Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Fino a che punto è giusto essere pazienti in amore?

22 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    fino a quando ne vale la pena...cioè se siamo solo noi a dare senza ricevere, se siamo solo noi ad avere pazienza e a fare sacrifici....be direi proprio che non ne vale la pena...

    se invece i nostri sacrifici sono ricompensati e ripagati dall'amore dell'altro allora la pazienza, fin che c'è, ha un senso....

    Ciao bella!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • !
    Lv 7
    1 decennio fa

    Fino a quando non si perde se stessi...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    fino a quando la sofferenza causata non supera il piacere e la gioia dei momenti piacevoli trascorsi con la persona amata.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Fino al punto in cui ci si accorge che l'altro non ha il minimo rispetto per noi

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Eolo
    Lv 7
    1 decennio fa

    Finchè non ti accorgi che è più presente la componente negativa che ti fa star male rispetto a quella positiva che ti da momenti di felicità.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    fino a quando il cuore continuerà a battere per lui e lo stomaco non si contraerà..........

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Fino a quando, come me, ci si stufa di aspettare e quindi ci si chiude in noi stessi sperando che avvenga un miracolo.

    Ciao e un bacio, C.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    finoa quando c'è speranza

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Leggiti "Donne che amano troppo" di Norwood

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Fino a quando tu pensi che il limite sta iniziando ad essere superato, allora chiarisci, esprimi ciò che pensi senza aver paura della reazione dell'altro, però questo con educazione, rispetto e cautela delle parole che andrai ad usare.

    Sii sorridente quando c'è da sorridere, sii seria quando c'è da esserlo, ovviamente in coerenza a ciò che esprimi.

    Non fare si che il tuo limite venga superato senza che tu lo faccia presente, qualunque limite si tratta. Chiunque superi questo limite e non si scusa per averlo superato, o non fa nulla per rimediare al suo errore, faglielo presente esplicitamente che è una cosa che non accetti.

    Anche se dire ciò che pensi, porterà comunque del dolore anche a te, perché temi delle eventuali conseguenze negative, porta avanti il tuo principio.

    Amare deve essere una cosa serena, tranquilla, voluta, anche se in tempesta.

    Buona Pasqua!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.