Ghiga ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Qualcuno sa spiegarmi la frase "la felicità è desiderare tutto quello che si ha"?

E' una canzone dei Finley...e molto spesso mi chiedo cosa significhi...

12 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Si e' felici quando dalla propria vita non si pretende altro che cio'che si e' gia'conquistato,a quel punto la vita diventa come un vestito che ci calza a pennello.E'guardarsi dentro e dirsi"Che bella vita...e' proprio quella che avrei voluto vivere"E'dire"Non potrei desiderare altro da questa vita!E'alzarsi con la gioia nel cuore perche'ogni giorno e'realmente meraviglioso.Senza"se...pero'...se tornassi indietro...forse non farei le scelte che ho fatto"Avolte la felicita'la ritroviamo in un momento,altre volte ci tiene per mano durante tutto il corso della nostra esistenza.

  • 1 decennio fa

    Probabilmente vuol dire che hai già tutto quello che desideri, per cui sei felice così come sei, non hai bisogno di nient'altro per essere ancora più felice...

  • 1 decennio fa

    credo che nel buddismo (non vorrei dire una fesseria) si dica che spesso l'insoddisfazione e la tristezza vengano da un continuo stato di desiderio...infatti se ci pensiamo quando desideriamo qlcs siamo tristi finchè non la otteniamo... l'aspettarci sempre qualcosa o desiderare continuamente spesso ci fa stare in un continuo stato di attesa di allerta...averlo benessere. Quindi desiderare quello che si ha è benessere...

  • Armida
    Lv 4
    1 decennio fa

    Secondo me è un altro modo per dire "chi si accontenta gode!", nel senso che ti devi far piacere ciò che già hai senza cercare la luna, senza desiderare ciò che ti manca e che magari non puoi avere...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    LA FELICITà è DESIDERARE CHE LE COSE CHE SI HANNO NN VENGANO A MENO...E CONTINUINO X SEMPRE

  • 1 decennio fa

    non lo so, ma se l hanno scritto i Finley deve essere vero!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Significa che stai talmente bene da non desiderare altro, perchè hai già tutto quell oche avresti sempre sognato...Cmq ti metti ad analizzare le canzoni dei Finley??? Mah!

  • 1 decennio fa

    essere contento di ciò che possiedi ringraziando Dio, è un segno di felicità... tanto tutto ciò che di buono abbiamo viene da Lui... e sempre per il bene nostro... Se siamo sinceri: quante delle cose che abbiamo nemmeno le immaginavamo prima... però dovremo essere attenti che delle cose che abbiamo e non ci servono (non le utilizziamo per un periodo superiore ad 1-2 anni) dobbiamo donarle ai poveri... perché è un segno che gli appartengono, e finché gli conserveremo nonostante la loro inutilità non saremmo neppure felici!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Tu sei in buona salute. Ci sono persone che sono nate handiccapate. Allora, se tu desideri tante altre cose, non trovi la felicità perchè la felicità già ce l'hai. Se tu, improvvisamente, diventassi handiccapata, allora ti accorgeresti di cosa avevi prima, la fortuna che avevi prima e che ti rendeva felice. Quindi, ogni giorno bisogna ringraziare chi vuoi (io ringrazio Dio) di non essere nato handiccapato e che ho la mia felicità.

  • significa che noi dovremmo essere felici per ciò che abbiamo...personalmente non condivido pienamente il fatto che la felicità è non avere tutto ciò che desideri.. ma desiderare tutto ciò che hai.. perchè se fosse così dovremmo essere SEMPRE FELICI.. ma per me la felicità è un'altra cosa..l'uomo è sempre portato a desiderare quello che non ha.. ma questo non vuol dire che non sia contento per le cose che ha... l'uomo sogna,spera..desidera.. e senza sogni e desideri l'uomo sarebbe perso...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.