Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 1 decennio fa

secondo me il bullismo e' una diretta conseguenza dell'assenza della famiglia come realta' sociale formativa

educativa per il bambino e quindi per in seguenza il ragazzo e in seguenza il giovane.

la domanda e'

secondo voi il bullismo dipende da quello cui penso io o no...

Aggiornamento:

spiego meglio il mio punto di vista:

Secondo me

Il disfacimento della famiglia

come centro di prima

e massima fondamentale eticita'

e

il corrispondente

vivere non piu' in famiglia

ma nel '' branco''

ossia fuori dalla famiglia

in un gruppo di coetanei

sono molto molto correlati ...

la famiglia deve

1) far capire al bambino

che la cultura

rappresenta per lui

lo strumento

per rispondere a tutti i suoi perche'

2) deve

controllare in modo analitico e totale

se lo studente adempie il suo dovere !!!

intendo

a) gia' dal primo giorno (dalla 1 elementare)

a1) consegna della cartella ai genitori

a2) svuotamento totale della cartella

a3) consegna dei vestiti ai genitori

a4) consegna al figlio dei vestiti da mettere in casa

a5) ispezione della cartella di ogni libro e quaderno

a6) ispezione di ogni tasca del vestiario esterno

Aggiornamento 2:

a8) indicazione di quali pagine del libro

e di quali libri sono stati studiati in classe

a9) interrogazione su quello che e' stato fatto in classe

a10) controllo di quali compiti deve svolgere lo studente

a11) controllo di quando deve avere pronti i compiti

a12) sorveglianza visiva dello studente mentre studia e fa' i compiti

a13) interrogazione su quanto fatto con i compiti

a14) interrogazione MINUZIOSA per vedere se ogni voto che lo studente porta e' meritato o no

ECCO CHE

SE LA FAMIGLIA ADEMPIE IL SUO COMPITO EDUCATIVO

abbiamo

come primo risultato che lo studente

va' a scuola e studia

perche' ci tiene lui !!!

( lo fa' volontariamente=agisce secondo la sua volonta'

non per obbligo = agisce secondo la volonta' di altri !!)

perche' considera la scuola e la cultura

elementi che soddisfano le sue curiosita'

ECCO CHE COSI

FORMIAMO L'UOMO

OSSIA CHI

AGISCE SECONDO LA SUA VOLONTA'

VALUTANDO LE VARIE POSSIBILITA'

E SCEGLIENDO LA PIU' VANTAGGI

Aggiornamento 3:

E SCEGLIENDO LA PIU' VANTAGGIOSA !!!

E

SE LO STUDENTE VIENE BEN EDUCATO

SCEGLIE

COME SUO MASSIMO VANTAGGIO

DI STUDIARE

PER SODDISFARE LE SUE CURIOSITA' !!!

ECCO CHE

SE LA FAMIGLIA CONTROLLA

IN MODO MINUZIOSO E PROFONDO

se lo studente

adempie o non adempie il suo dovere

ECCO CHE

LA FAMIGLIA CHE E' L'AUTORITA'

PRIMARIA E FONDAMENTALE X IL FIGLIO

EROGA

DIRITTI AL FIGLIO

se e solo se

il figlio risulta adempiente

NON EROGA

DIRITTI AL FIGLIO

se il figlio non risulta adempiente

Altro piccolo ma fondamentale

PARTICOLARE E' CHE

solo lo studente

che studia VOLONTARIAMENTE

STUDIA CON PIACERE = CAPENDO

E CHI STUDIA CAPENDO = prende posizioni personali su tutto

ESPANDENDO A CATENA

TUTTA LA PROPRIA DIMENSIONE SPIRITUALE

ossia

COSCIENZA

MORALE

ETICA

chi vuole trova questo iter formativo

che parte dallo studiare volontariamente

andando qua e leggendo questo mio intervento

http://www.alidicarta.it/leggi.asp?testo=5427

Aggiornamento 4:

a7) indicazione di quali pagine sono state scritte a scuola quel giorno

Aggiornamento 5:

minnie

il risultato del lasciar fare

e della mancaza della famiglia

penso sia evidente a tutti .....

secondo statistiche ufficiali :

ogni 4 giovani 1 ha fatto o fa'

uso di sostanze stupefacenti

ogni 10 ragazzini ben 7

entro la fine della scuola media

fanno sesso e cio' diventa sbagliato

se questo diritto viene erogato

a tutti.. ossia anche a chi fa' finta

di studiare ossia studia per obbligo superficialmente senza capire

8 giovani su 10 non rispettano nessuno

8 givani su 10 pur frequentando regolarmente la scuola hanno una preparazione scolastica assolutamente insufficiente.

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Secondo me il bullismo deriva per prima cosa dai genitori che VIZIANO i figli. In questo modo i figli pensano di poter avere tutto e quando non è possibile avere, ricorrono alla violenza. Inoltre i genitori che viziano saranno molto deboli davanti al figlio quando sarà cresciuto. ESEMPIO: anche mia zia ha sempre viziato mio cugino e quando lui aveva 14 anni lo ha visto fumare lei gli ha tirato una sberla... e sapete cosa ha fatto lui? GLI HA RISPOSTO TIRANDOGLI UN PUGNO!!! Se mia zia avesse seguito i tuoi consigli questo non sarebbe successo.

  • Hai ragione in molte cose,spesso però è anche colpa dei genitori assenti,i padri dovrebbero dare il buon esempio in

    casa e molti trattano le loro mogli come governanti,non dicono mai grazie per niente o fanno mai i complimenti per il buon cibo o mancano di rispetto e i figli imparano quello che vedono,poi le donne devono spesso insegnare cose che competono ai maschi e i figli fanno spesso quello che vedono fare in casa,molti giovani si comportano come robot in casa per la felicità dei genitori,anche a scuola sembrano

    perfetti(pochi)proprio quelli sono spesso i peggiori fuori casa,si sono sentiti dire da sempre:non toccare questo che costa tanto,non mettere poster che sporchi i muri,non cantare che dai fastidio,la maggior parte dei genitori non conosce i propri figli,poi piange quando i carabinieri chiamano a casa,si chiedono perchè,in cosa hanno sbagliato

    ma i genitori dove sono?è un disastro,il fatto che genitori non si nasce,e ci sono pochi libri che danno spiegazioni serie,cè

    anche alla base una mancanza di amore degli adulti che anche loro non hanno avuto dai loro genitori,non parliamo poi dell'apparire,quanti danno come premio alle figlie un

    assegno per il lifting?quanti per la liposuzione?se si amasse invece di correre dopo ai ripari,non ci sarebbe nè anoressia,nè bulimia,nè bullismo,visto che nessun ceto sociale ne è esente,amiamo i nostri figli e facciamoli sentire importanti,diamogli fiducia,non dire tu non ce la farai,sei peggio di tuo padre,sei un fallito,anche la scuola si è fermata a molti anni fà e il corpo insegnante è quasi tutto femminile,da chi imparano i giovani se il mondo che li segue è tutto femminile?Papà svegliatevi,l'imprinting ai figli lo dovete dare voi,la mamma darà l'affetto,ciaooooooooooooo

    Fonte/i: Genitori per amore.i 5 linguaggi dell'amore dei bambini.i 5 linguaggi dell'amore degli adolescenti.Perchè lo fanno?ecc ecc
  • minnie
    Lv 5
    1 decennio fa

    e cos'è un commissariato di polizia che bisogna ispezionarlo??? Dai dai..bisogna dare anche un po' di fiducia ai propri figli, è una famiglia, non un collegio!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    credo che il bullismo abbia diverse ragioni d'essere...sicuramente la famiglia in questi casi deve prendersi cura seriamente del proprio figlio nel caso sia un bullo...a volte credo che i genitori siano incapaci di capire i propri figli e di saperli educare...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    sicuramente dietro c'è l'assenza della famiglia, ma più che altro sono portata a pensare che il bullismo generi bullismo per il solo fatto che quel tipo di ragazzini "vanno in televisione e quindi sono fighi". è tutta imitazione, è tutta una corsa a chi fa più il "figo".. che poi manco lo capiscono che ai più non risultano "fighi", ma solo dei disagiati mentali.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    no secondo me no anzi mgari le troppe attenzioni della famiglia portano a essere bulli perche troppo sotto pressione dai genitori

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.