karl83 ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

Acquario:preparazione del fondo e illuminazione?

Salve,mi sto apprestando a fare un acquario di acqua dolce ho bisogno di due consigli ma spiegatemeli come se fossi un bambino perchè sono un neofita.

1)la preparazione del fondo:ho visto su alcuni siti su come si fa

voglio usare la ghiaia ma cosa uso per substrato?di cosa devo chiedere iin un negozio?

2)illuminazione: ho letto che ce una regola del tipo 1litro/0.5watt e ho letto che ci sono diversi spettri di luce adatti a diversi compiti cosa dovrei comprare?

cmq il mio acquario ha un volume di 120litri e ha due spazi per neon

Aggiornamento:

certo voglio metterci piante

5 risposte

Classificazione
  • Lia M
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao

    al negoziante dovresti chiedere il fondo fertilizzato quanto basta per fare uno strato di 3 cm circa.

    C'è chi lo vuole più alto chi più basso, quindi fatto consigliare dal negoziante.

    Non hai esperienza quindi EVITA, se te lo consiglia, il fondo (fluorite) della Seachem perchè poi l'acquario sarà troppo difficile da gestire - fondo spinto significa illuminazione da stadio e co2 a manetta -

    Chiedi invece un fondo fertilizzato come ad esempio quello della Dennerle (non faccio altro che consigliare questo!) è ottimo.

    Sopra dovrai mettere il ghiaietto.

    Per quest'ultimo dovrai decidere secondo i pesci che hai intenzione di inserire e anche secondo il tuo gusto.

    Evita i ghiaietti colorati (blu, rosa, verdi, rossi ecc.. ) stai su ghiaietti di colorazione naturale.

    Per la granulometria io direi che non ci sono problemi, prendi il ghiaietto con una granulometria di 2/3 mm.

    E' una granulometria che va bene per tutti i pesci.

    Ci sono pesci che prediligono la sabbia e in questo caso non andare a prenderla in natura, rivolgiti sempre al negoziante.

    Devi però tenere conto che quando sifonerai il fondo la sabbia verrà su insieme allo sporco.

    Per quanto riguarda l'illuminazione, è vero, se vuoi coltivare delle belle piante, il minimo è 0,5 w/litro.

    Dici di avere due neon ma non specifichi il wattaggio.

    Comunque di solito, l'impianto luci preinstallato è insufficiente per la coltivazione di piante rosse, rosate e simili.

    Va bene per la coltivazione di piante verdi non particolarmente esigenti.

    Ciao

  • 1 decennio fa

    ciao,

    devi sapere che il fondo è estremamente importante, non deve essere sottovalutato (come fanno molti).

    prima di allestire la vasca bisogna avere le idee molto chiare su cosa si vuole allevare e costituire il fondo e l' allestimento in base alle esigenze dei pesci che vuoi tenere.

    il fondo può essere costituito da vari elementi: ghiaia, sabbia sassi rami ecc ecc ecc.

    SABBIA:

    alcuni pesci prediliggono un fondo sabbioso, la normale sabbia che si trova a mare o sulle rive di laghi o fiumi non va affatto bene, perche composta da elementi che contengono un elevata quantità di sali di calcio che vanno ad alterare i valori chimici dell' acqua rendendola inadatta per la maggior parte dei pesci tropicali.

    fortunatamente in commercio si trovano sabbie speciali (salicee) che non alterano l' equilibrio dell' acqua.

    SASSI:

    essi hanno una funzione molto importante, sopratutto quando in vasca vogliamo ospitare pesci territoriali.

    i sassi vengono identificati come segno di confine dei diversi territori e quindi riducono gli scontri tra i vari esemplari.

    essi poi possono essere sistemati in modo da formare tane e nascondigli per i pesci più piccoli o timidi.

    bisogna fare attenzione a sistemare i sassi in modo da non bloccare la corretta circolazione dell' acqua.

    come per la sabbia è opportuno non fidarsi dei sassi che spesso si trovano in fiumi o laghi, è sempre meglio ricorrere a sassi acquistati in negozi specializati nella vendità di materiali per acquari.

    RAMI:

    sono necessari per dare un aspetto naturale all' acquario.

    anche qui è bene non rischiare e comprare il ramo in negozio.

    prima di inserire un tronco in vasca è importante trattarlo bene: lavarlo accuratamente con acqua corrente; bollirlo per 30 minuti, metterlo a bagno per una settimana, sia per farlo riempire d' acqua (altrimenti galleggia) sia per farlo scaricare dalle sostanze che colorerebbero l' acqua di un colore ambra.

    poi bisogna bollirlo nuovamente, farlo raffreddare ed introdurlo in vasca.

    continuerà a rilasciare determinate sostanze che coloreranno legermente l' acqua, queste sostanze sono innoque e contribuiscono ad abassare il ph e a proteggere la cute dei pesci.

    sui tronchi potremmo legare delle piante specifiche come le Anubias per creare un bellissimo effetto.

    ovviamente si potrebbero inserire anche altri materiali: anfore, forzieri, velieri ecc.. dipende dai gusti, l'importante è che siano adatti allo scopo e comprati in negozi specifici.

    detto questo dovrai inserire nel fondo circa 2 cm di ghiaia filizzante per le piante, la dimensione (fine, media, grande, sabbiosa) dipenderà dal tipo di ghiaia che userai per il secondo strato.

    infatti ricoprirai la ghiaia fertilizzante con circa 3 cm di ghiaia per acquario, anche qui dovrai decidere la misura ed il colore (scuro o chiaro) in base ai pesci che vorrai allevare.

    spero di non aver dimenticato nulla e di esserti stato utile.

    ciao.

  • FRENCY
    Lv 6
    1 decennio fa

    ti rispondo x il fondo,xchè di potenze non me ne intendo molto,il mio aveva già gli accessori incorporati.

    io personalmente ti consiglio un ghiaietto abbastanza fine.,in modo che le piante si ancorino bene...poi sotto non metterei nulla,nel senso che puoi benissimo poi concimare con il fertilizzante liquido...è più comodo...

  • 1 decennio fa

    Inizia con uno strato di ghiaia di circa 2-3 cm. Poi ricopri ovunque con del fertilizzante (io mi trovo bene con il Sera). Copri lo strato di fertilizzante con un'altro strato di ghiaia di 4-5 cm. Se hai degli "Arredi" è il momento di posizionarli (Tipo tronchi di albero trattati per gli acquari, anfore e tubicini per la fuoriuscita di anidride carbonica...etc...) Posiziona sul fondo un piattino per farvi cadere l'acqua che comincerai a versare, in maniera tale che un getto troppo forte non possa portare via la sabbia che hai livellato, e riempi per un livello di circa 20 cm. Inserisci le piante, posizionando quelle ad alto fusto sul fondo e scendi in altezza man mano che ti muovi verso il fronte dell'acquario. é pure bello lasciare libera qualche isola sul davanti o una lingua di sabbia lungo tutto il davanti. continua ad aggiungere acqua fino a riempire totalmente l'acquario. Metti i prodotti che ti daranno in negozio e fai girare l'aquario per almeno 2 settimane prima di inserire i pesci. Esegui comunque prima il test dell'acqua per misurare i valori e assicurarti che questi siano adatti per l'inserimento dei pesci. Chiedi al negoziante di darti degli opuscoli che possano aiutarti e risolvere eventuali dubbi.

    Per le lampade chiedi sempre consiglio al negozio.

    Questo è tutto ciò che so. Spero possa esserti d'aiuto.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ma ci vuoi mettere anche piante?cn un 120l ti puoi sbizzarire...metti del fertilizzante e poi la ghiaia e le piante-.la luce devii chiedere in negozio

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.