Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Qual'è il significato letterale della parola <Amen> ?

24 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Da quello che so io è una derivazione dell'AMN impiegato dagli iniziati Esseni, a sua volta derivato dall'AUM Indiano. (o anche "OM")

    Si tratta di un suono sacro, di una vibrazione molto potente, che racchiude in sè l'aspetto trinitario della Divinità.

    Fonte/i: Libri di Anne Givaudan
  • 1 decennio fa

    pazienza....(per non essere uguale agli altri...)

  • Anonimo
    1 decennio fa
  • 1 decennio fa

    Cosi Sia ..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    "Lo credo"

  • 1 decennio fa

    "così sia"

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non credo voglia dire "così sia" anche se è il significato che gli danno:

    nell'Apocalisse di Giovanni si può leggere:

    "All'angelo della Chiesa di Laodicèa scrivi:

    Così parla l'Amen, il Testimone fedele e verace, il Principio della creazione di Dio: 15Conosco le tue opere: tu non sei né freddo né caldo. Magari tu fossi freddo o caldo! 16Ma poiché sei tiepido, non sei cioè né freddo né caldo[...]"

    quindi direi che indica l'essenza divina..

  • Così è, è vero, è la verità.

    Sia in greco che in italiano questa parola è una traslitterazione dall’ebraico ’amèn, che significa “così sia” o “sicuro”. Il verbo ebraico da cui deriva (’amàn) significa “essere fedele; essere degno di fiducia”.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    cosi sia

  • Anonimo
    1 decennio fa

    'in verità'

    ma non è errato tradurla anche con 'così sia'

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.