promotion image of download ymail app
Promoted

Com'è possibile dire che Dio non esiste?

se di Lui è piena la terra?Noi siamo sue emanazioni e il Suo Spirito è fuori e dentro ogni cosa!Non è astratto,è tangibile,eppure parliamo di Lui come di un Dio che ci segue e ama da lontano o che vede ma è indifferente ai bisogni dell'uomo.Perché pochi sentono la Sua vicinanza?

P.b.

Aggiornamento:

UN SOLO NEURONE:rispetto chi non la pensa come me.I miei migliori amici sono agnostici,atei e Mormoni!

Ragazzi,non sto dicendo che solo la Natura è piena di Lui,noi stessi siamo parte inscindibile di Lui ed io Lo sento sempre così vicino che mi stupisce che la gente non Lo senta!

Aggiornamento 2:

NIETZSCHE:sei simpatica!Che ridere:"sembri Plotino!"

Aggiornamento 3:

Davvero pensate una cosa ignobile come:Dio si dovrebbe vergognare?Di cosa?Di amare ancora uomini che anzicché essere degni del loro Padre,seguono le loro passioni odiando i loro fratelli?E'solo grazie alla Sua infinita Misericordia se siamo ancora qui,nonostante i nostri sbagli!Chi non glorifica Dio con la sua vita dovrebbe vergognarsi di fronte a Lui.Dio ci ama!!!Perché tanto astio verso un Amore così grande?

Aggiornamento 4:

Davvero pensate una cosa ignobile come:Dio si dovrebbe vergognare?Di cosa?Di amare ancora uomini che anzicché essere degni del loro Padre,seguono le loro passioni odiando i loro fratelli?E'solo grazie alla Sua infinita Misericordia se siamo ancora qui,nonostante i nostri sbagli!Chi non glorifica Dio con la sua vita dovrebbe vergognarsi di fronte a Lui.Dio ci ama!!!Perché tanto astio verso un Amore così grande?

RAFFAELE:non sono Hitler.Non impongo nulla e non ne avrei neanche l'autorità.La mia è urgenza di condividere con te il fatto che Dio è essenziale alla mia vita come l'aria che respiro.

Aggiornamento 5:

TIZIANA:è vero,la vita è sempre difficile,ma alla luce del Vangelo si può rendere la vita di chi ci sta vicino più facile e degna di essere vissuta,perché ogni egoismo viene cancellato dal cuore umano.Con questo non intendo che un ateo non sappia amare chi gli sta accanto:spesso ho constatato che in loro la bellezza di Dio opera con maggior profitto.

Aggiornamento 6:

ALAN W:non mi riferisco alla natura o al Sole!E'molto di più.Sai quanta gente si avvicina a me per parlare di Dio e poi se ne va felice e con gli occhi luminosi?Sono coerente con la mia fede,non perché io sia chissà che,ma perché Dio può far nascere figli di Abramo anche dalle pietre.Un bacio a te

Aggiornamento 7:

CICCIO C:come al solito,sei grande!Che darei per avere il tuo carisma.

Aggiornamento 8:

GWYLLIONN(spero di averlo scritt bene):non ho intenti polemici.Era soltanto un moto dell'anima,difficile anche da spiegare perché le parole che ho usato sono banali,rispetto a quello che volevo dire.Non seccarti con me,mi dispiace se lo fai!:)Un bacio

Aggiornamento 9:

IGOOGLEMYSELF:sai quante volte l'ho detto anch'io ad amici che discutevano sulle loro posizioni religiose?E'solo un modo per confrontarmi con voi.Siete tutti ragazzi eccezionali.Adoro le persone elevate:)Grazie

Aggiornamento 10:

CLARA:quant'è bello quel che hai detto.Grazie.

Aggiornamento 11:

anche se tanti ti danno pollice verso e non capisco il perché.Io ti do'pollice su!Baci a te.

Aggiornamento 12:

BERTRAND:ti assicuro che conosco atei che glorificano Dio molto più di me.Solo non se ne rendono conto.Parlo di chi uccide,di chi è indifferente,di chi distrugge l'innocenza;di chi compie nefandezze,insomma!

Aggiornamento 13:

Tremendo,Nietzsche,CLA:mi da'i brividi il suo porsi"al di sopra del bene e del male".E'morto pazzo:non gli darei molta retta.

Aggiornamento 14:

GERMA:le Religini del Libro sono le più diffuse sulla Terra.Abbiamo gli stessi patriarchi.La differenza è che Dio è chiamato Allah dai Musulmani.Le altre,credo,più che religioni,sono filosofie.

NEW,sei straordinario.Mi piace sempre quel che scrivi.Grazie.

Aggiornamento 15:

OPPSSS,ho scritto Religini,perdon:)

Aggiornamento 16:

CLA:di Pascal ho letto soltanto"I Pensieri".Grazie per la segnalazione:lo leggerò.

Aggiornamento 17:

Scarne affermazioni,QUATTROCCHI???E'una domanda non un trattato di Teologia!!!Incontriamoci a"quattrocchi"(scusa il gioco di parole).ti accorgerai che le mie affermazioni non sono affatto scarne.Baci

Aggiornamento 18:

E non ho la presunzione di convincere nessuno.Con una domanda così semplice,poi.Non mi va di essere aggredita così,uffa.

Aggiornamento 19:

DOVIC:cosa ti fa credere che io veda la vita in rosa?La mia vita è stata costellata da sofferenze che non sto qui a narrarti.

37 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il nostro amorevole Dio si interessa di noi singolarmente. È ben consapevole di qualsiasi sofferenza ci affligga. Il salmista disse: “Gli occhi di Dio sono verso i giusti, e i suoi orecchi sono verso la loro invocazione di soccorso. Dio è vicino a quelli che hanno il cuore rotto; e salva quelli che sono di spirito affranto”. (Salmo 34:15, 18) In che modo Dio ci aiuta singolarmente? Anche se non elimina necessariamente la causa delle nostre sofferenze, ha comunque provveduto generosamente per chi invoca il suo aiuto. La sua Parola contiene consigli pratici veramente efficaci. Nella congregazione, Dio provvede sorveglianti spiritualmente qualificati, che si sforzano di riflettere la sua compassione aiutando altri. (Giacomo 5:14, 15) Essendo l’“Uditore di preghiera”, dà “spirito santo a quelli che glielo chiedono”. (Salmo 65:2; Luca 11:13) Tutti questi provvedimenti sono espressioni della “tenera compassione del nostro Dio”. — Luca 1:78.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    E perchè non dimostri che esiste? Dire che la terra è piena di dio non è una dimostrazione. E' una frase. E per dimostrare che dio esista davvero non basta dire. "la terra è piena di dio, e se non ci credi vuol dire che non lo senti". Bisogna che lo dimostri.

    Altrimenti - come fece in un bellissimo esempio l'astrofisico Sagan -io potrei dire che nel mio garage c'è un drago. Un drago invisibile e immateriale, però esiste e il mio garage è pieno di questo drago. Se non lo vedi o non lo percepisci, è colpa tua. Non credo proprio che qualcuno ci crederebbe..

    "La bellezza della natura non può servire, da sola, a convincere l'uomo che non vuole vedere a credere nell'esistenza di Dio."

    No, affatto. La bellezza della natura non basta. tralasciando il fatto che tale bellezza potrebbe essere in alcuni casi discutibile -un acaro fa parte della natura, ma ce ne vuole per definirlo bello.. - chi pensa che il cosmo mostri evidentemente l'esistenza di dio non conosce molto bene il cosmo. Infatti, la natura è ben lungi dall'essere perfetta. nel nostro pianeta si sono avvicendate diverse specie viventi che si sono estinte. Forse queste non erano più belle? L'universo è inoltre un luogo freddo e quasi del tutto inabitabile. Se fossi gettato in un punto qualunque di esso, la probabilità di cadere in un luogo solido -e non abitabile, solamente solido - è pari a 10 elevato alla -33esima potenza ossia quasi nulla.

    Decisamente, la bellezza non basta..

    "Chi non glorifica Dio con la sua vita dovrebbe vergognarsi di fronte a Lui"

    E perchè mai dovrei vergognarmi, di grazia?

    Io sono ateo, ma non sono un criminale. Non ho nulla di cui vergognarmi. ;ma per favore...quello che hai scritto è per me una facezia altamente sconcertante, come minimo.

    BERTRAND:ti assicuro che conosco atei che glorificano Dio molto più di me.Solo non se ne rendono conto.Parlo di chi uccide,di chi è indifferente,di chi distrugge l'innocenza;di chi compie nefandezze,insomma!

    Guarda che per essere una brava persona non è necessario essere credenti; quello che scrivi farebbe presumere che chi compie nefandezze sia per forza un ateo, anche se -come tu scrivi -.anche tra gli atei ci sarebbero individui non criminali.

    Quindi, tra i credenti non vi sarebbero dovuti mai essere criminali, secondo la tua logica.

    Purtroppo, non è così: la storia dei crimini commessi "per la maggior gloria di dio" copre un arco temporale che si snoda dal III sec. sino alla fine del secolo scorso...come vedi, a compiere nefandezze non sempre sono persone atee..per dirtene un paio, Adolf Hitler era un credente molto devoto, e S. Cirillo invece fu il mandante dell'assassinio della scienziata Ipazia, "rea" di essere atea; così come S.Roberto Bellarmino -santo e dottore della chiesa -fece condannare al rogo Giordano Bruno che aveva "osato" scrivere che l'universo è infinito.. e di individui simili, la storia del cristianesimo è piena. Non ho che l'imbarazzo della scelta.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ALEX
    Lv 4
    1 decennio fa

    io sono ateo, e risponderò a questa domanda come rispondo a tutte le domande simili a questa.

    1) "come è possibile dire che dio non esiste?"...ognuno ha la sua opinione, rispetta chi non la pensa come te.

    2) la presenza di dio è tangibile secondo te, è la tua opinione, quello che senti tu.

    se tu senti la presenza di dio, sono contento per te, perchè evidentemente sei felice.

    io non sento assolutamente la presenza di dio, ma sono felice lo stesso.

    insomma per risponderti brevemente, è possibile eccome dire che dio NON esiste.

    è la mia opinione, e vale tanto come la tua.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ribatto..

    come fai a dire che Dio ESISTE??

    ma ke storia questa dell'emanazione..sembri plotino..!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Non sono prove, gli scritti, o la natura in tutta la sua forma che sia piena di lui... chiunque è capace di scrivere quello che vuole.... dammi una prova reale e concreta, se nella bibbia ci fosse scritto che gli asini volano, ma non si fanno vedere dai comuni mortali, voi ci credereste... io non ho prove concrete, quindi non ci credo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    beh io mi farei la domanda opposta: com'è possibile che Dio esista?

    Spesso il cervello umano gioca strani tiri, ci fa percepire come reale qualcosa che desideriamo sia reale con tutta l'anima. Allo stesso modo la gente crede nei maghi, in Babbo Natale, negli alieni.

    Tutto sta a decidere se credere nella scienza e nella razionalità o affidarsi alla fede. Però la fede è ambigua perché si può applicare a qualsiasi cosa, secondo me non è molto affidabile, si può aver fede anche nelll'esistenza del mostro di Lockness! La ragione non è infallibile ma almeno ha basi nei 5 sensi e nella logica, che sono cose più obiettive...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Perché vuoi imporci le tue convinzioni? Tienitele ed amen.

    ---

    Non hai mai pensato che magari c'è chi non ha alcuna voglia di condividere tali opinioni proprio perché il credente, inesorabilmente, tende a voler convincere il non credente della propria credenza?

    Per me è essenziale solo l'aria, non Dio.

    Nota/controdomanda: com'è possibile che esista un Dio?

    Per il resto ti rimando alla mia risposta di questa domanda: http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Am...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    forse perchè vorremmo qualcosa di veramente tosto,come dimostrazione della sua presenza.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io non lo sento. Punto.

    Tu lo senti. Punto.

    Perché le tue senzazioni dovrebbero valere più delle mie? Punto interrogativo.

    Il punto è proprio questo... i moti dell'anima non si possono spiegare...

    Non sono seccata, ho solo risposto alla domanda.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • LA MAGGIOR PARTE NON CREDE PERCHè SEGUE COME ME IL MOTTO:

    SE NON VEDO NON CREDO!!

    in pochi infatti sostengono di aver ricevuto qualche miracolo o addirittura di aver assistito a qualche apparizione (sempre se non è frutto di pura fantasia) o che hanno avuto la vocazione di Dio...

    mah che dire io sinceramente non scomunico il Signore e nemmeno lo invoco, TOTALE INDIFFERENZA PER CIO' CHE MI RIGUARDA!!

    in italia fortunatamente (da come sancito dalla nostra costituzione) c'è la liberta' di pensiero e di parola e quindi con cio ognuno è libero di credere e di pensare quello che vuole fino ad arrivare a manifestarlo!!

    kissssssssssssssssssss

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    la verità non la può sapere nessuno. nè atei nè religiosi.

    per qualche motivo mi viene in testa l'immagine di lui che ci guarda e ride, pensando "Questi non hanno capito ancora un cavolo!"

    --------

    cara tinkerbell

    Solo per amor di chiarezza: apprezzo il confronto, credo che sia il motore principale di crescita solo che boh, mi sembra assurdo che la gente si offenda (basta farsi un giro in questa sezione per vederlo) per qualcosa di così astratto, vero o falso che sia.

    Rispetto e tolleranza dovrebbero esistere a prescindere dall'esistenza di qualsivoglia "Dio"

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.