaldato, fino a marzo..ora che siamo andati a vedere nn si capisce se è viva! Nn è decomposta, ma nn si muove e ha le zampette e la testa fuori dal guscio..quando sono in letargo nn rientrano nel guscio? L'ho portata in casa ieri e le ho messo vicino dell'acqua ma nn dà segni di vita! Qualcuno mi sa dire se è morta o è in letargo?

Aggiornamento:

X Roberta:

ovviamente la scatola aveva degli adeguati fori per l'aria..va bene che nn sn esperta e mi sn fidata dei consigli sbagliati, ma lo so che deve respirare!

Cmq proverò a fare cm mi hai detto!

Aggiornamento 2:

Ormai ho perso le speranze che possa essere viva, non dà segni di vita, purtroppo...grazie lo stesso a tutti!

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il collega mi pare un discreto incompetente...

    A parte il fatto che la data di inizio letargo la stabilisce la tarta, non noi... Il letargo va fatto in ambiente naturale, ossia avresti dovuto mettere la piccola in un vaso con terra morbida sul balcone, magari in un luogo un po' riparato dalla pioggia, e lasciare che facesse da sola. Di solito si preferisce far saltare il primo letargo alle neonate, ciò significa tenerle tutto l'inverno in un apposito terrario riscaldato da appropriate lampade.

    La tua tartarughina probabilmente non era in un ambiente abbastanza freddo da consentire l'ibernazione, quindi è rimasta parzialmente attiva, ma non si è potuta nutrire. Non so dirti se è viva o morta, ma di sicuro non sta bene..

    Tentativo di emergenza: metti una lampada da tavolo sopra una scatola, e infilaci sotto un termometro, di quelli da esterno.. regola l'altezza della lampada finchè non trovi il punto giusto per avere 26/28 gradi.. poi metti sotto la tartarughina, e accanto mettile una foglietta di lattuga, in modo che, se si riprende, possa alimentarsi subito. Le tartarughe di terra non si alimentano al di sotto dei 23/25 gradi .. ti ho aggiunto qualche grado in più per velocizzare l'eventuale ripresa. Non più caldo di così, però!

    Spero si riprenda, davvero! Fammi sapere, e, se ti servono consigli, in futuro, chiedili a me, non agli incompetenti...

  • 1 decennio fa

    prendi il phon e riscaldi l'ambiente dove vive ,e se si sveglia dalle una bella foglia di insalata e tienila tranquillamente in una scatola di scarpe o se hai possibilita in delle scatole piu' grandi.

    fammi sapere. io ne ho 4 di baby tarta

    Fonte/i: me stresso
  • 1 decennio fa

    Non ti preoccupare, anche se ha le zampe fuori dal guscio potrebbe essere ancora in letargo, dalle ancora un po' di tempo.

  • 1 decennio fa

    è difficile da capire,tu prova a prenderle una zampetta e tirarla piano ancora le fai male,vedi se reagisce,altrimenti falla vedere ad un negozio d'animali,kmq è la prima v ke sento ke la dv kiude in una scatola,cm fa a respirare???

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    facci sapere

  • 1 decennio fa

    per le baby di solito consigliano di evitare il letargo proprio perchè è alto il rischio che non sopravvivano....

    Aspetta la primavera se non si risveglia vuol dire che non ce l'ha fatta :(

    Per vedere se è viva comunque prova a prenderla in mano. Di solito le tarte in letargo tengono le zampe nel guscio.

    Se invece ciondolano ci sono poche speranze.... :((

  • 1 decennio fa

    non ti preoccupare è in letargo finoad aprile non si sveglierà

  • 1 decennio fa

    è morta...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.