promotion image of download ymail app
Promoted

vi sono alimenti che possono aiutare a regolarizzare il ciclo mestruale?

Aggiornamento:

il mio problema e' che mi salta il ciclo anche per 2 mesi

4 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    cosa fare in quei giorni :

    alimentazione

    Nella fase premestruale non è raro avere molto più appetito del solito. Questo dipende dal calo di zuccheri nel sangue, ma anche dall’abbassamento di serotonina, una sostanza che tiene sotto controllo l’umore agendo sugli ormoni. Se la fame ci assale è indicato mangiare cibi ricchi di carboidrati complessi: cereali, pasta, riso.

    In caso di sindrome premestruale o dismenorrea, una corretta alimentazione viene incontro per alleviare i sintomi. Ci sono regole che, se osservate attentamente, possono avere effetti sorprendenti, aiutando a limitare molti disturbi.

    Soprattutto nei giorni che precedono la comparsa delle mestruazioni si consiglia una dieta iposodica, cioè a basso contenuto di sale, data la tendenza alla ritenzione idrica e al gonfiore.

    Astenersi dal sale non vuol dire smettere di insaporire l’insalata, bensì bandire tutti gli alimenti che contengono molto iodio: dado da brodo, salumi, insaccati, salse, formaggi, carne e pesce affumicati, prodotti preparati in salamoia, e, purtroppo, anche tutti i prodotti da forno, come pane, pizza e biscotti. Può sembrare strano, ma anche i dolci contengono sale.

    Per saziarci diamo la preferenza a cibi a base di cereali, riso e patate, integrando naturalmente con alimenti ricchi di vitamine, proteine e sali minerali.

    Con la perdita di sangue se ne va anche una sostanza preziosa presente nell’emoglobina: il ferro, che assolve l’importante compito di trasportare ossigeno e anidride carbonica fra i polmoni e i tessuti. Il ferro è fondamentale per l’organismo nel momento in cui i tessuti devono crescere: nei bambini fino all’adolescenza, o anche durante una gravidanza.

    Soprattutto in caso di flusso abbondante è molto importante integrare la perdita di ferro, mangiando della carne, soprattutto il fegato (bovino, suino, ovino), tacchino e pollo (in particolare le parti più scure). Ricordiamo altri alimenti ricchi di ferro: pesce azzurro, soia, muesli, lievito di birra, uova (soprattutto il tuorlo), crusca di frumento, germe di frumento, noci, mandorle, ortaggi verdi, frutta disidratata e legumi (fagioli e lenticchie, ceci, fave, piselli). Attenzione però ad evitare i legumi nella settimana che precede le mestruazioni, infatti potrebbero peggiorare situazioni di gonfiore intestinale e meteorismo.

    Anche le foglie del tè sono ricche di ferro, ma le bevande contenenti caffeina sono controindicate perché favoriscono le infiammazioni, quindi anche il caffé e la cola.

    Il pesce, oltre a contenere molto ferro, è anche ricco di grassi omega 3, la cui carenza può far aumentare la produzione da parte dell’organismo di sostanze prostaglandine, responsabili di crampi e dolori.

    Per prevenire il classico mal di pancia sono molto utili calcio e magnesio. Il calcio aiuta a contenere le contrazioni muscolari, ed è contenuto nel latte (meglio se parzialmente scremato) e nello yogurt magro.

    Il magnesio, che troviamo negli ortaggi verdi, nelle banane, nella crusca e nelle sardine, contribuisce anche a mantenere il buon umore, un aspetto che in “quei giorni” non bisogna dimenticare.

    Per combattere gonfiore e stitichezza sono di grande aiuto gli alimenti ricchi di fibre, soprattutto la frutta.

    per saperne di più vai su www.queigiorni.it

    ci sono tanti consigli utili !

    spero di esserti stata d'aiuto ! ciao ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ho lo stesso tuo problema.... ancora non l'ho risolto ma mi hanno consigliato tisane fatte con una pianta medicinale chiamata ALCHEMILLA. la trovi in erboristeria.

    Prova comunque a fare una visita da un endocrinologo. in genere è un problema di ormoni - ipofisie - tiroide.

    ciaoooo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    non penso....ma la pillola ti aiuta ...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ..per quello ci vuole la pillola

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.