Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 1 decennio fa

Qual è la fonte della Lex Roscia (49 a.C.)?

E' una domanda sulle fonti del diritto romano. Ho spulciato internet per scoprire da quale codice/iscrizione/scolio fosse tratta - un problema anche filologico, dunque - ma su internet nulla da fare. Se potete dare un'occhiata ai vostri manuali ne sarei grato... Magari oltre alla collocazione, mi sapete dare qualche indicazione sommaria sul testo, e se ad esempio il codice/iscrizione/scolio in questione cita (al di là della legge) delle città della Transpadania/Gallia Cisalpina?

Nota 1: ho trovato un testo qui http://webu2.upmf-grenoble.fr/Haiti/Cours/Ak/index... ma è sotto "Lex Rubria", e nello stesso indice non è nemmeno nominata la Roscia che intendo io. Omonimie?

Nota 2: Attenzione perché credo esista anche una Lex Roscia Theatralis del 67.

Grazie a tutti!

Aggiornamento:

Scusate, ho sbagliato a spostare la scadenza della domanda. -_- comunque già la seconda risposta è soddisfacentissima. Aspetto solo fino a stasera per votarla.

Sono interessato alla storia di Oderzo, e stavo giusto indagando a livello amatoriale sul possibile "falso" non solo del "lascito Cesareo" che molti compaesani (tra cui me) citavano, e presente a quanto pare solo negli Scholia in Lucani dell'Usener, vedi http://www.tragol.it/flaminio/flaminio-1/87-90.htm , ma altresì nel collegamento di questa cittadinanza con l'eroismo di Caio Volteio Capitone - invero, a quanto mi pare di capire, la cittadinanza ed eventuali centurie date ai veterani furono conseguenze naturali della guerra e della Lex Iulia, misure applicate in tutta la Gallia Transpadana.

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Riporto testualmente:

    ''Scoppiata la guerra civile col passaggio in armi del Rubicone e proclamatosi dittatore, con atto di grande scaltrezza politica, fors'anche per riconoscenza alla fedelissima X Legio, ch'era stata reclutata in gran parte della Gallia Cisalpina, (Cesare sott.) promosse quella Lex Rubria de Gallia Cisalpina che coronava le aspirazioni dei Transpadani, ai quali veniva concessa la piena ed ambita cittadinanza romana e che, votata l' 11 maggio 49, fu una delle prime del nuovo regime.( nota5: Cfr. Dione Cassio, 41, 36, 3. .....)

    Da quest'anno può datarsi la legittima creazione del municipio patavino.( nota 6: La Lex de Gallia Cisalpina, incisa in una tavola di bronzo scoperta a Velleia- Piacenza- nel 1760ed ora conservata al Museo di Parma, non sembra la Lex Rubria, ma una disposizione legislativa posteriore al 49 e probabilmente anteriore al 42, quando la Cisalpina fu unita al resto d'Italia, in dipendenza della Rubria. Essa è tuttavia importantissima perché regola i rapporti tra l'autorità giudiziaria romana e i magistrati rmunicipali. Forse a questa legge appartiene in fragmentum atestinum, su tavola di bronzo, scoperto nel 1880 nel centro della città romana, di contenuto affine e press'a poco contemporaneo, dapprima creduto frammento della Lex Rubria.)''

    Attilio Simioni, ''Storia della città di Padova, dalle origini alla fine del secolo XVIII '', Giuseppe e Pietro Randi librai- Padova- 1968. pgg. 44-45.

    Verissimo, esiste la Lex RosciaTheatralis.

    questo è ciò che mi e stato possibile trovare, mi interessa la storia di Padova, la mia città.

    Un'annotazione, più generale:

    Triboniano e i suoi collaboratori, su incarico di Giustiniano, di redigere il ''Corpus iuris civilis'', dovettero compiere una revisione sistematica e radicale della legislazione passata; pe questo motivo il Corpus non permette sempre agli studiosi di risalire alla versione originaria delle leggi. L'opera dei giuristi giustinianei, infatti, diverge nettamente dall'interesse conoscitivo degli studiosi moderni.

    Ciao!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    eh?? scusa ma da dove sei uscito?? sei troppo intelligente per i miei gusti...sei un alieno!!! mi hai dato certe risposte da paura...ma le cerchi su internet o è tutto frutto della tua conoscenza??

    cmq il mio libro di storia la menziona ma non spiega niente praticamente...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.