fill f ha chiesto in Politica e governoPolitici · 1 decennio fa

ma non si vergogna proprio?

A meno di due settimane dal voto salgono i toni della campagna elettorale e si registra una frizione fra Silvio Berlusconi e il Quirinale. Giorgio Napolitano è stato costretto a riportare all'ordine il leader del Pdl che si era permesso di dubitare dell'imparzialità del suo predecessore, Carlo Azeglio Ciampi.

La nota del Colle - "La Presidenza della Repubblica, chiunque ne fosse il titolare, ha sempre esercitato una funzione di garanzia nell'ambito delle competenze attribuitele dalla Costituzione senza mai sottoporre a interferenze improprie le decisioni di alcun governo, e considera grave che le si possano attribuire pregiudizi ostili nei confronti di qualsiasi parte politica". Questa l'affermazione di una nota del Quirinale seguita ad alcune affermazioni rilasciate oggi da Silvio Berlusconi nel corso di un forum del quotidiano Il Tempo.

Berlusconi: "Le istituzioni non sono certo con noi" - "Andiamo a palazzo Chigi sapendo che non andiamo ad una festa. Poi abbiamo le istituzioni non certo con noi. La sinistra ha messo le mani su tutte le istituzioni, sarà difficile molto difficile svolgere il compito del governo del Paese", queste le affermazioni del leader della Cdl durante il forum. Ma la frase che più ha provocato la reazione di Napolitano è questa: "Un presidente del Consiglio non può fare leggi che poi non devono passare sotto le forche caudine del capo dello Stato e mi ricordo con Ciampi...". L'ex premier si è lamentato del fatto che un presidente del Consiglio "non abbia poteri sufficienti" e che "passi troppo tempo perché l'iter delle leggi arrivi a compimento". Successivamente, Berlusconi ha specificato di riferirsi "al tempo del mio governo, perché - ha aggiunto - io da oppositore non posso certo presentare decreti".

Berlusconi chiama Napolitano per chiarire - Il leader del Pdl intuendo di avere esagerato ha poi telefonato al presidente della Repubblica, "per chiarire ancora meglio il senso del suo intervento". Lo ha reso noto Paolo Bonaiuti, portavoce di Silvio Berlusconi. Il Cavaliere ha chiarito le sue frasi sul Quirinale e precisato di non essersi riferito a Napolitano col quale ha "un ottimo rapporto. Mi riferivo al fatto che in cinque anni di governo abbiamo avuto un rapporto dialettico con il Capo dello Stato Ciampi. Non c'entra niente Napolitano, con cui ho un ottimo rapporto e a cui porto affetto e stima che so essere condivise", ha spiegato Berlusconi.

23 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Silvio Berlusconi è come un bimbo litigioso:

    non riesce a tenersi fuori dalle risse, dalle zuffe, dai bisticci e dalle smentite e dalle commoventi richieste di perdono.

    Passa le sue giornate a dire frasi che il giorno dopo smentirà.

    Denota un nervosismo schizofrenico che fa paura se si pensa che non è ancora al governo... e se ci dovesse andare (ma a questo punto, mi vien da dire che non ci crede più nemmeno lui), cosa farà oltre a litigare e a mentire e a smentire?

    Silvio ha annunciato di voler estendere il voto agli immigrati.

    La Lega Nord ha cominciato a sbraitare e ha già iniziato a parlare di crisi di governo.... minacciando di far cadere un governo che ancora non esiste!!!!

    (e se il "buongiorno" si vede dal mattino......)

    Un governo oltretutto, che se dovesse nascere, sarebbe già monco in partenza...

    Conti alla mano, nella migliore delle ipotesi il PDL avrà in Senato 160 senatori contro i 155 delle opposizioni...

    (e questa è la migliore delle ipotesi... perchè in realtà è molto più probabile che i senatori delle diverse opposizioni, sommati, siano di più di quelli del PDL... insomma un governo senza maggioranza prima ancora di nascere!)

    E poi ci sono i 7 senatori a vita... che difficilmente saranno dalla parte di Silvio dopo il linciaggio pubblico al quale Silvio gli ha sottoposto in questi ultimi 2 anni...

    Insomma, la situazione per il PDL è già critica e delicata prima ancora di iniziare.... si parla già di crisi di governo, si iniziano già a contare i senatori, si inizia già a fare la corte ai senatori a vita, si inizia già il solito balletto delle affermazioni e delle smentite..... e in questo clima di confusione, Silvio ha già lanciato un accorato e disperatissimo appello all'UDC di Casini supplicandolo ancora una volta di tornare con lui.....

    (nella conferenza stampa di stasera Silvio ha detto che lui riprenderebbe con sè l'UDC anche domani.... e questo nonostante in questa campagna elettorale abbia ripetuto fino alla nausea che se è stato fatto poco nei 5 anni di Governo Berlusconi, la colpa era proprio di Casini e che era un bene non averlo più nella propria coalizione....)

    Insomma, se per qualche strano motivo dovesse essere eletto Berlusconi, preparatevi ragazzi.... perchè tra qualche mese si torna a votare...

    Saluti,

    Bohemian

    PS- la storiella della sinistra che ha "occupato tutte le cariche istituzionali" è una filastrocca che va bene giusto per qualche poveretto privo della capacità di intendere e di volere....

    La sinistra ha occupato tutte le cariche... esattamente come aveva fatto la destra nel 2001 ed esattamente come avrebbe fatto la destra se avesse vinto nel 2006....

    PPS- ho visto la risposta di Spike e in effetti questa cosa me la stavo dimenticando:

    quando c'è stato da eleggere il Presidente della Repubblica, Silvio Berlusconi e i suoi alleati hanno proposto che Ciampi prolungasse il suo mandato... com'è possibile che ora accusino lo stesso Ciampi di essere stato un pessimo Presidente della Repubblica, di parte e schierato???

    Com'è possibile che lo dicano proprio loro che avevano quando terminò il suo mandato, gli chiesero a gran voce di restare perchè era stato un "ottimo presidente"....?

    Sempre il solito teatrino delle affermazioni e delle smentite.... Ma ormai Silvio ha fatto il suo tempo.

    E lo sa anche lui.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Berlusconi è solo un pagliaccio, di infimo ordine.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma se Ciampi ha fatto il maggiordomo di Berlusconi per 5 anni?!

    Ha firmato la legge elettorale, la legge gasparri, il lodo maccanico.... e potrei continuare.

    Berlusconi è proprio un ingrato.

  • 1 decennio fa

    Con la faccia di bronzo che si ritrova non si vergogna di sicuro. Queste sue affermazioni sulle funzioni di controllo e garanzia del Capo dello stato che lui chiama forche caudine, dovrebbe fare riflettere gli italiani su quanto poco rispetto abbia Berlusconi della democrazia. Auspicherebbe un potere assoluto per il capo del governo e questo mi fa tornare alla memoria ben tristi precedenti. I suoi discorsi sembrano l'apologia della dittatura dove uno solo decide per tutti senza il contrasto di nessuno.

    Questa dovrebbe essere una ragione in più per non votarlo !

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    dovresti votare bohemian cm miglior risposta. concordo su tutto ciò che ha scritto.

  • E' un uomo (uomo tanto per dire) allucinante

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Nella nostra costituzione il presidente della repubblica non solo + la più alta carica dello stato ma è anche il garante massimo delle nostre istituzioni. In losco individuo come lo psiconano che oramai da quindici anni sta portando avanti attacchi sempre più violenti alla nostra democrazia con l' intento proprio di smantella re li istituzioni repubblicane e ovvio che voglia annullare la carica di presidente della repubblica. ma morirà molto presto e non potrà renderci una repubblica delle banane

  • O'Re
    Lv 5
    1 decennio fa

    è chiaro che sia una vergogna xche quest'uomo se ne frega proprio del paese!! lui vuole solo interessi sue !

    cmq vorrei farvi notare talmente quanto è cosi scemo che insulta pure la constituzione del paese!!! lui dobbiamo lo cacciare via del mondo politico !!!! VIA !!!!!!!!!!!

  • carlo
    Lv 5
    1 decennio fa

    I comunisti non fanno che accusare Berlusconi ritenendolo persona dedita a coltivare unicamente i propri interessi, invece lui,per rendere l'Italia moderna ed efficiente,ha studiato una nuova forma istituzionale che snellirebbe notevolmente l'attività legislativa: il T.I.P.I.M.A.B. (Tutto Il Potere In Mano A Berluscazzo)

    Sono d'accordo con Athenast per quanto riguarda la risposta di Bohemian

  • 1 decennio fa

    ha una faccia da **** che fa schifo

    Sta mettendo le mani avanti perchè così se dovesse vincere ha le scuse pronte per fare il suo interesse anzichè ciò che ha promesso in campagna elettorale

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.