nuova caldaia a gosolio?

ho ricevuto un preventivo da un'impresa per sostituire la caldaia a gasolio che oramai è vecchia e non a norma con una nuova caldaia a gasolio a norma. Nella descrizione della nuova caldaia non c'è scritto che è a condensazione, può essere espresso con altre parole ? Può non esserlo ? Conviene montare una caldaia non a condensazione (credo costino meno) ?

Logicamente chiederò all'impresa appena riesco a contattarli, ma volevo sapere qualcosa in anticipo da voi

Aggiornamento:

le caldaie a gas mi hanno detto con scaldano quanto il gasolio che però è costoso (un pieno costa un patrimonio). E' interessante il discorso sui termosifoni. Avendoli in ghisa conviene mettere una caldaia a condensazione (gasolio) o la resa è stessa di una normale?

Aggiornamento 2:

x Omar: non arriva il metano a casa mia

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    una caldaia a condensazione indubbiamente ha un costo maggiore,però il costo viene ammortizzato dal fatto che i consumi sono molto inferiori....per quanto riguarda una caldaia a gasolio:non è conveniente perchè i consumi sono alti,il prezzo del gasolio è alle stelle e il problema dell'inquinamento non è da sottovalutare...il mio consiglio è quello di installare una caldaia a basamento a gas,perchè con una a condensazione vanno fatte anche modifiche all'impianto....

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Vorrei aggiungere che SOLO l'installazione di una caldaia a condensazione (che deve essere per forza a gas metano e non a gasolio) permette di usufruire delle detrazioni d'imposta del 55%.

    Certo occorre aggiungere alla spesa il costo per la modifica dell'impianto in quanto dove c'è la caldaia ora dubito ci sia l'allacciamento al metano.

    Sull'aspetto tecnico non sono esperto, ma ho qualche dubbio riguardo all'affermazione fatta da qualcuno prima di me per la quale una caldaia a condensazione è adatat solo ad impianti a bassa temperatura "tipo riscaldamento a pavimento"

    Chiederei maggiori lumi al riguardo.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    a gasolio!!!!!!!ma la usava mio nonno comprane una a metano ke risparmi di piu

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    La caldaia a condensazione permette un notevole risparmio sia per quanto riguarda gli impianti a bassa temperatura (pannelli radianti - riscaldamento a pavimento) sia per quelli tradizionali. Credo che oggi come oggi sia quanto meno sconsigliabile l'installazione di una caldaia tradizionale visto che il maggior costo (anche se si trovano degli ottimi prodotti a prezzi oltremodo ragionevoli) viene cmq "ricompensato" dal risparmio in termini di combustibile. Ovviamente si parla di gas metano.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    scusa ma fossi in te lascerei perdere il costosissimo gasolio... meglio una a gas o pellet... secondo me spendere i soldi per un altra a gasolio è un grosso errore

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • RRR01
    Lv 6
    1 decennio fa

    mma vai ancora a gasolio? con quello che costa? e con quello che inquina? mah....

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    A gasolio ? Ma non ti convengono quelle a cippato di legno ?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Ciccia
    Lv 7
    1 decennio fa

    La caldaia a condensazione è tecnicamente ed economicamente conveniente se abbinata ad un impianto di riscaldamento che riesce a funzionare a bassa temperatura (ad esempio il riscaldamento a pavimento). Se tu hai un impianto tradizionale (elementi scaldanti in ghisa o acciaio) non conviene in quanto, ad un prezzo superiore di acquisto, la resa è la stessa di una caldaia non a condensazione.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.