Prima che venga eletto il nuovo primo ministro Italiano ho intenzione di organizzare uno sbarco di mille?

answerini coraggiosi e patriotici a Marsala per prendere il potere e governare l' Italia come si deve.

Allora: sbarco a Marsala tutti incamiciati di rosso, poi marcia verso Roma cantando canzoni patriotiche con sosta a Napoli per pizza e caffe'.

Una volta a Roma entriamo in parlamento e attacchiamo eroicamente i politici con pomodori, uova marce, torte alla crema e pistole a acqua che sparano ketchup facendone una strage. Voglio vedere molto sangue del nemico scorrere (ovvero ketchup).

Fatto cio' stabiliamo una nuova repubblica basata sulla giustizia e parita' di diritti e cominciamo a cambiare le cose.

Che cosa cominciamo a cambiare per prima cosa secondo voi? E chi si aggrega a questa nuova impresa epica e con che ruolo?

18 risposte

Classificazione
  • Squaw
    Lv 6
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Sono con te e accanto a te... tutta di rosso vestita e armata di pasticcini alla crema.

    Cosa cambiamo? La questione dei salari e delle pensioni, tanto per cominciare... perché non è possibile che tante persone siano costrette a vivere sull'orlo della povertà, mentre altri navigano immeritatamente nell'oro. Poi... beh, tantissimo avremo da fare per rimettere in piedi il nostro Bel Paese... ma tutti insieme sapremo svolgere un ottimo lavoro.

    Una volta sistemate le cose più urgenti poi... posso proporre di abolire la caccia, per favore?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    vengo anch'io. Ma visto che ci fermiamo a Napoli direi di caricare un camion di munnezza e una volta arrivati a Roma anzichè gettare uova marce e pomodori prendiamoli a sacchettate in faccia. E poi per prima cosa mandiamo n pensione i vecchi e diminuiamo lo stipendio agli altri

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io comincerei a dare duemila euro al mese a calciatori e ai politici...

  • Ci sto.

    Che cosa cambierei per far tornare l'Italia a vivere:

    1) taglio delle tasse

    2) compensazione dei tagli delle tasse con tagli alla spesa pubblica, cominciando con l'abolire i vari privilegi dei parlamentari e, soprattutto, degli ex parlamentari

    3) abbassamento dell'indennita parlamentare a euro 1000 mensili e tetto a euro 200 per il valore dei regali che possono ricevere.

    4) revisione delle varie norme e competenze di organi in modo che sia possibile capire chi sia responsabile di che cosa. Per esempio, se una strada va curata e riasfaltata, che sia possibile capire subito chi la deve riasfaltare. Etc.

    5) Rinuncia al ponte sullo Stretto di Messina e uso dei fondi previsti per rifare la rete idrica in tutto il territorio nazionale (perdiamo per strada il 50% dell'acqua).

    Vanno bene anche le T-shirt, invece delle camicie? Ne ho una rosso scuro che mi dona tanto...

    Proposta economica per il colore rosso: invece del ketchup, infuso di rape rosse. Tanto, rapa più rapa meno, sempre in tema di rape siamo :-)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Rita L
    Lv 6
    1 decennio fa

    Bello!!

    Però stiamo attenti: qualcuno degli answerini potrebbe infiltrarsi nelle file dei patrioti, spolliciare tutti indiscriminatamente, farci bandire per sempre affermando che stavamo "chattando", clonare le nostre carte d'identità e il nostro look e poi andare a spifferare tutto ai porcellini d'India (il corrispettivo parlamentare dei criceti qui).

    Qualcuno, dunque, dovrà occuparsi dell'antispionaggio.

  • Pangea
    Lv 7
    1 decennio fa

    Anch'io ci sto

    Offro casa mia a Roma come covo per tramare

    Ma non sprecherei mai una torta alla crema, quindi solo uova marce e ketchup

    Dopodiché, come prima cosa farei subito una bella redistribuzione delle risorse

    Innanzitutto delle case

    Nessuno deve stare senza un tetto sulla testa quindi introdurrei l'obbligo di non lasciare case sfitte e un tetto sull'affitto ovviamente (perché nemmeno l'affitto deve stare senza un tetto sulla testa)

    ;-)

  • xxxxx
    Lv 4
    1 decennio fa

    cosa ne dici se iniziamo dalla diminuzione delle tasse per poi continuare con gli aumenti salariali ,magari anche dare un'occhiatina cosi' giusto per sfizio ai salari dei politici e varie agevolazioni ingiustificate a mio parere,forse se diminuissimo i loro salari il debito pubblico inizierebbe a calare ,che ne dici?

    Buona giornata:))

    Fonte/i: ps:il mio ruolo ...sceglilo tu sappi che sono una vera ribelle:))
  • toz
    Lv 6
    1 decennio fa

    ci stò, la giubba rossa mi dona ;-)

    ma da Roma devo venire a Marsala o vi posso aspettare qui?

  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    mille purtroppo non bastano a nulla saremmo sempre in inferiorità numerica rispetto ai politici italiani! ;)

    Vabbé per cambiare bisognerebbe ammazzarli tutti, ma sono contraria alla violenza, e mi dispiacerebbe sprecare la torta Sacher per lanciargliela in faccia!

    che se potrebbe fare di altro? magari metterli alla gogna come si usava nel medioevo e tirargli verdura e frutta marcia?

    Poi mettiamo al potere i salutisti mentali e di sicuro l'Italia andrà meglio, i ns. politici ci hanno abituato solo a piangere, almeno così rideremmo un po' di +

    Fonte/i: saggezza sacheriana
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Solo mille? Ce ne vogliono molti di più!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.