Secondo voi tutti le ditte che vendono addolcitori e impianti di osmosi qualitativamente sono uguali?Le ditte

più note hanno costi di gran lunga più alti giustificati dalla pubblicità? Quelle meno note e meno costose secondo voi danno la stessa qualità e affidabilià di quelle più affermate?Mi piacerebbe avere risposte da chi possiede l'addolcitore e l'impianto di osmosi inversa menzionando marca, modello ( prezzo riferito anche al periodo dell'acquisto) pregi e difetti. Vorrei sapere da chi ne ha esperienza diretta se è contento dell'acquisto fatto e se è soddisfatto del servizio di assistenza.Grazie!

Aggiornamento:

Mi sorge un dubbio:"Chi possiede un'addolcitore,può rinuciare all'impianto di osmosi sostituendolo con uno a "filtrazione" che è meno costoso o per avere un'acqua da bere migliore deve comunque orientarsi verso l'impianto ad osmosi?C'è qualche esperto che può darmi delle delucidazioni?Io,so soltanto che l'addolcitore occcorre per decalcificare l'acqua e che il suo prezzo sale in base alla maggiore durezza di essa e che sostanzialmente serve per far si che caldaie, lavastoviglie e lavatrici non vengano attaccate dal calcio e si possa trarre vantaggi usando la metà dei detersivi in tali elettrodomestici, abolire completamente gli ammorbidenti perchè i panni risulteranno morbidissimi,non comprare più l'acqua distillata per stirare... L'osmosi so che depura l'acqua,che pur essendo potabile ha ancora impurità tollerate dalla nostra legislazione e ha un saporaccio e la convenienza verte sulla bontà dell'acqua che poi si ripercuote sulla salute e che la filtrazione è inferiore all'osmosi

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    se non ricordo male gli impianti ad osmosi sono quelli che utilizzano un magnete per addolcire l'acqua.non penso che ci possano essere differenze sostanziali tra una marca e l'altra.se non la pubblicità che fanno e di conseguenza i prezzi cha vanno alzati per recuperare le perdite della pubblicità.

    Ciao Alberto

  • 1 decennio fa

    La differenza di prezzi è causata sopratutto dalla pubblicità, dai costi per le certificazioni (se io compro un prodotto e decido di metterci il mio marchio devo certificarlo...) Per quanto riguarda il funzionamento... Il funzionamento (e l'obiettivo) di un'addolcitore e di un sistema di osmosi inversa sono diversi e quindi non sono intercambiabili. L'addolcitore tradizionale (detto anche a scambio ionico) serve per evitare la formazione del calcare e quindi preservare in buono stato l'impianto e le utenze. La durezza dell'acqua non influisce sul prezzo dell'addolcitore tradizionale ma è chiaro che se la durezza è molto elevata sarà elevato anche il consumo di sali. Inoltre l'addolcitore (a meno che non ci sia una durezza dell'acqua molto elevata) è consigliabile che sia installato solo sul circuito ad uso industriale (cioè quello che viene utilizzato per gli elettrodomestici, la caldaia) L'impianto ad osmosi inversa è utile invece per la micro e la ultra filtrazione dell'acqua per rimuovere batteri e virus dall'acqua potabile. Per altre informazioni contattami pure

  • 1 decennio fa

    sono 2 impianti completamente differenti

    l' addolcitore rimuove solamente il calcio semplicissimo da montare (io l' ò montato da solo) basta rimettere il sale quando è arrivato al livello minimo e sostituire le resine dopo alcuni anni e cambiare il filtro o lavarlo periodicamente (puoi lavarlo da solo)

    L' impianto ad osmosi è molto più complesso serve a rimuovere oltre al calcio anche alcune sostanze chimiche e batteri ed a bisogno di più manutenzione che non puoi fare da solo, so che sono costosi ma non ho esperienza in questi

  • 1 decennio fa

    ASSOLUTAMENTE NO!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.