giogi ha chiesto in AmbienteVivere verde · 1 decennio fa

Ciao, ho un terreno che mi piacerebbe sfruttare per la produzione di energia pulita, esistono delle soluzioni?

Mi hanno consigliato gli impianti eolici, meno ingombranti dei pannelli solari !

Grazie!

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Apprezzabile la tua sensibilità verso l'ambiente, ma attenzione per i piccoli investitori la vita è dura.

    Verificato l'assenza di vincoli si procede come segue:

    Impianti eolici: è necessario fare uno studio preciso sulla intensità e qualità del vento. Questo viene misurato e monitorato almeno per 12 mesi ad un altezza non inferiore ai 25 mt dal terreno con degli anemometri.

    Dopo questo primo anno visti i risultati che sono interessanti si procede alla redazione di un progetto e alla fase autorizzativa. Tieno conto che son proprio pochi i progettisti capaci, e che le autorizzazioni sono numerose.

    posso anche continuare, ma già in queste prime fasi il dispendio di energie non è indifferente.

    Energia f.v. : dipende dalla zona geografica in cui si trova il tuo terreno e dell'irragiamento che quella zona offre.

    La fase autorizzativa e la progettazione e certamente piu' semplice specie per impianti fino a 20 Kw.

    Malgrado la mia opinione possa orientare verso il f.v. è da terere conto nella scelta che il rapporto investimento/produzione è nettamente a favore dell'eolico. Chiaramente del buon eolico.

    Fonte/i: www.energierinnovabili.furumcomunity.it
  • falco
    Lv 6
    1 decennio fa

    Questa è una domanda pericolosa! Oggi, in moltissimi, dagli idraulici agli antennisti sono dei fenomeni in energie alternative. In realtà in Italia sono molto pochi gli esperti.E questo per vari motivi. Quindi occhio! Ai fanfaroni, alle Banche, agli incentivi! Vuoi un consiglio, lascia perdere, piantaci delle patate. Vai incontro ad una quantità di rogne e ad una quantità di tentativi di imbrogli che nemmeno immagini.

    Fonte/i: Ho progettato e realizzato 142 impianti che in vario modo sfuttavano l'energia solare; no! in Italia.
  • 1 decennio fa

    Dai dettagli capisco che vuoi produrre elettricità (non calore) e rivenderla (no x autoconsumo) giusto?

    I pannelli FV usufruiscono di incentivi molto vantaggiosi, ma l'investimento nn è trascurabile (in media ritorno 8-10 anni), in genere quello per un impianto eolico è minore (ma va vista la producibilità della tua zona e gli eventuali vincoli).

    Sicuramente l'eolico ti consente di utilizzare il terreno più del FV: ma dipende su che taglia vuoi andare = quanto vuoi spendere.

    Attenzione ai furbi e alle condizioni imposte dalle banche su eventuali prestiti, fatti fare diversi preventivi:

    molti stanno cavalcando l'onda delle rinnovabili,

    molti stanno improvvisando competenza.

  • elisa
    Lv 5
    1 decennio fa

    Gli impianti eolici sono delle pale di qualche metro di diametro, decisamente più ingombranti dei pannelli fotovoltaici!!!! Inoltre il tuo terreno potrebbe ricadere in qualche vincolo paesaggistico e quindi corri il rischio di non poterli installare comunque.

    Ti consiglio quindi i pannelli solari, sul sito del ministero per l'Ambiente trovi suggerimenti e informazioni!

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.