?
Lv 5
? ha chiesto in Notizie ed eventiNotizie ed eventi - Altro · 1 decennio fa

Per tagliare l'erba di un prato si mandano pecore al posto di uomini, che ne pensate?

Il comune di Torino per risparmiare un po’ di euro usa al posto delle persone, delle pecore per far sì che l’erba dei prati pubblici non cresca troppo.

Queste dovranno pascolare in alcuni parchi pubblici della città, sostituendo così il lavoro dei falciatori che ogni mese devono tagliare l’erba dei prati. Le pecore diventeranno così anche un’attrazione.

E' una buona idea vedere queste pecorelle che pascolano allegre, facendo anche risparmiare o meglio impiegare uomini che comunque lavorando hanno pur sempre guadagnato?

19 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Carissima monica,ho sentito qualche mese fa che anche sulle strade statali sarde usavano gli asini per togliere le erbaccie dai bordi della strada.

    A volte anche in italia si hanno buone idee oer risparmiare soldi ed energia.Ma adesso mi pongo una domanda le pecore e gli asini formeranno un sindacato?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    se vieni in sardegna non c'è di certo bisogno di andare nei parchi pubblici per vedere pascolare delle pecore!!! ma poi dovranno assumere qualcuno che raccolga le quintalate di cacchina delle allegre pecorelle!!! :-D

  • moreno
    Lv 4
    1 decennio fa

    Io la trovo un'idea fantastica. Abito a Torino e immagino un gregge di pecore che pascola alla Pellerina o al Valentino: ma sai i bambini che le pecore le vedono solo in TV? E non solo i bimbi.

    L' unico problema, a cui non avevo pensato, è: dove faranno pascolare i tagliaerba? Spero qualcuno ci abbia pensato

    ciao

  • Mattia
    Lv 7
    1 decennio fa

    si la trovo un ottima idea

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    certo, ma per far ritornare quei soldi alle tasche di noi poveri lavoratori adopereremo delle astute volpi!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sulle montagne, nei cosiddetti terreni marginali è una pratica molto diffusa.Avviene a costo zero, alle pecore non paghi i contributi pensionistici e le ferie estive ed inoltre riescono ad andare in luoghi dove tagliare l' erba sarebbe una fatica improba. Non contando poi il pericolo degli incendi estivi quando l' erba si secca. Le pecore poi danno un eccellente formaggio e , mi perdonino gli animalisti, gli abbacchi che in questa stagione sono divini.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Tanto per combattere la disoccupazione nel nostro paese si inventano proprio di tutto..........!!!!!!

    si sottraggono degli animali dal proprio habitat naturale (le montagne con l'aria pura)

    mettendoli in una città a mangiare e a ingrassare per poi macellarli....................

    molto bene gran figata

    tutto questo pur di risparmiare la mano d'opera

    che bello veramente geniale l'essere umano è un vero genio, e meno male poi che c'è piu' lavoro per gli operatori ecologici

    ciao

  • 1 decennio fa

    non sarebbe piu producente far pascolare i politici invece delle pecore?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    trovo sia una buona soluzione...hai il latte...e anche la carne!!!!ciao

  • 1 decennio fa

    La cosa si può fare a patto che ci sia qualcuno che controlli quelle pecore, in modo che non creino casini in città. Il problema è che nelle nostre città l'ambiente non è ideale per questi animali (rumore, inquinamento ecc...) e potrebbero risentirene, ammalandosi per esempio. Meglio usare un personale umano specializzato alla cura delle aree verdi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.