Misia
Lv 6
Misia ha chiesto in Scuola ed educazioneUniversità · 1 decennio fa

...come preparate un esame?

Quanto tempo prima iniziate a prepararlo,quanto tempo al giorno dedicate allo studio,che genere di pause vi prendete per evitare che vi fonda la testa...

Spero di poter prendere qualche spunto dalle vostre risposte!

Aggiornamento:

...è un buon metodo,anche io di pomeriggio faccio fatica ad assimilare cose nuove,meglio ripassare quello che ho studiato in mattinata! Però così facendo,con quanto anticipo inizi a preparare l'esame?

Aggiornamento 2:

...io studio circa 4 ore al giorno e inizio a studiare un mesetto prima...

Aggiornamento 3:

...beh,io ho la media del 28,5...n on posso certo lamentarmi! A dire il vero son o soprattutto interessata a sapere come organizzate le vostre pause...perchè purtroppo se io mi prendo una pausa finisce che poi mi distraggo troppo e non riesco + a riprendere...

Aggiornamento 4:

...io invece ho proprio fatto la s***zata di lasciare per ultimi i + difficili :( Ma ti bastano 10 minuti di pausa? Non corri il rischio di "dilatarli" troppo?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao!Io ho comprato un libro alla feltrinelli che parla di procrastinazione e da consigli su come combatterla.Mi son trovata benissimo e ti dico cosa ho imparato:il consiglio dato è appuntare giorno per giorno su una agenda il programma della giornata,esempio:-studiare cap n°.... di "materia"

    -ripetere lezione "..." della "materia"

    ecc...Ora sapendo cosa devi fare,prendi il tuo cellulare o una sveglietta e programma 50 minuti,al termine dei quali suonando la sveglia,ti alzi e fai 10 minuti di pausa in cui puoi chattare,stare in rete,scrivere e-mail,chiamare una amica,guardare la TV ecc.Al termine dei 10 minuti,riprogrammi altri 50 minuti in cui pensi solo al libro.

    Questo metodo l'ho trovato ottimo e motivante,non ti scocci perchè man mano che lo fai ti sembreranno pochi 50 minuti!Però dopo avrai imparato molto bene ciò che hai studiato!

    Per quanto riguarda la programmazione dello studio,guarda le date degli esami,pensa quanto tempo vuoi dedicare ad ognuno (priorità ai più difficili,mai lasciarli per ultimi per esperienza) e poi ti fai una scaletta degli esami da sostenere uno dietro l'altro.Io solitamente studio uno difficile e a metà del programma ,studio in parallelo uno semplice,così mi distraggo anche dalla pesantezza del primo!

    Spero di esser stata esaustiva e averti motivata a seguire il mio consiglio!Buono studio e in bocca al lupo per tutto!Ciao

  • io studio dalle 8 di mattina all'una ... poi faccio pausa pranzo , e il pm ripasso cio ke ho fatto la mattina o mi limito a leggere quello ke faro il giorno dopo....

    ho materie che richiedono 10 giorni di studio ,altre da 15 a 20 giorni , di solito qndo inizio una materia vedo qnti capitoli riesco a fare in un giorno , poi divido i capitoli ke mi mancano per quelli ke faccio al giorno e su per giu capisco qnto tempo mi occorre , cosi se qlke giorno nn mi va di studiare nn fa niente .

  • 1 decennio fa

    quoto cira, io non metto la sveglia ma faccio circa 5/10 min di pausa ogni ora e 1 ora di pausa pranzo, così facendo riesco anche a studiare 8/9 ore al giorno.

    inoltre se fai gli schemi ti consiglio di schematizzare al mattino e al pome di leggere quello che schematizzerai il giorno dopo.

    ciao e buon studio

  • 1 decennio fa

    di solito faccio tutto alll'ultimo momento perchè ho sempre tremila cose da fare tutte insieme..e me la sono sempre cavata con punteggi piuttosto alti..dedico allo studio 2-3 ore al giorno e dopo esco gli amici..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    dedico allo studio al massimo 2-3 ore e ottengo sempre buoni risultati

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.