valutar i tappeti?

potete dirmi come faccio a valutare dei tappeti annodati a mano?e in base a cosa?e se ce qualcuno che lo fa?

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    IL nodo, elemento base del tappeto orientale si differenzia a seconda che sia di tipo simmetrico (o turco), usato per tappeti dai motivi geometrici, o asimmetrico (tipo persiano), usato per tappeti dai motivi floreali o curvilinei. Tra i criteri di valutazione si prende in considerazione il numero dei nodi (calcolati come densità per centimetro quadrato), ma in realtà questo fattore non è tanto importante quanto la provenienza, la qualità dei materiali e lo stato di conservazione.

    La perfezione esecutiva non va ricercata in un tappeto di fattura manuale. Anzi, le asimmetrie, le piccole irregolarità di disegno e colore sono indice che ne testimonia l’esecuzione a mano.

    Stabilire l’epoca in un tappeto d’antiquariato è il compito più difficile e va affidato ad un esperto. Bisogna conoscere elementi essenziali quali i caratteri stilistici, il tipo di disegni e i colori. Quest’ultimo elemento, in particolare, è significativo per datare i tappeti orientali, in virtù dell’introduzione dei coloranti sintetici avvenuta in Oriente in una precisa epoca storica.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.