Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 1 decennio fa

LA GLUTAMMINA che effetto provoca?

FACCIO SPORT A LIVELLO AGONISTICO ( atletica leggera 10.000m) VOLEVO SAPERE SE ASSUNZIONE ECCESSIVA DELL'MINOACIDO A BASE DI DI GLUTAMMINA CHE EFFETTI PROVOCANO? a livello ematico ma soprattutto muscolare? fa aumntare prestazioni? era una mia curiosità visto che miai mici abusano di questo integratore

2 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 5
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    La somministrazione di glutammina promuove l'accumulo di glicogeno muscolare durante il recupero, aumentando cosi' la sua disponibilita' dopo l'esercizio. Un altro importante ruolo della glutammina risiede nel mantenimento delle difese immunitarie dell'organismo. Cellule linfocitarie e macrofagi che hanno il ruolo di difendere il nostro organismo dalle infezioni sfrutterebbero la glutammina in qualita' di fonte di rifornimento. In condizioni normali, di riposo, il corpo e' in grado di produrre tutta la glutammina necessaria, mentre in condizioni di stress o di affaticamento muscolare la richiesta aumenta e una carenza di glutammina potrebbe essere in correlazione con i fenomeni immunodeppressivi che si verificano dopo un allenamento intenso. A questo scopo l'integrazione con glutammina potrebbe ridurre l'incidenza di patologie infettive delle prime vie aeree che costituisce un fenomeno statisticamente significativo dopo una competizione prolungata o dopo allenamenti particolarmente intensi e gravosi. Una riduzione di queste infezioni delle prime vie respiratorie e' stata osservata in maratoneti ai quali era stata offerta una bevanda contenente 5g di glutammina in 330 ml di acqua minerale al termine e due ore dopo la fine della gara. Piu' del 60% degli atleti sottoposti a tale trattamento non sviluppo' patologie infettive. Per contro, ulteriori studi non sono riusciti pero' a dimostrare che gli effetti della glutammina erano in qualche modo correlati a variazioni nel numero dei linfociti. Gli effetti della somministrazione di glutammina sono anche stati studiati sulla performance di sollevatori di pesi. In uno studio in doppio cieco e placebo, a sei soggetti, sollevatori di pesi furono presentate dosi di glutammina di 0.3 g/kg di peso corporeo. Un'ora dopo la somministrazione i soggetti furono sottoposti a 4 sets di esercizi (2 sets alla pressa per gambe al 200% del proprio peso, 2 sets alla pressa pettorali al 100% del proprio peso). Nessuna differenza nel numero massimo delle ripetizioni nell'uno e nell'altro tipo di esercizio fu osservata tra soggetti di controllo e soggetti trattati.

    Fonte/i: Internet, speri di averti aiutato
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    E' uno dei pi� importanti aminoacidi nel nostro organismo. E' un importantissimo nutriente per il cervello e pu� migliorare le funzioni cerebrali. Ha propriet� anticataboliche e favorisce il recupero. Aumenta il volume cellulare portando con s� acqua ed altri nutrienti (aminoacidi, etc..) all'interno delle cellule e perci� migliora il metabolismo proteico, creando migliori condizioni per la sintesi di nuovo tessuto muscolare. La glutammina ha anche propriet� stimolanti il rilascio del GH, va presa in questo caso in abbinamento ad altri aminoacidi con simili propriet�, come arginina, ornitina, glicina, lisina. Come stimolante del GH (ormone della crescita) va assunta a stomaco vuoto e a glicemia bassa, preferibilmente prima di coricarsi.

    ciao

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.