Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneUniversità · 1 decennio fa

Rivolto a chi abbia reali esperienze in merito: che sbocchi può dare una laurea in tecniche erboristiche?

Mi rivolgo a coloro che hanno conseguito una laurea in questo campo, o comunque che vi abbiano esperienze: una laurea in tecniche erboristiche può dare possibilità reali nel mondo lavorativo (che non si tratti di commesso in un negozio di erboriesteria, naturalmente) oppure si tratta di una laurea che riserva poche speranze?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    In realtà, pochi studiano tecniche erboristiche per finire a lavorare in erboristeria e tanti, alla fine, si trasferiscono a farmacia, per avere maggiori competenze e più possibilità occupazionali.

    Il corso in tecniche erboristiche prepara a trattare le piante officinali: dalla loro coltivazione alla loro raccolta e trasformazione, fino alla commercializzazione. Questo in teoria, ma in pratica...Se vivi in una città come Roma, Torino, Milano e non hai intenzione di spostarti dalla grande città, tutta la parte di coltivazione, raccolta e trasformazione primaria delle piante officinali la devi escludere a priori. Devi vedere quindi cosa offre il tuo territorio.

    Escludendo il lavoro in erboristeria, a cui non sei interessato, rimane la parte di trasformazione finale delle piante officinali: industrie dei liquori, industrie di caramelle e poco altro (non pensare al settore fitofarmaceutico e fitocosmetico in cui i posti sono occupati dai CTFini e al massimo dai laureati in Farmacia).

    Detto questo, devi pensare a ciò che ti piacerebbe realmente fare e optare per:

    - scienze e tecnologie agrarie (per lavorare nel settore primario)

    - CTF (per il settore secondario)

    - Farmacia (per il terziario)

    Questo è il mio consiglio.

    Fonte/i: Studente di Farmacia che si occupa di orientamento universitario.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao.

    Io ho frequentato chimice e tec.del farmaco....e li,ho conosciuto i ragazzi/e che frequentavano tec.erboristiche.

    Ora,una di quelle ragazze che conobbi,si laureò a 33-34 anni (iniziò tardi)ed ora lavora,ma sarebbe meglio dire GESTISCE,un'azienda che si occupa di piante officinale in quel della prov.di Siena....

    E' SUPER SODDISFATTA.....e fa ciò che ha sempre desiderato fare...........piante officinali.....

    un'altra amica,lavora nell'ambito delle piante officinali(lei si è tasferita in Svizzera,perchè fidanzata conb uno svizzero),all'interno di una grande azienda che si occupa di prodotti dimagranti......

    (ma prima lavorò presso un erobristeria.-.....dove cmq faceva infusi appositi per i clienti....insomma,una tercnica erborista vera e propria.....

    in bocca al lupo per i tuoi studi.

  • 1 decennio fa

    vorrei saperlo anch'io, quindi vi invito a rispondere...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.