Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 1 decennio fa

aiutooooooooooo?

Che cos'è il Regolamento d'Ornato, da cui poi ne viene fuori il regolamento edilizio....

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    L' Ornato e' il disegno di dettagli architettonici, il regolamento di ornato erano secondo lo statuto Albertino la raccolta di norme di buona tecnica costruttiva riferite all' edificazione dei palazzi. ( il regolamento fu istituito intorno al 1830-35, se non ricordo male )

    le indicazioni contenute riguardavano principalmente il carattere estetico o di gestione degli appalti degli edifici di nuova costruzione ma raramente contenevano norme igienico sanitarie o urbanistiche. La stesura del regolamento era affidata ad una commissione detta consiglio degli edili o comitato degli edili( non ricordo esattamente) a livello nazionale, ciascun comune doveva poi sulle indicazioni di tale comissione redarre un regolamento , fino al 1942 fu l'unico strumento di pianificazione edilizia fu poi sostituito dal piano regolatore che dava le indicazioni di sviluppo urbanistico e dal regolamento edilizio che conteneva le norme tecniche di edificazione.

    I piani regolatori fino agli anni 70 furono piani di sviluppo non di controllo e limitazione, a Genova il piano regolatore del 1956 prevedeva su una geografia collinare chiusa da un lato dal mare l'insediamento di 5 milioni di abitanti ( tutto il centro di Genova sta nel Central Park di New York)

    Chiedo scusa per l'errore lo statuto Albertino e' successivo al regolamento di ornato , 4 marzo 1848, la norma fu emessa prima e poi inserita nello statuto che raccoglieva le principali leggi dello stato Sabaudo

  • L'antico borgo medievale di Sarzana fu trasformato nella seconda metà del XV secolo secondo i canoni dell'architettura rinascimentale enunciati da Leon Battista Alberti, in modo da corrispondere al modello di città razionale o città ideale, come Pienza e Sabbioneta.

    La conservazione della struttura urbanistica della città fu favorita, tra l'altro, dalla particolare cura a ciò riservata dall'amministrazione comunale nel XIX secolo.

    Una testimonianza significativa è rappresentata, ad esempio, dall'approvazione nel 1838 del "Regio regolamento di ornato", inteso a "combinare coll'abbellimento dei fabbricati la miglior possibile sistemazione delle strade interne della città".

    Il documento, conservato presso l'Archivio Storico della Città di Sarzana, è formato da due parti: il decreto di approvazione ed il regolamento vero e proprio.invece il regolamento edilizio èLa regolamentazione degli aspetti urbanistico-edilizi, in Italia, è storicamente ricondotta a due strumenti tra loro complementari: il Regolamento Edilizio (che derivava dai preesistenti Regolamenti d'Ornato di epoca pre-unitaria) e le Norme Tecniche d'Attuazione del Piano Regolatore Generale. Con l'Art. 33 della Legge 17 agosto 1942, n. 1150 (Legge Urbanistica) furono definiti i contenuti e le regole di integrazione con il P.R.G.. Oggi, il Regolamento Edilizio è disciplinato - in via ordinaria - dall'Art. 4 della Legge 296/2006.

  • 1 decennio fa

    sai ke n lo so?? :D mamma miaa! ciaoo!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.