Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

per chi porta la croce come ciondolo di una catenina?

essendo uno strumento di tortura usato ai tempi di gesù, se fosse stato impiccato, avreste portato un laccio d'oro, come ciondolo simbolo della sua morte? e se fosse stato ghigliottinato?...grazie mille.

Aggiornamento:

no roberta, non l'ho visto,se è in tv poi, non lo vedrò di certo.

Aggiornamento 2:

calmi, calmi..

Aggiornamento 3:

matty non avevo letto la tua risposta :) sono del tutto innocente, non ho visto niente, è tutto frutto della mia mente

Aggiornamento 4:

quattrocchi è una domanda seria, non butto nessun cane da nessuna parte, fortuna che qualcuno ha capito il senso della domanda, che è sul valore simbolico , sul valore spirituale che si da ad un simbolo.

16 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Forse il cappio avrebbe potuto prendere il posto della croce, dubito della ghigliottina visto che fù introdotta in Inghilterra intorno al 1300 e prese piede in Francia nel 1700.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    La religiosità non dovrebbe essere fatta di simboli e icone che secondo me fanno perdere il vero significato che avevano in origine...

    Voglio dire se gli Ebrei non posso avere rappresentazioni e i musulmani non raffiguarano il volto di Maometto ci sarà un valido motivo, no?

    Voglio dire, nella "spiritualità" cattolica la gente è troppo abituata a riscontrarsi nelle immagini (basta vedere i numerosi santi)...

    La grandezza di Gesù non è stata nella morte.

    E dico tutto questo da agnostica, ben lontana dalla Chiesa.

  • 1 decennio fa

    E' proprio quello che ho scritto qui.

    http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=As...

    Hai visto tuttobenigni?

  • 1 decennio fa

    io la porto e in effetti è di oro.

    rappreena il grande miracolo della salvezza di dio che ci ha donato suo figlio per noi.

    è una cosa da ricordare ogni secondo,,,,,,se foste stata un'altra cosa conaci che l'avrei messa....

    (ho 15 anni nn pensare che sono un'anziana)

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    ke domanda è? la croce viene portata al petto nn solo xkè sopra ci è morto Gesù, ma anke xkè è un simbolo di identita e di riconoscimento tra i Cristiani...e se Gesù fosse morto in un modo diverso, se il "mezzo" ke aveva provocato la morte di Gesù era un altro, e se qst ipotetico mezo sarebbe stato utilizzato dai cristiani in segno della loro fede, e della loro identita religiosa, io l'avrei portato.....

  • 1 decennio fa

    Hai visto Benigni di recente? Le sue sono gag...

  • 1 decennio fa

    hm... mi puzza di blasfemo la tua domanda...cmq moltissime culture usavano la croce anche in passato ad esempio per scongiurare i male o per simbolizzare divinità...

    cmq penso che la maggioparte di quelli che portano la classica croce è perchè gliela ha regalata la nonna ... senza offesa per i credenti... ma sul rapporto tra la gente che la porta e i veri credenti tra loro bisognerebbe un po riflettere...

  • 1 decennio fa

    restiamo sul laico e sul sociologico: al simbolo della croce sono legati tradizione e iconografia religiosa. spesso si regalano anche in occasione di particolari sacramenti.

    è il simbolo di un qualcosa di più grande in cui le persone si riconoscono spiritualmente, nello specifico è il simbolo del sacrificio massimo per il bene del mondo...

    forse se fosse stato impiccato il simbolo più famoso sarebbe rimasto il pesce, non la croce, che per inciso è un simbolo diffusissimo in religioni, sette e divinazioni varie...

    mi pare di notare più che una curiosità un certo tono di polemica, che non capisco... dipende soprattutto dallo spirito con cui si indossa...io trovo più triste che molti lo indossino perchè fa moda o in ogni caso con poca coscienza...

    penso anche che sia un simbolo molto noto, e di una certa rilevanza politica, spirituale e sociale...e come tale facile da attaccare...

    personalmente, lascio che siano le cose che mi nuociono a spingermi verso un Giudizio

    ...in genere è l'ignoranza che mi indigna...

  • ma che domande sono....

    cmq nn lo so....

    Cristo è fra noi...

  • 1 decennio fa

    Cara Sinefrina,

    divido in due categorie coloro che portano la croce al collo:

    la prima è quella dei cristiani, credenti in Dio, che conoscono il significato della Croce;

    la seconda è quella degli idioti blasfemi che lo fanno per moda.

    E stai certa che le due categorie si evidenziano subito....dal loro comportamento!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.