Sguerina ha chiesto in SportSport - Altro · 1 decennio fa

Aiuto statistiche sport?

Salve mi servirebbero dati precisi sulle percentuali degli sport preferiti dagli italiani vi prego è x 1 assemblea di classe ciaooo

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    CLASSIFICA TESSERATI

    1-CALCIO

    2-CACCIA

    3-PESCA SPORTIVA

    4-BASKET

    5 PALLAVOLO

    6-TENNIS

    7-SPORT INVERNALI

    8-ATLETICA

    9 BOCCE

    Il grande sconfitto è il tennis. Sarà perché è costoso, oppure perché logora muscoli e articolazioni ed è difficile da imparare, soprattutto per una persona adulta. E c’è anche la componente della mancanza del grande campione che fa da traino al movimento (come Adriano Panatta ai tempi d’oro, per intenderci) ad avere determinato la drammatica crisi di uno sport che soltanto venti anni fa era tra i più amati dagli italiani. Mentre, a sorpresa, si registra il boom della danza, che vede un fortissimo aumento di praticanti. Gli sportivi che scelgono la racchetta sono calati di circa il 40 per cento, secondo una ricerca di Assosport condotta da Nielsen, l’associazione nazionale produttori articoli sportivi, che ha messo a confronto i dati di un’analoga indagine del 1997. Hanno perso adepti, più in generale, tutte le discipline onerose dal punto di vista del portafogli.

    In crisi lo sci (-24%), l’equitazione (-21%), la mountain bike (-28%, forse la bici costa troppo?). In discesa libera, anche se meno fragorosa, pallacanestro e pallavolo che sono stati abbandonati rispettivamente dal 10 e dal 6 per cento dei giocatori. In questo caso, però, ci deve essere un problema di calo della popolarità delle due discipline.

    I PREFERITI - Hanno approfittato dello sbandamento degli sport concorrenti soprattutto le attività svolte al chiuso, indoor. Sulla breccia infatti ci sono la danza e le arti marziali, con i praticanti che sono aumentati in entrambi i casi del 45 per cento. Ma vanno bene anche il trekking e l’escursionismo (»35%) e il potenziamento muscolare (»31%). Un aumento attorno al 15% per fitness, calcio, calcetto e corsa sull’economicissimo asfalto cittadino: per fare esercizio bastano un paio di scarpe, pantaloncini e via, nessuna quota associativa da versare.

    Tra le regine, abbiamo detto, c’è la danza, inclusa tra gli sport in modo forse poco appropriato. È soprattutto una forma d’arte articolata su passi armoniosi. In ogni caso, e anche questa è una novità, nelle sale si comincia a vedere qualche bambino.

    TRE MILIONI - La ricerca sul popolo degli sportivi è stata affidata ad ACNielsen. Intervistate quattromila famiglie rappresentative di tutti gli strati della società italiana. Una rilevazione molto recente, gennaio 2004. Sono state censite, in proiezione, le abitudini di circa 20 milioni e 400 mila persone, il 36,6% degli italiani, che svolgono qualche attività, con frequenza diversa. Sono tre milioni in più rispetto all’indagine precedente, a parziale compensazione delle «perdite» registrate negli anni Novanta. Tra i nuovi praticanti si fanno avanti le donne e gli ultraquarantenni. Chissà che l’insistenza sui benefici del movimento non abbia convinto una parte dei sedentari a risvegliarsi dalla pigrizia scegliendo, in prevalenza, fra la gamma delle discipline individuali indoor , come il fitness, il nuoto, l’acquagym, il body building o la ginnastica aerobica.

    FEDELTA’ - I frequentatori più assidui di palestre e impianti all’aperto restano però i maschi, 41%. Non c’è da sorprendersi nell’osservare la curva della fedeltà. Fino a 34 anni oltre metà della popolazione si dedica a uno sport. Lo squadrone di amatori si assottiglia del 10% tra i 35 e i 44. Dopo i 45, i perseveranti che continuano a calpestare campi di calcio o a sfiancarsi sul tapis roulant si riducono al 18%. Poi, chissà quanti vanno oltre, senza mollare.

    Nel 58% dei casi a sospingere tutta questa gente nell’agone è la consapevolezza dei benefici dello sport (58%) e dei suoi effetti sul dimagrimento, 20%. Il 44% degli intervistati sottolinea però l’importanza della componente edonistica. Divertimento e opportunità di incontrare gli amici rappresentano altri due motivi di attrazione.

    Fonte/i: corriere.it
  • 1 decennio fa

    è un file html da scaricare ma è cmq buono!!!!

    www.coni.it/fileadmin/user_upload/_temp_/mondo_sportivo/osservatori/documenti/nuovo321_inf_Fonti_2002.pdf

    buon assemblea! ;)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.