chimie19 ha chiesto in Musica e intrattenimentoMusicaClassica · 1 decennio fa

cosa pensate dell'effetto Mozart?

che ascoltare Mozart causerebbe un temporaneo aumento delle abilità spaziali

6 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    No, è una mezza bufala.

    L'esperimento venne fatto facendo ascoltare a 3 gruppi di studenti Mozart, musica rilassante, niente.

    Chi ascoltò Mozart diede prova di rispondere meglio a dei test di ragionamento logico-spaziale.

    Fosse stato un altro autore "classico" sarebbe cambiato?

    La motivazione scientifica pare essere questa:

    perchè la musica di Mozart è composta da alte frequenze che vanno a stimolare regioni del cervello ricche di neuroni, rendendole temporaneamente più attive e produttive. In poche parole più intelligenti.

    Prendi qualsiasi pezzo di classica, analizzala con uno spettrogramma e troverai le stesse alte frequenze. Perché? Perchè usando strumenti "acustici" non vi sono filtri nella gamma frequenziale, le armoniche superiori non vengono tagliate come in certa musica pop prodotta con strumenti elettronici..

    In conclusione direi che tutta la musica "acustica" e magari costruita bene (Mozart sì, ma anche tanti altri..) causa aumenti delle abilità.. Io ricordo un mio amico che ascoltando una fuga a 4 voci di Bach ebbe la (s-)piacevole conseguenza di vedersi i 4 arti muovere indipendentemente, ciascuno seguendo una voce..

    Ah, ovviamente agli studenti non fecero ascoltare degli mp3 (che come noto tagliano praticamente tutto quello che c'è tra 10000 e 20050 hz, tra l'altro nel 1993 i formati compressi erano piuttosto primitivi) per cui chi vuole ottenere risultati o la ascolta dal vivo o almeno in cd (le frequenze fino a 20050 hz ci sono..)

  • 1 decennio fa

    Dicono che faccia molto bene farlo ascoltare ai bambini fin da quando sono nella pancia della mamma; io sono del parere che probabilmente ha queste proprietà, ma godono dei benefici soltanto coloro che provano emozioni nell'ascoltarlo. Cioè, non è come il metal (quello buzzurro) che ti mette di cattivo umore a prescindere: se uno non capisce la musica classica, puo' "sentirla" ma non "ascoltarla", e c'è una bella differenza!

    Alcuni dicono che faccia diventare intelligenti: questa è una vera cavolata, però!

    Personalmente credo che mi abbia fatto molto bene ascoltare e suonare Mozart da quando ero un feto e poi dai 10 anni ad oggi, anche se non continuativamente...

  • 1 decennio fa

    Per me l'effetto Mozart è reale, nel senso che riesce davvero a portarti fuori dal mondo... Sono stati effettuati diversi test cmq, e molti con risultati incredibile, basti pensare al test fatto all'Università di Boston!! Dove una classe è stata divisa in due e a un gruppo è stato fatto ascoltare Mozart, poi sono stati sottoposti ad un esame, e il gruppo che aveva ascoltato Mozart ha avuto una resa maggiore, e ci sono altri esempi che non sto a citare... Cmq secondo me la musica di Mozart ha davvero qualcosa in più...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Mozart mi spara in orbita! Nel senso che la sua musica mi esalta.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Secondo me la musica migliora l'umore e ha comunque tantissimi benefici...però a questo effetto Mozart nn credo molto anke xkè nn ci sono risultati pratici a confermarlo tranne quelli dei due ricercatori che lo hanno supposto(e neanke troppo convincenti)! ;)

  • 1 decennio fa

    che cavolata!!! A parte che Mozart non era poi questo granchè...

    Agli scienziati piace usare Mozart per i loro esperimenti, solo perchè un nome famoso. Come ha già detto qualcun altro, sarebbe uguale se usassero Stamitz o Krumpholtz o Salieri (solo per citare alcuni circa contemporanei dello strabuffoso Mozart); il punto è che la musica cosiddetta "classica" supera il pop in una maniera schiacciante.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.