angelsingle73 ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Secondo voi essere abusati da uno zio se si è un uomo può portare a devianze o a diventare gay?NON VOGLIO...

OFFENDERE NESSUNO, VOLEVO SOLO CAPIRE E INOLTRE NON ODIO I GAY!! Rispetto le scelte diverse dalla mia.

Aggiornamento:

Mi addolora molto per questo vorrei capire...comprendere

Aggiornamento 2:

Mi dispiace Mirta ma non è cosi! sta benissimo e gli va alla grande. Non so se gay, ma so che è stato abusato ora a 35 anni molti problemi con le donne e non si capisce molto. Ma lo zio è davvero ....non posso! io quando lo ho saputo ci sono rimasta malissimo. Spero che lui superi più ke sperare ke lo zio paghi il dolore mentale creato a suo nipote.

Aggiornamento 3:

Opss scusate volevo scrivere spero che il ragazzo superi il suo dolore, il suo trauma dello zio non me ne importa 'na mazza!! spero che visto si dice che quando si fa del male poi si paghi che paghi anche lui (lo zio) uff ..sono stufa di equivoci!

Aggiornamento 4:

Nihal Viola Grazie per la tua spiegazione e per la tua comprensione per il suo dolore. Grazie

9 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Credo che se accade in tenerà età possa creare dei traumi seri.. innanzitutto i sensi di colpa.. un bimbo è facile da condizionare e per questo motivo purtroppo i pedofili la fanno troppo spesso franca ( i bimbi sono consapevoli in modo inconscio che è sbagliato, credono che la colpa sia la loro e non ne parlano per timore di essere sgridati o puniti).

    Poi.. se per devianze intendi che una volta adulti possano avere dei problemi a interagire con le persone o a fidarsi.. questo lo ritengo possibilissimo.

    Per le tendenze sessuali.. bhè l'omosessualita non è una condizione indotta..ma un modo di essere.

    Quindi diventare gay lo ritengo improbabile ma sicuramente vivranno l'intimità in modo differente e magari distorto rispetto a un uomo che ha vissuto la propria infanzia serenamente e senza abusi.

    Gli abusi lasciano cicatrici indelebili.. che possono manifestarsi in modi diversi..diventare insicuri, incapaci di fidarsi, rancorosi nei confronti della vita, persone cattive o crudeli..

    Non sono certo una esperta ma credo che persone che hanno subito abusi.. siano più sensibili di altri ma che per difendersi si chiudano poi a riccio.

    E per lo "zio".. bhè è meglio che non dica nulla.. potrei solo diventare estremamente offensiva e volgare.. direi che una bella castrazione sarebbe il minimo!!

    .. ciao..

  • 1 decennio fa

    secondo me, porta gravi devianze e trumi..sopratutto se subiti nell'età infantile...mamma mia ke orrore!!!sinceramente nn so se si può diventar Gay..credo ke ci si nasca gy..perkè si hanno più cromosomi femminili del necessario in un corpo maschile...poi nn so...!

  • 1 decennio fa

    no puo portare il ragazzo una volta cresciuto a randellae di mazzate lo zio

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Può avere dei problemi da adulto il bambino che ha subito abusi ,soprattutto se ha rimosso il suo trauma, e non si è rivolto ad uno psicologo per essere aiutato a superarlo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    hai già risposto... hai detto " abusati " è una violenza vera e propria e spero che sia stato punito e denunciato!!!! scusami, non sopporto ogni forma di violenza su qualsiasi essere vivente e se dipendesse da me, porterei tutti i violenti su un isola sperduta e li lascerei in balia di se stessi.... non transigo in questo.. non sopporto neppure l'idea... in quanto al resto... assolutamente non si diventa ciò che non si è neppure dopo una violenza... rimangono i traumi ( da cui è difficile, se non impossibile uscirne) ma non si rischia di diventare ciò che non si è, come natura....Io rispetto ogni ideologia o modo di essere degli altri ( anche se diversi dalla sottoscritta )... ma divento violenta se vedo o sento chi abusa di qualcuno, anche se sono una donna... l'indifferenza alimenta la violenza!!!! spero che questo zio ( vomitante ) abbia avuto il suo castigo... o che sia morto fra atroci dolori, vero? dimmi di si e stanotte dormirò meglio!!!!! un abbr...

  • 4 anni fa

    A me dispiace davvero moltissimo in line with l. a. situazione dei padri che non hanno i pieni diritti di ottenere l'affidamento dei figli in modo equo, sono sincera. Sì, le madri hanno un feeling più intimo con i figli dato che sono loro advert averli messi al mondo, ma mettere in "secondo piano" il ruolo dei padri non è nememno giusto. E questa è una lotta che molti papà continuano a fare (giustamente) da molto pace.

  • Elena
    Lv 4
    1 decennio fa

    Gli abusi sessuali,portano comunque adevastazioni mentali...e statistiche dicono, che chi subisce violenza puo' essere un potenziale molestatore da adulto.(ho sentito la notizia in tv in un dibattito sulla pedofilifia con psicologi e figure varie) non eentro in merito.

    Circa l'omosessualita' non penso che possa essere la causa...omosessuali si nascwe non si diventa o se si diventa e' perche'era un aprte latente.

    Un bacio ciao

  • 1 decennio fa

    Mi fa rabbrividire quando leggo queste notizie... se penso che una persona talmente ammalata possa fare del male ad un bimbo (non so che età avesse questo ragazzo, ma immagino che non si riuscirebbe a farlo a lungo con un adolescente che troverebbe le forze per denunciarlo)...

    Ma quanto ad essere gay, no. L' essere omosessuale fa parte della persona, fino dalla nascita. Non sarà certo una violenza subita da parte di una persona dello stesso sesso (e qui solo i maschi,perché le femmine non hanno come "violentare" un' altra femmina!) che può indurre alla omosessualità. Anzi, sicuramente un trauma del genere gli creerà grandi blocchi e non vivrà mai serenamente la sua vita sessuale... avrà bisogno di molta terapia e magari trovare una persona davvero speciale, che lo aiuti a sbloccarsi... ma la vedo dura!

  • 1 decennio fa

    secondo me,se è una violenza cioè fatta con forza,allora no;se invece il nipote "collabora"allora il nipote è gay di suo!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.