Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

Bebè e bricolage... ho bisogno di consigli!?

A giugno nascerà la mia bimba e per accoglierla abbiamo deciso di "restaurare" il lettino che era stato del suo papà.

Il lettino è in legno ed è in buono stato: l'unica cosa rovinata è la vernice (la struttura principale era laccata mentre le spondine erano rifinite solo con una vernice trasparente) quindi andrebbe ridipinto.

Che tipo di vernice usare affinchè non sia tossica?

E' necessario dare un fondo aggrappante per evitare che la nuova vernice si stacchi?

Esperti di fai-da-te, aiuto! Ditemi tutto ciò che sapete... ho bisogno di consigli!

7 risposte

Classificazione
  • artu'
    Lv 4
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Togli tutta la vernice e lo smalto con sverniciatore e paglietta in ferro(è tossico durante l' uso)poi risciacqua bene, oppure carta vetrata e olio di gomito...Il legno però sarà un pò grezzo(ultima carteggiatura fina e lungo la vena)devi passare un "turapori" che può essere anche semplice gommalacca diluita(con alcool),un prodotto naturale.Se vuoi la tinta legno naturale usa un olio duro o vernice ecologica altrimenti uno smalto.Attenzione che vernice all' acqua non vuol dire ecologica, le marche più sicure sono :Auro, Solas,Biofa,Durga e purtroppo costano...ma il risultato è garantito.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Cerca di togliere bene la vernice vecchia e per essere sicura che la nuova vernice aderisca bene dai una mano di cementite. Poi dai il colore che più ti piace. Forse è meglio scegliere una vernice ad acqua, comunque ti consiglio di chiedere informazioni al venditore anche se probabilmente tutte le vernici per interni sono atossiche.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • bastet
    Lv 5
    1 decennio fa

    Devi prima rimuovere la vernice vecchia.

    Puoi farlo a mano, usando carta vetrata prima un pò spessa e poi sottilissima oppure un prodotto chimico che dovrai comprare al colorificio, ma data la destinazione non te lo consiglio.

    In pratica devi riportare il legno al grezzo.

    Dopo puoi scegliere di dipingerlo con vernici ad acqua (si chiamano proprio così e non sono tossiche) oppure con un impregnante che in pratica non è una vernice ma una specie di olio colorato che viene assobito dal legno e mette in risalto le venature.

    Ne trovi di tutti i colori, da quelli legno naturale (noce o altro) a quelli con tinte pastello. Sempre nei colorifici

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    prima cosa devi grattarla tutta con la carta vetrata,poi metti un olio per legno per rendere la superficie uniforme e poi in un negozio di brico troverai sicuramente vernici per legno atossiche. usa i pennelli migliori che trovi (in genere i cinghiale) perchè così eviti che perdano setole e avrai un risultato ottimo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    dopo che avrai messo a nudo il legno puoi laccarlo con le vernici ad acqua non tossiche, le vende anche l'ikea

    auguri a te, alla piccola e al papà

    ciao, ly

    - falle ascoltare anche della musica, piace molto ai bebè, l'ascoltano anche nel pancione

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    carteggi la superficie e dai due mani di smalto sinuil ecologica all'acqua

    Fonte/i: www.hobbycolours.it
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Se il legno presenta una verniciatura a lacca ti consiglio per primo di eliminarla o carta vetrata o svericiatore, poi dai un fondo con diluizione ad acqua e dopo una vernice con diluizione ad acqua, vai in uno qualsiasi di mega centri bricolage e te la fai preparare scegliendo il colore tra le infinite tonalità. Se vuoi laccarlo nuovamente usa sempre un fondo e poi la lacca anche questa con diluizione ad acqua ma dovrai usare una pistola a spruzzo altrimenti viene uno schifo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.