Appartamento in locazione...a chi spetta il box doccia?

Ho affittato un appartamento e nel bagno c'è solo il piatto doccia, il box invece manca! Cosi la doccia non è utilizzabile perchè si allagherebbe tutto....spetta a me mettere il box? un amico idraulico ha detto che spetta al proprietario e non a me? è vero? c'è un riferimento di legge?

grazie

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il box doccia o/e comunque tenda spettano al proprietario, il quale è obbligato a metterlo.

    Se pur forte come affermazione è proprio cosi e spiego in appresso pure il perché:

    - la tenda e/o il piu moderno box non è indispensabile per farsi la doccia, ma è grazie ad esso che l' inquilino può assolvere all'impegno assunto con il contratto di affitto di salvaguardare ed avere cura del bene in locazione. Quindi rappresenta il mezzo.

    - chi vive in affitto non può fare dei buchi nelle pareti, ma il box si può applicare solo cosi. Detti buchi verranno fuori nel momento in cui si lascia la casa e si smonta per portare via le applicazioni di sostegno del box, a quel punto il proprietario potrebbe recriminare per il danno causato dalla presenza dei buchi. Soluzione alternativa sarebbe quello di lasciare il box, ma sarebbe in indebito ( non previsto negli oneri del contratto d' affitto) arricchimento.

    Per quanto detto si può sostenere che il box doccia spetta al proprietario, essendo un bene che protegge e migliora l' immobile, per l' applicazione del quale sono necessari dei lavori che l' inquilino non può e non deve fare nella proprietà altrui.

  • 4 anni fa

    Ciao, di regola spetta al proprietario, comunque ti consiglio di rivolgerti a dei professionisti che sapranno dare risposta a tutte le tue domande, puoi contattare http://www.idealvasca.it/Blog/post/2013/07/14/Sost... sono esperti nel settore contattali subito

  • 1 decennio fa

    se hai affittato sei tu la proprietaria! o hai preso in affitto?

    il riferimento di legge lo trovi con facilità.. io ti posso dire che le spese ordinarie di manutenzione le paga il conduttore = inquilino mentre le straordinarie le paga il proprietario.

    esempio... la manutenzione annuale della caldaia la paghi tu... se si rompe invece la paga il proprietario.

    par darti una regola semplice.. tutto quello che aumenta di valore l'immobile o si rompe è a carico del proprietario... (sempre con non si dimostri che l'hai rotto tu per un uso improprio /troppo intensivo)... quindi tornando al tuo caso secondo me il box doccia è necessario ai fini della fruizione del bagno (infatti non puoi mica far comprare al proprietario le fioriere!) e quindi senza dubbio è a carico del proprietario... tanto che sono convinto che in qs caso potresti comprarlo tu.. e farti dare i soldi forzatamente anche se ti dice di no...... naturalmente a fare così non vai da nessuna parte... senti il proprietario... primaq però guarda che sul cotratto non ci saia scritto che lo accetti anche senza box!! se invece c'è scritto che lo hai visto ed accettato così com'è.. hai ancora ragione tu!!! perchè nel mondo moderno è una questione minima di sopravvivenza potersi lavare per poter avere una vita socio-relazionale corretta! i riferimenti di legge li trovi se cerchi parole come obblighi del conduttore codice civile.. dammi il best answer

  • 1 decennio fa

    Il box non è "indispensabile" potrebbe essere sufficiente una tenda plastificata. Certo sarebbe meglio una vasca Jacuzzi.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Sono a carico del conduttore le spese di ordinaria manutenzione.

    Sono a carico del locatore le spese di straordinaria manutenzione ( e ci potrebbe stare il tuo box ) cmq l'appartamento è stato da te,preso e piaciuto nello stato in cui si trovava e nella stragrande dei contratti le "migliorie" non sono ammesse e se fossero ,sarebbero a carico del conduttore.

    Devi sapere che la legge, pur legiferando in materia di affitti non copre molte specifiche questioni ,come nel tuo caso è difficile immaginare un box doccia come un provvedimento di manutenzione straordinaria.

    Più facile invece è pensarlo ad un accessorio o arredo...senza cmq escludere l'importante funzione.

    Mi dispiace, ciao.

  • 1 decennio fa

    Il box doccia è spesa voluttuaria. Come dice marcoverbanese non è indispensabile per fare la doccia. Quindi se lo vuoi te lo devi mettere tu. Salvo portartelo via quando avrai deciso di cambiare casa.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.