Qual è il vostro modo di essere vicini a una persona sola?

Sola.

Conosco quella sensazione.

Mi ha accompagnata per così tanto tempo...

credevo fosse parte di me

Come una seconda pelle....

Sola.

So cosa vuol dire.

Tu lì, che osservi il mondo...

Quel mondo che non sa nemmeno che tu ci sei...

un volto, un numero...

...uno dei tanti.

Nulla di più.

Ecco quello che ti senti.

Sola.

Quando tutti ti abbandonano.

Amici che non ci sono.

Ci sono le loro parole,

le loro promesse...

le loro delusioni sulle tue spalle,

le lacrime e gli sfoghi...

ma non c'è la loro mano,

non c'è la loro presenza, quando tu sei sola.

Sola.

Fa paura la solitudine, amica mia.

Anche quella altrui.

Soprattutto quella altrui...

specchio impietoso della nostra.

Il mondo non ti vede e tu sei sola.

Eppure ci sei...

sei lì che urli,

e combatti,

e piangi,

e soffri...

e ti trascini con le unghie e con i denti...

e sanguini...

e fa male...

Fa male....

Sola.

E quando sei sola,

fanno male i ricordi,

fanno male i pensieri,

fanno male le parole....

E io lo so....

anche io ero sola.

Ma forse...

Nel momento in cui una persona ti tende la mano

anche solo con pochi versi...

sei davvero sola?

Aggiornamento:

Questa poesia è stata scritta per una persona in particolare, ma la dedico non soltanto a lei.... a tutte le persone che in questi momenti sono sole, o si sentono come se lo fossero....

18 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Sentirsi soli...è la sensazione di volare in un cielo pieno di nuvole...voli è vero ma contornato da mille ostacoli.

    Sentirsi soli...è nuotare in un mare colmo di onde violente che allontanano il tuo corpo dalla riva...

    sentirsi soli...anche se intorno un corteo urla

    sentirsi soli...e sapere di esserlo....

    sentire urlare il silenzio, il tuo silenzio...

    sentire urlare un ricordo...e sentirsi soli

    sentire urlare...un'emozione e sentirsi soli.

    Ho volato molte volte in quel cielo pieno di nuvole

    e nuotato in quel mare colmo di onde...

    ho sentito l'urlo del mio silenzio

    l'urlo di un ricordo

    l'urlo di un'emozione lontana...

    Ho sentito la mia solitudine...diventare la mia amica...quando non avevo un'amica con la quale condividere la mia solitudine...ma adesso che il mio cielo è limpido e calmo il mare nel quale nuoto...ecco adesso posso portarti con me...potremmo ascoltare insieme i tuoi silenzi e riempirli con dolci parole....

    questo spero sia un aiuto per chi come me ha percorso un percoso....interminabile.

    Azzurra

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Una volta mi sono sentita molto sola e la vicinanza degli altri mi ha salvato la vita. Credo che se una persona a cui tengo, ma anche una che non conosco e mi sembrasse giù, si sentisse sola o bisognosa di compagnia e aiuto gliela darei così come un tempo è stata data a me, non tanto per "sdebitarmi" di qualcosa che mi è stato concesso, quanto piuttosto perchè non dico mai di no a chi chiede aiuto e so di poter aiutare. Mi reputo una persona altruista, capace di ascoltare e confortare, molti miei amici me ne danno conferma venendo da me nel momento del bisogno o anche solo per un piccolo, apparentemente mero consiglio, pertanto penso che sia giusto se non addirittura d'obbligo mettere a disposizione degli altri il mio dono e venire loro incontro, offrendogli una mano anche solo per un abbraccio di conforto nel caso in cui non ne vogliano parlare o non si sentano pronti ad aprirsi a qualcuno lasciandosi alle spalle la loro solitudine. Essa, per quanto non ci possa piacere, a volte risulta una delle condizioni più difficili da abbandonare

  • 1 decennio fa

    Per la tua amica e per tutti quelli (momentaneamente) soli.

    Mi è capitato in un periodo della mia vita di sentirmi solo,

    un giorno ho acceso la radio e questa cantava:

    "quando toccherai il fondo con le dita,

    ad un tratto sentirai la forza della vita

    che ti trascinerà con sè..........

    ........anche quando mangi per dolore,

    nel silenzio senti il cuore come un dolore insopportabile

    ed il mondo è irraggiungibile.........,

    ....quando sentirai che afferra le tue dita

    la riconoscerai, è la forza della vita

    che ti trascina via con sè.........

    ........non lasciarti andare mai,

    lei è la forza più testarda,

    che non si arrende mai,

    che sussurra intenerita,

    guarda ancora quanta vita che c'è in te".

    Quel giorno, questa canzone (credo di Paolo Vallesi) mi ha dato l'energia di una bomba atomica.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il mio modo di stare vicino a una persona sola?TACENDO...e ascoltandola...e poi cercando di darle una mano...dico "cercando" perché non ho nessuna pretesa! magari aiutandola mi aiuto, mi sento più viva, solo così mi sento vivere...proprio come te che sai percepire la musicalità e le sofferenze altrui! Tu che combattesti...da vera guerriera; tu che ora sei un mare... e con il flusso e riflusso delle tue onde danzi tuttora la danza dell'amore!Tu così vera, e profonda....sì sola....chi non è mai stata sola?Ma con questi tuoi versi non ci si può sentire soli, mai e poi mai....dolce carezza dell'anima per tanti !

    con vero e profondo affetto!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    non posso dirti altro se non che è bellissima.

    credo che la solitudine sia uno stato d'animo terribile e perverso, perchè diventa una spirale che ti porta ancora e sempre di più verso il baratro della solitudine.

    e così ci ritroviamo, spesso senza accorgercene, ad addentrarci noi stessi nella solitudine pur cercando di combatterla e deterstarla, perchè la solitudine porta altra solitudine, e l'amarezza che l'accompagna spesso non ci fa vedere quella mano che ci viene tesa.

    e proprio in quel momento bisogna trovare la forza per alzare gli occhi e vedere quella mano tesa verso di noi.

    non è facile, lo so bene, ma io credo che quella mano, prima o poi, arriva per tutti, bisogna solo avere il coraggio di saperla vedere e cogliere.

    P.S. la persona per la quale hai scritto questa poesia è una persona fortunata, ha un'amica sincera che le sta tendendo una mano e sicuramente la coglierà.

    ancora i miei vivissimi complimenti.

  • 1 decennio fa

    Come sono vere le tue parole... come hai descritto bene la desolazione del cuore...

  • 1 decennio fa

    Il mio modo per stare vicina a una persona sola è non farla più sentire cosi sola....dantole la mia presenza nella sua vita...parlandole.....essendoci.....a volte basta cosi poco a una persona sola....a volte davvero basta un niente...solo il fatto di far parte della sua vita è sufficiente..solo il fatto di sapere che io esisto e che può venire da me ogni volta che vuole,che quella porta è sempre aperta.....

    Io,dentro di me,mi son sempre sentita sola...anche in mezzo a tante persone ero sola....io e il mio mondo incantato in cui ho permesso a pochi di entrare...perchè quel Mondo era fatto di dolore,di vergogna,di diversità...e quindi sò cosa vuol dire sentirsi e essere sole....e a volte è bastato un gesto di un amico per sentirmi meno sola....quindi saprei cosa fare per far sentire meno sola una persona....io sò...

  • 1 decennio fa

    Ho degli amici, qui, che non mi fanno sentire sola, adesso...prima sentivo di quella solitudine che opprimeva il mio cuore e mi crogiolavo in essa, mi allontanavo dal mondo e faceva sì che tutto mi scivolasse addosso senza rendermi conto che il tempo passava e non m'accorgervo che il mondo camminava accanto a me...dentro buio a tutte le sensazioni...ora grazie a te, inizio a guardarmi intorno e scopro di avere piacevole sensazione di abbandono alle cose belle che la vita mi da...scopro i colori dell'universo, ed ogni tanto mi soffermo a guardare con occhi diversi...scopro di essere viva dentro e ritrovo le piccole emozioni che avevo racchiuso dentro...mi ritrovo a sognare ancora, percepisco e do libero sfogo a quelle emozioni che mi hanno dato,in passato, gioia...ora non mi sento così sola...ho da dare anch'io...e voglio dare il meglio di me a chi tende la mano per chiedere aiuto.

    bacio dolcissima amica!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    bella, veramente bella, complimenti

  • 1 decennio fa

    se con ciò voi essermi vicina nella mia solitudine allora ti ringrazio veramente di cuore ;) :) :(

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.