blackrose10 ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 1 decennio fa

Ma perchè c'è questa convinzione che la donna "forte" caratterialmente, padrona della sua vita che lavora

ha dei figli e un compagno non sia femminile?

La donna è femminile solo se oca? Solo se gli unici discorsi che escono dalla sua bocca sono sulla moda il trucco e i capelli una donna è femminile?

Aggiornamento:

Tra l'altro non è affatto detto che una donna così non curi anche il suo aspetto fisico..anzi spesso è proprio il contrario, perchè emanciparsi non vuol dire perdere la propria femminilità, anche se spesso molti lo pensano

Aggiornamento 2:

Linda: ho sentito discorsi del genere sia da uomini che purtroppo da donne!

Aggiornamento 3:

Sinefrina: ma xkè una non pouò essere forte e dolce allo stesso tempo? io voglio realizzare me stessa avere una brillante carriera eccetera, ma allo stesso tempo col mio ragazzo sono molto dolce..non capisco proprio perchè non posso essere dolce con lui e forte nella vita!

Aggiornamento 4:

Lella: ma così si passa da un estremo ad un alreo..cioè la società sarebbe uguale ad ora solo che invece che gli uomini che fanno la guerra ci sarebbero le donne..io sono più per la collaborazione secondo me dovrebbero governare uomini e donne insieme..però è difficile realizzare cose del genere, l'essere umano purtroppo è più portato allo scontro che al dialogo..e dire che ci reputiamo intelligenti!

Aggiornamento 5:

volevo dire da un estremo a un altro..

Aggiornamento 6:

lackilacki: in un mondo dove se hai delle belle gambe sai che nessuno ti starà mai a sentire xkè saranno tutti concentrati su quelle devi x forza mettere i pantaloni..ma non è dagli indumenti che si misura la femminilità di una donna!

Aggiornamento 7:

dienece75: se tu avessi letto alcune risposte che ho letto io ad una domanda precedente che ora è stata eliminata capiresti che purtroppo c'è gente che lo pensa sul serio! e non sono solo uomini ci sono pure donne purtroppo..

16 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    perché stereotipi e luoghi comuni sono duri a morire

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Semplicemente perchè la donna forte spaventa gli uomini e cercano di evitarla rifuggianddosi nelle cosiddette OCHE!

  • 1 decennio fa

    si pensa alla donna "forte" come una donna "fredda", le donne decise non piacciono agli uomini di solito, che preferiscono una donna dolce . Se una donna è femminile di natura lo è anche se è una camionista . Più che la femminilità io vedo che manca un po' la dolcezza, sembra che la donna per non sembrare oca si dimostri troppo dura.

    Fonte/i: tu lo sei con il tuo uomo, giustamente, ma non con le altre persone che ti vedono "dura". Non metto in dubbio la tua dolcezza nella relazione
  • 1 decennio fa

    Chi ha detto che non è femminile?

    O è un'altra donna , e a volte siamo le peggiori nemiche di noi stesse, o è un uomo e ci vuole un uomo molto intelligente per apprezzare una donna così....specialmente in Italia....

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    sono cavolate, i ragazzi dicono ke io sono una con i controcoglioni e nn sono maschile x niente.... sono cavolate col botto! mettete pure i pollici versi ke volete v fanno paura le donne cm me??? solo perkè cn il cervello ke hanno potrebbero avere tutto ciò ke vogliono?

  • 1 decennio fa

    é vero che queste opinioni si sentono in giro, ma è anche vero che la maggior parte delle ragazze adesso lavora, abbiamo abbastanza forza e orgoglio da pretendere che non sia l' uomo a mantenerci. Allo stesso tempo la ragazza di oggi può essere una madre ed una moglie dolce ed amorevole ed anche una donna affascinante e femminile.

    Secondo me è vero quello che hanno detto alcune persone: l' uomo ha paura di questa nuova figura, non si sente più il più forte.

    Quando sono le donne a fare questi discorsi, presumo che siano gelose, forse perché loro non ce la fanno, non riescono ad essere decise, magari non si sentono belle o dubitano della propria intelligenza.

    Il mio compagno sai cosa dice? Che per ottenere quello che voglio (al di fuori della famiglia) sono proprio str...a, ma mai sleale. Io, invece, mi giudico solo una persona molto decisa.

  • 1 decennio fa

    Perchè molte donne fanno l'errore di pensare che per ottenere la piena parità dei sessi, l'unico modo sia di assumete atteggiamenti maschili.

    E infatti oggigiorno di donne aggressive ce ne sono parecchie.

    E poi, basta con tutta questa ipocrisia....insomma ognuno deve fare quello che vuole nel rispetto per gli altri e della sua persona, ma non mi venire a raccontare che una donna soldato è femminile , che vedere una donna che fa boxe e tira pugni di qua e di là è femminile....

    Addirittura, una donna che fa la bodybuilder e che assume quantità industriali di testosterone ,che la fanno assomigliare all'incredibile hulk, non può pretendere che noi maschi la consideriamo femminile!

    Dai, ma come si fa!?

    Uomini e donne devono avere uguali diritti e doveri, ma non scambiarsi i ruoli, perchè così facendo si crea solo tanta confusione!

    Basta guardasi attorno per capirlo, oppure siete voi che non lo volete vedere?

  • Secondo me non è vero che ci sia questa convinzione.

    Io per lo meno non ce l'ho per niente.

    E francamente chiunque pensi una cosa del genere mi sembra davvero limitato.

  • 1 decennio fa

    La verità è che ci dobbiamo dare da fare.

    Studiamo un po'di più il modello primitivo di società matriarcale.

    Lo sai che esiste un esercito di donne che lotta, perchè vogliono fermare la società maschilista e riportare le donne al governo? Sto parlando di donne armate, che si fanno ammazzare per questi principi.

  • 1 decennio fa

    Sono stereotipi che risalgono all'epoca di napoleone, confermati da tanti anni di politica al maschile.

    Ogni volta che la donna chiede qualche riconoscimento, vengono sparati a raffica i soliti stereotipi per spaventare tutti e tenerle a bada.

    Essere forti non significa essere arroganti, significa farsi rispettare, avere le proprie idee, essere autonomi (finanziariamente e psicologicamente) significa fare delle scelte, affrontare le difficoltà senza crollare. Tutte queste cose si possono fare col rossetto rosso, la minigonna e i tacchi a spillo, come con jeans e maglietta.

    Una donna resta sempre una donna, indipendentemente dai suoi vestiti, non dimenticatelo.

    Il punto é che gli uomini abituati ai posti di potere, a comandare le donne da secoli, alla comodità di vivere con la mamma fino a 35 anni, a mettere i piedi sotto il tavolo e mangiare i manicaretti della moglie, non riescono ad accettare di dover condividere il potere e i mestieri di casa con le donne. Quindi si inventano delle scuse.

    A me comunque fanno ridere, perché le scuse che usano sono le stesse di 50 anni fa...

    Fonte/i: Easygun allora secondo il tuo ragionamento l'uomo che fa il cuoco perde virilità? Si femminilizza? E l'uomo alla reception? E il parrucchiere? (Tutti gay?) E l'uomo che cura i propri figli? L'uomo che legge le favole alla sua bambina? E se per sbaglio tua figlia volesse fare l'ingegnere? Glielo vieteresti? Ognuno di noi dentro di sé ha dolcezza e forza, agressività e amorevolezza, in parti diverse. Essere uomo o donna non c'entra nulla é una casualità della nascita. L'unica vera differenza sono gli organi sessuali, il resto é tutta cultura. "Donne non si nasce, si diventa" SdB
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.