Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

"Mi hanno trattata come un cane".....?

che senso ha questa frase?una volta significava sono stata trattata male, ma ora? ha ancora quel senso li?xkè la cosa che non riesco a capire è che oggi come oggi trattano gli animali meglio delle persone, con cibi prelibati affettati e giochini spastici.ma come siete messi????i cani vanno trattati da cani.Mangiano gli avanzi e giocano con i pupazzi che trovano in casa, va bene ok ogni tanto ankio al mio gatto gli davo una fettina di roastbef oppure giocavo con lui ma con un filo!oppure col laser! c'è una mia amica che gli da l'acqua naturale minerale!!!!ma la gente è pazza!chi nn la pensa come me preferisco che eviti di rispondere a questa domanda xkè mi darebbe sui nervi...e si inizierebbe un vero dibattito

Aggiornamento:

senti sqaw!!!! io nn ho detto di trattarli male!!!! ho solo detto che trattano meglio loro che gli esseri umani se nn sai leggere bene comprati degli occhiali!!!

Aggiornamento 2:

HA PER CHI NON AVESSE CAPITO COME IL SIGNORINO SQUAW....IO NN STO OBBLIGANDO LA GENTE A TRATTARLI MALE DICO SOLO CHE LI TRATTANO TROPPO BENE E LORO SONO DEGLI ANIMALI NN DEGLI ESSERI UMANI....CHE CI SONO DEGLI ESSERI UMANI CHE NN HANNO DA MANGIARE E MUOIONO DI FAME E LA COSA CHE MI DA FASTIDIO è CHE CI SONO DELLE PERSONE CHE LI VIZIANO TALMENTE TANTO DA NN RENDERSENE CONTO DI QUESTA COSA.

14 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    devi fare ancora uno scalino e cambiare punto di osservazione, altrimenti non quadra!

    umanizzare gli animali con una serie di "premure" che tu elenchi è una cosa assolutamente inutile ad un animale: per questo suscita indignazione e origina pensieri tortuosi in chi ,come come te, fa il raffronto con le persone bisognose a cui manca di tutto, anche il cibo.

    Ma non è questo il punto, perchè una premura ben fatta non è mai di troppo nè con gli animali nè con gli uomini.

    Amare gli animali è altra cosa da quello che dici.Se fosse veramente capacità di amarli, perchè no allora?

    Bisogna chiedersi come mai un umano si perde in premure spesso dannose verso gli animali che prende come bersaglio della sua voglia di riversare affetto su qualcosa o qualcuno, perdendo per strada ogni rispetto per le cose considerate.

    E qui si apre un ventaglio di argomentazioni che riguardano la società, la nostra etica, la nostra morale, e passano attraverso l'incapicità o l'impossibilità di realizzarsi bene ,di impegnare le proprie abilità adeguatamente nel lavoro e nelle relazioni con gli altri, e arrivano all'assenza di riconoscimenti e di autogratificazione.

    E' un attimo ritrovarsi nell'incoerenza ! uomini trattati da cani e cani trattati da uomini!

    Una volta se lo permetteveno solo gli Imperatori!

    Ma soprattutto non ne sono felici nè gli animali nè gli uomini.

    Prova a chiedere al cagnetto obbligato a calzare cappottino e girarare col cappio al collo che tira, se non avesse preferito una vita libera con qualche stento in più e diverso!Prova a chiederlo a milioni di gatti reclusi negli appartamenti e anche sgridati per aver messo le unghie sulle poltrone! Domandalo all'infinità di uccelli costretti in gabbiette: loro, che volerebbero in spazi che l'uomo ha sempre sognato!

    domandagli : ma che cosa vuole l'essere umano da voi? lo sentite veramente tutto questo amore con cui vi cementano in vite senza dignità?

    Ma la cosa interessante è che la stessa domanda puoi farla ai loro "padroni" , come pure a quegli esseri umani che vivono di stenti!

  • Mark C
    Lv 5
    1 decennio fa

    beh, non tutti i cani vengono trattati così bene. Una mia parente ne ha portato a casa sua uno che aveva preso un sacco di botte.

    Aveva paura anche della sua ombra, ora sta bene grazie alle cure amorevoli.

    So cosa significa essere trattati male

  • Squaw
    Lv 6
    1 decennio fa

    Quanta spocchiosità e insensibilità nelle tue parole... Ma poi... che ti frega di come gli altri trattano i propri amici a quattro zampe?

    Comunque c'è da chiedersi in che galassia vivi...

    Prova a visitare uno degli innumerevoli canili dove raccolgono cani che ne hanno viste di tutti i colori per mano di quella "bestia" chiamata uomo... poi ne riparliamo...

    Fonte/i: Ho letto, cara... ho letto... e ribadisco: ma che ti frega? Che fastidio ti può dare? Non lo sai che ci sono persone così disperatamente sole da arrivare a trattare il proprio cane o gatto come un figlio? E allora? Il signorino Squaw, cara signorina tumistufi, è una donna che ha imparato l'arte del "vivi e lascia vivere" e che, fino a prova contraria, sta interloquendo con toni civili... non starnazzando come te... Quanto al fatto della gente che muore di fame... beh, ci sono miliardi e miliardi di euro che vengono sprecati in questo e in quello... spesso in cose ben più idiote e insensate di un filetto da far mangiare al proprio cane o di un giochino acquistato per il proprio gatto...
  • 1 decennio fa

    Ci sono cani e cani.

    C'è il cane che ha ereditato i milioni (è vero è successo in America);

    C'è il cane di Paris Hilton;

    C'è il cane della vecchietta che gli costa metà pensione in cibi pubblicizzati, cappottini e porcherie;

    C'è il cane di famiglia che vive in casa coccolato e amato da tutti;

    C'è il cane che vive in giardino e non può entrare in casa ma è contento perchè ha una bella cuccia tutta sua e può correre libero;

    C'è il cane a cui viene dato da mangiare ma è legato tutto il giorno;

    C'è il cane in canile;

    C'è il cane randagio;

    C'è il cane bastonato e picchiato;

    C'è il cane a cui fanno fare i combattimenti e muore sbranato.

    Ti hanno trattato come un cane? Al di là del luogo comune, come al solito è tutta una questione di punti di vista.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se guardi siti come questo capirai ( ATTENZIONE immagini forti )

    http://www.emergenzanimali.com/

  • 1 decennio fa

    Complimenti. Sia per il modo in cui poni la domanda

    (invitando a non rispondere chi non la pensa come te)

    che per come rispondi urlando a persone che non conosci.

    Non capisco neanche perchè l'hai posta in psicologia. Dal modo in cui ti comporti credo che tu ne conosca pochissimo.

    Forse in questo caso la frase è proprio indicata. Se vuoi esser trattata peggio ti consiglio di porla nella categoria animali.

    Clicca sul sito di "Viva gli animali" purtroppo è proprio questo atteggiamento che può produrre quelle mostruosità umane. Molti di noi che li amiamo siamo anche molto attivi per aiutare il prossimo in difficoltà. Facci sapere cosa fai tu concretamente per le persone bisognose.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    innanzittutto se poni una domanda, deve aspettarti risposte diverse dalla tua, non puoi pretendere di essere compiaciuta. Gli animali vanno trattati come figli, nel senso che bisogna rispettarli, non farli diventare nostri pupazzi, ma lasciare a loro il proprio spazio e la propria dignità. Ovviamente non bisogna esagerare........il cappottino, il colllare di rubini, l'acconciatura punk, l'acqua minerale, sono tutte cose che li spersonalizzano. Dobbiamo dare loro solo le cose che ci chiedono a modo loro: cura, attenzione, cibo, acqua e lettiera! Il resto non si sognerebbero mai di chiedercelo, ed effettivamente non ne hanno necessità!

  • Orione
    Lv 5
    1 decennio fa

    Non dovrei risponderti perchè ti darò sui nervi, ma non riesco a capire che problemi hai con chi tratta gli animali come persone, ho visto quest'inverno un lupo trattato da cane (come dici tu) e sai com'era: un lupo di 3 anni legato ad una catena di due metri lasciato lì su di un angolo di un immenso giardino, ed era immenso il giardino, e mai una carezza alla sera gli veniva portata la ciotola della pappa e nemmeno uno sguardo e quella dell'acqua era ghiacciata e questo povero cane che leccava il ghiaccio e quando ho chiesto informazioni su questo cane mi hanno pure detto che l'anno prima dei vicini l'avevano preso e portato dal veterinario perchè gli si era incarnito il collare.....

    E mi prendo un cane?????

    Ma mi prendo un peluche se devo trattarlo così, ma sei fuori se vuoi trattare gli animali da animali fai pure, ma non incavolarti se molte altre persone non la pensano come te.

    Io ho due cani e li tratto come miei fratelli: mangiano a tavola con me, dormono con me e fanno parte della famiglia al 100%.

    Altra cosa: come puoi paragonare la gente che tratta da umani i propri amici a quattro zampe con il problema della gente che muore di fame: che ne puoi sapere tu se uno che tratta nei migliori modi possibili il proprio animale non faccia anche del volontariato o aiuti in qualche modo anche chi ha bisogno di aiuto? Non lo puoi sapere e quindi non puoi parlare nè tantomeno tirar fuori morti che dormono. basta non parlo più

    Buona giornata, ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io sn in parte d'accordo ... è vero che viziare i cani nn è 1 cosa positiva... ma ricordiamoci qnto gli animali siano meglio del genere umano... loro nn uccidono solo x il piacere di farlo come fa l'uomo...e molto spesso vengono mal pagati dai loro padroni x il loro affetto e sostegno...

    mai sentito di cani abbandonati amorire x strada??di cuccioli appena nati lasciati in cassonetti??ti sembra migliore il cane(o in generale l'animale) o l'uomo che non solo ABBANDONA E UCCIDE I SUOI SIMILI MA ANKE DEGLI ANIMALI INDIFESI(o peggio li fa combattere x il gusto di vederli morire sbranati???)?????????

    scusa ma dalle tue parole mi è sembrato d cogliere molta insensibilità e indifferenza...

    e x qnto riguarda gli animali da conpagnia ti dico x esperianza che a volte qndo sei triste sono molto + d'aiuto delle persone... qndo piango o sn triste il mio cane piange cn me o mi lecca il viso x ascuigarmi le lacrime... se qsto nn è amore... nn capisco xkè anke io nn debba ricambiarlo x il suo affetto.... hai ragione tu dicendo che è esagerato qsto lato del rapporto "animale-padrone" il principio fondamentalmente è corretto ma cm al solito si tende ad esagerare...

    cmq il tuo "non voglio sentire pareri diversi dal mio xkè sennò mi secco" nn mi sembra molto appropriato...qui siamo tutti liberi d esprimere la nostra opinione se nn ti andava di sentire pareri in disaccordo cn il tuo ne parlavi cn qlcuno...cn la tua amica, cn tua mamma... ma qsto è 1 paese libero e ognuno è libero di dire la sua soprattutto in 1 posto cm qsto dove si sta x parlare e confrontarsi...

  • 1 decennio fa

    nn lo so'......ma scusa solo xke' sei un'animale andresti trattato male?capisco ke esagerare fa male ma d'altro canto nn vedo il xke' bisognerebbe trattarlki male solo xke' sono animali......ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    si bè in effetti ammomenti danno piu priorità a un cane ke a un essere umano è un esagerazione certo nn dco ke gli animali debbano essere maltrattati ma qnto meno farli vivere nella loro natura ke nn è sicuramente qlla d comprargli il maglioncino

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.