?
Lv 7
? ha chiesto in Arte e culturaStoria · 1 decennio fa

Con cosa venivano preparati gli unguenti per medicazioni in secoli antichi?

Cosa contenevano questi unguenti? Guarivano davvero le ferite? Venivano utilizzati principi attivi ancora presenti oggi in medicina?

Unguenti come quello usato dalla Maddalena per guarire le ferite di Gesù in croce ad esempio...o ancora quelli "curativi" del Medioevo...come si preparavano? Cosa contenevano?

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    attraverso i millenni l'uomo ha catalogato le proprietà che le piante hanno sul corpo umano, in principio hanno stabilito quali erano eduli commestibili e quali i velenosi....

    tra queste 2 categorie principali ci sono le piante tossiche, che se usate in maniera centellinata hanno delle proprietà terapeutiche, da qui si è sviluppata la scienza erboristica..

    dalla scienza erboristica sono stati estratti gli oli essenziali precursori vegetali delle medicine di sintesi chimica...

    sono state individuate le parti della pianta dove è concentrato il principio attivo medicamentoso, radice, fusto, corteccia, foglia, fiore e frutto, per renderle più efficaci.

    comunque si tratta di sostanze tossiche, per esempio Alessandro Magno morì perchè venne trattato con l'elleboro, una pianta che se usata in maniera infinitesimale ha delle proprietà lassative, ma se se ne abusa avvelena la persona.

    della Maddalena si conosce che unse i piedi di Gesù con un profumo costosissimo, tanto che Giuda ne era dispiaciuto perchè vendendolo ne avrebbe ricavato più di trenta denari, allo stesso modo sappiamo che il corpo di Gesù venne trattato con una miscela di aloe, mirra ed oli esotici per imbalsamarlo "cospargere di balsamo e bende" secondo l'uso ebraico del tempo....

    nel medioevo come si preparavano le applicazioni galeniche, lo speziale e l'apotecario si avvalevano del mortaio dove lavoravano la sostanza erboristica e dopo lo lasciavano macerare nel vino, oppure lo miscelavano insieme a delle sostanze grasse intrise di mirra che è gommosa per ottenere gli unguenti, inoltre davano molta importanza alle fasi lunari ed astrologiche, per il fatto che parlavano in gergo un latino maccheronico, il popolo credeva che recitassero delle formule magiche.....

    ricordi arcaici di un tempo passato dove spesso e volentieri il rimedio era peggio dello stesso male.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.