Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Auto e trasportiAuto e trasporti - Altro · 1 decennio fa

Cercasi Esperto In Motori!!?

Ciao, vorrei saperne di piu sulle macchine...nel senso...

vorrei capire cosa servono le vari parti interne, e sul come potenziarne e altro...

anche informazioni generali...grazie

Aggiornamento:

sinceramente nn so cosa voglio sapere di specifico..voglio solo intendermene di più...come migliorare la stabilità di una macchina in curva...come aumentare l'accellerazione...cosa servono i vari pezzi interni.. cose di questo genere...

ps:io ci fo parecchie sgommate e (anche se nn si può) faccio pure qualche drift ogni tanto hehe

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    allora,mettiti comodo,,, e preparati….

    il MOTORE è composto da 3 parti,,,:

    TESTATA

    MONOBLOCCO O BASAMENTO

    COPPA

    La testata è la parte superiore del motore, nella quale alloggiano molte componenti e condotti… in essa alloggiano:

    -valvole,molle di rientro,sedi valvole,punterie,bilanceri,candela,albero a camme,cuscinetti, condotti di aspirazione,condotti di scarico, cavità candela, condotti lubrificazione, condotti raffreddamento, ma soprattutto, la camera di combustione,,, allora… partiamo dall’inizio delle funzioni… la benzina,o il diesel, o gasolio che sia… entra nel condotto di aspirazione,,,in fondo al quale si trova la valvola di aspirazione che se chiusa blocca l’afflusso e impedisce alla benzina di entrare nel cilindro…se invece è aperta permette alla benzina di entrare nel cilindro… (la benzina entra nel cilindro, brucia e si producono i gas di scarico..ma ne parlerò dopo..) nel cilindro ci sono i gas di scarico che ovviamente,, devono essere espulsi.. ciò come avviene? Grazie alla valvola e al condotto di scarico.. che aprendosi.. permettono ai gas di uscire per il condotto, e infine uscire dallo scarico (marmitta..) ora,,, come avviene l’apertura delle valvole? Come si decide quando,quanto,e per quanto stanno aperte le valvole? Questo lo decide l’albero a camme… che è un’albero che si trova nella testata (sene può trovare uno solo che comanda tutto, oppure, si può avere 1 albero per ogni valvola..) (questo è un’albero a camme http://www.guzzitalia.com/images/zoom/agostini_man... ,,, non sono tutti così.. possono variare per lunghezza, grandezza, e grandezza/lunghezza/larghezza delle camme che sarebbero quelle parti che “spuntano”..ovvero questa http://staff.nt2.it/michele/immagine_206_camma.asp... ) beh, quest’albero, girando nella propria sede, grazie alle camme, attraverso un sistema di punterie e bilancieri apre le valvole.. la lunghezza delle camme decide quanto si aprono le valvole.. e la larghezza delle camme decide per quanto rimarranno aperte le valvole.. spiegarti il sistema delle punterie e dei bilancieri è complicato e non vorrei confonderti.. eccoti il sistema di distribuzione, abbastanza stilizzato.. ma ti fa capire com’è in generale.. ricorda che non tutti sono così.. ad esempio, qui la distribuzione è monoalbero, quindi, in teoria, l’albero a camme che vedi (di profilo..!!) comanda anche l’apertura della valvola di scarico.. http://images.google.it/imgres?imgurl=http://www.l... .. le valvole si muovono nei rispettivi condotti, che possono avere forme e grandezze diverse..(a seconda delle prestazioni desiderate.. ma questa è una cosa da ingegneri..), ovviamente, per fare in modo che le valvole non si muovano a caso nei condotti.. ci sono delle apposite sedi.. che permettono alle valvole di muoversi solo verticalmente… le valvole hanno una forma a fungo.. (http://www.engineforall.com/archivio/2006/12/08-ca... questa è la valvola.. P.s. nota la punteria, che passa dentro la molla..! nota bene la forma a fungo dell ‘esterno della valvola.. http://byfiles.storage.live.com/y1pEAKRe3VIaBLSe16... .. ) e possono avere diverse dimensioni.. a seconda delle prestazioni che si vogliono ottenere.. ora.. se le valvole,, attraverso le proprie sedi si “abbassano” entrando nel cilindro.. come fanno poi a ritornare su? Facendo in modo che il cilindro al momento dello scoppio risulti chiuso..? attraverso delle molle.. che fanno rientrare la valvola nella propria sede.. solitamente c’è una molla per valvola.. messa in modo che la punteria che comanda la valvola sia messa al centro della molla.. poi c’è la candela.. ke fa parte del sistema d’accensione.. in pratica è grazie alla candela ke avviene lo scoppio e la combustione della miscela aria/benzina che entra dal condotto d’aspirazione.. perché in precisi momenti.. tra i 2 elettrodi della candela, scocca una scintilla.. che dà inizio alla combustione della miscela.. questa è una candela..( http://staff.nt2.it/michele/immagine_207_candela.a... )……. I momenti precisi e la durata delle scintille della candela.. sono decisi da una centralina elettronica.. che viene programmata.. e che decide appunto, quando far scoccare la scintilla e quanto farla durare… ci sono diversi tipi di candele.. la candela riceve l’elettricità attraverso una pipetta………… i cuscinetti, sono quelle componenti che hanno la forma di un’anello, con al suo interno un altro anello più piccolo.. e tra i due ci possono essere delle sfere o dei rulli, che fanno in modo che i due anelli ruotino senza toccarsi.. son cose difficili da spiegare così.. (questo è un cuscinetto.. http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thum... e sua funzione…) poi nella testata ci sono i condotti di lubrificazione.. che sono i condotti nei quali passa l’olio lubrificante.. che protegge tutte le componenti metalliche.. impedendogli di venire direttamente a contatto.. e quindi con il tempo.. di grippare e bloccarsi tra di loro…. I condotti di raffreddamento sono i condotti nei quali passa il liquido refrigerante che serve a raffreddare il motore e a impedirgli di scaldarsi troppo e di conseguenza di fondersi..infine c’è la camera di combustione.. che è una cavità ricavata dalla parte della testata che si troverà a “chiudere” il cilindro..camera nella quale la miscela viene concentrata e compressa.. e nella quale avviene lo scoppio della miscela..per poi proseguire con le altre fasi del motore.. con questo credo di aver concluso ciò che riguarda la testata… per elaborare questa componente.. si può..mettere un albero a camme più performante.. con camme, più lunghe,più larghe, ecc… far lavorare (allargare i condotti di scarico e aspirazione..) mettere valvole più grosse.. far ribassare la testa.. cioè.. mettere una guarnizione, che è quella specie di formina che ha la stessa forma della superficie alla quale si applica,che si mette tra 2 componenti, per fare in modo che essi non vengano direttamente a contatto.. scusa ma non so bene come descriverla,.. eccotene una (http://staff.nt2.it/michele/immagine_247_guarnizio... ) è sottile comunque, magari dall’immagine sembra spessa… ma si parla di mm..!.. ribassando la testa, si fa in modo che tra la testata, e il monoblocco ci sia meno distanza.. facendo così.. si aumenta la compressione dentro il cilindro al momento dello scoppio.. e quindi si ottiene più potenza.. l’unico difetto di questa elaborazione è che più si fa aumentare il rapporto di compressione.. più affidabilità del motore si perde…e poi si possono montare componenti fatte di materiali sempre + leggeri in modo da guadagnare leggerezza e potenza..…. queste sono le elaborazioni che mi vengono in mente adesso……….. ora parliamo del monoblocco.. il monoblocco è la parte che si trova tra testata e coppa.. in esso alloggiano i cilindri.. cioè le cavità di forma cilindrica che a seconda delle dimensioni del diametro e dell’altezza decidono la grandezza del motore.. chiamata cilindrata,, che si indica in cc…tramite la semplice moltiplicazione, alesaggio x corsa… l’alesaggio è appunto il diametro del cilindro.. la corsa invece è la distanza (prendendo come riferimento la parte superiore del pistone.. chiamata “cielo” ) questo è il pistone (http://www.ciaocrossclub.it/root/officina/schede_p... ) percorsa dal pistone, dal PMI (punto morto inferiore, che sarebbe, il punto esatto in cui il pistone.. dopo essere sceso , si ferma, e comincia a risalire..) al PMS (punto morto superiore, che sarebbe il punto esatto in cui il pistone,, si ferma prima di essere spinto giù dallo scoppio della miscela..)……. Quindi, il cilindro non è altro che la parte del motore, nella quale avvengono le 4 fasi del cosiddetto “ciclo otto”… le 4 fasi sarebbero:

    ASPIRAZIONE…il pistone scende al pmi, la valvola di aspirazione si apre, la miscela entra nel cilindro

    COMPRESSIONE,,, il pistone sale verso il pms, la valvola di aspirazione si chiude, la miscela viene compressa nella camera di combustione

    COMBUSTIONE-ESPANSIONE,,, il pistone si trova nel pms, la candela fa scoccare la scintilla, la miscela “esplode”, e spinge il pistone verso il pmi, della miscela esplosa ora rimangono solo i gas di scarico..

    SCARICO,,, il pistone scende verso il pmi, la valvola di scarico si apre e fa uscire i gas di scarico.. poi comincia a richiudersi.. e re-inizia la fase di aspirazione… p.s. c’è 1 preciso momento tra SCARICO e ASPIRAZIONE, in cui entrambe le valvole sono aperte.. e questo è un momento cruciale per la pulizia del cilindro..perchè la miscela che entra, “caccia” i gas rimanenti.. una piccola parte della miscela può andare persa in questa fase.. però questa permette di far respirare per bene il motore……

    Ho parlato del pistone.. ma anke questo.. cos’è? Il pistone non è altro che quel pezzo di forma cilindrica.. che scorre su e giù per il cilindro.. e ha diametro uguale a quello del cilindro.. appunto perché se fosse più piccolo.. non ci sarebbe compressione.. e se fosse + grosso… neanche entrerebbe nel cilindro.. come detto.. il diametro e quindi la circonferenza del cilindro sono uguali a quelli del pistone.. però di lunghezza.. il pistone è molto + corto del cilindro.. perché se nò non potrebbe avvenire il normale movimento dell’albero motore.. abbiamo finito anche qua… le elaborazioni disponibili… sono l’aumen

  • 1 decennio fa

    Se vuoi un infarinatura vai si WIKIPEDIA, se vuoi consigli per qualcosa dovresti riformulare la domanda, se vuoi fare drift devi fare deteminati interventi, se vuoi ripresa altri...

  • RRR01
    Lv 6
    1 decennio fa

    è un pò troppo generica la domanda, vai su www.elaborare.it li trovi sicuramente quello che ti interessa

  • 1 decennio fa

    ma cosa esattamente? il principio di funz nei mot. a combustione interna, le fasi, manovellismo, trasmissione del moto, sistemi d' accensione....ce lì hai un paio di giorni per ascoltarmi??? Se vuoi cenni di meccanica specifica un particolare settore se no non ce la caviamo più!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    cosa vuoi sapere in particolare???

  • PiEr
    Lv 4
    1 decennio fa

    credo che dovresti spiegare meglio cosa vuoi sapere.. noo?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.