AnnaK ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 1 decennio fa

Pannolini lavabili: dove si mettono e come si lavano?

Chi usa i pannolini lavabili per neonati mi sa dire in pratica come li usa? In che genere di recipiente si mettono prima che vengano lavati.. per quanto tempo possono rimanere lì, con che detersivo e a che temperatura vengono lavati? è molto lavoro? E altri suggerimenti se ne avete.

Grazie e Buona Pasqua!

naljna

Aggiornamento:

Per il momento sto usando i pannolinio della Moltex, biodegradabili e non sbiancati.

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    allora io li uso da anni in casa. solo la notte e per le uscite allora uso i pampers per comodita. cmq ne ho comprati una ventina. sono fatti di cotone (che non irrita la pelle) con all interno un assorbente (tipo quello delle donne) a cui verra applicato (se lo vuoi, ma te lo consiglio) un foglio tipo fazzolettino di carta. e poi c e la mutandina impermeabile. quindi mi chiedo chi ha risposto che bagna le tutine come li metta e quanto tempo non li cambia se causa arrossamenti...no comment.

    cmq lo metti come un pannolino normale e poi metti la mutandina. aspetti positivi: contieni i costi; il bambino sentendosi bagnato smettera´prima l utilizzo dle pannolino; tiene le gambe molto piu divaricate quindi e´un possibile aiuto per i bambini affetti da malformazione dell anca. aspetti negativi: no la notte perche ti dovresti svegliare tu e il bimbo piu volte per cambiarlo. e non poterlo usare in giro.

    cmq una volta usati il fazzoletto di carta lo butti nel wc (se fa solo pipi lo puoi lavare in lavatrice). li metto nel cesto biancheria separato dagli altri vestiti. con un normale detersivo in polvere in lavatrice a 60 gradi (ma puoi anche a 90) no non e´un lavoraccio perche lo faccio ogni due/ tre gg. aiuto l ambiente risparmio soldi e faccio bene al bambino. se ti serve altro contattami

  • 1 decennio fa

    Ciao, i ho provato per un certo period di tempo ad usarli per risparmiare sui pannolini che costano davvero molto, ma il risultato non è stato molto soddisfacente perchè dovevo lavare in continuazione perchè l'odore che emanano non è molto buono, le popo dei neonati sono abbastanza liquide con conseguente fuoriuscita e quindi dovevo lavare anche le tutine per non parlare dei culetti infiammati perchè o cambi immediatamente il piccolo o la pelle del bebè di arrossa, risultato sono passata ai pannolini tradizionali tenendo d'occhio le offerte che facevano al supermercato o in farmacia e il risultato è stato decisamente migliore!!!

    ciao!!

  • 1 decennio fa

    Concordo con la risposta precedente. Sappiamo di inquinare l'ambiente in modo irreparabile, ma i pannolini usa e getta sono il massimo della comodità. Se vuoi spendere poco per i pannolini ti consiglio quelli di marca Cien che vendono alla Lidl. Io li trovo fantastici, molto meglio dei Pampers & co. e costano la metà... ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    mi sembra che ce ne siano anche di quelli "Usa e getta" però biodegradabili, che non inquinano e che irritano meno.

    ovviamente costeranno di più... prova a cercare su internet

    buona pasqua anche a te

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Vieni sul blog delle mamme, ci sono mamme che li usano:

    http://ilblogdellemamme.splinder.com/tag/pannolini...

  • 1 decennio fa

    io uso pannolini da LIDL con 35 euro al mese soluziono il problema. con pan. lavabili spregi di più in acqua, dielettricità, detersivi è tempo.A quelli che dicono che è più ecologico raccomando fare il calcolo di acqua potabile che viene pregata gas che vengano emessi per produrre energia elettrica e impatto di detersivi sulla natura.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.