ismia
Lv 4
ismia ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 1 decennio fa

problemi con l'allattamento....?

Sono molto triste, vorrei allatare il mio bimbo esclusivamente al seno ma a quanto pare ho poco latte...mi sento molto giù per questo in più la pressione dei parenti che mi dicono di farlo mangiare perchè non si sazia con il seno mi ha indotto a dargli una aggiunta di latte artificiale, ora faccio l'allattamento misto ma ogni volta che devo dargli il biberon piango...mi sento in colpa, c'è un metodo per poter aumentare il latte? o dovrò rinunciare presto ad allattarlo? aiutatemi.... Grazie.

Aggiornamento:

ROSSIN, non sò se ho avuto la piena, non ci stò capindo più niente...come me ne accorgo?

Aggiornamento 2:

PULCINA, grazie per l'incoraggiamento sei stata molto carina, spero d'avvero di essere una buona mamma per il mio bimbo io ce la stò mettendo tutta ma a volte mi sento inadeguata specialmente quando lui piange e tutti mi guardano mentre tento di allattarlo, mi agito e lui lo avverte...invece quando siamo soli io e lui và tutto meglio, forse i parenti mi stanno agitando più del dovuto....perchè la gente non capisce quando bisogna farsi i cavoli propri??? Un bacio

Aggiornamento 3:

Luna, grazie proverò anche quella....

Aggiornamento 4:

SASY: Mille grazie per il suggerimento proverò a contattare l'indirizzo che mi hai dato, hai proprio ragione i parenti ti istigano a mollare sembra quasi che non vedano l'ora di ficcargli il biberon in bocca....Tanti cari auguri per la tua nuova vita nel grembo! Un bacio grande

Aggiornamento 5:

LA CARTOLA, sei stata una grande! bravissima!

Aggiornamento 6:

CHIARA, Grazie anche a te, siete tutte veramente carine e mi avete ridato un pò di fiducia.

19 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Il latte si produce a richiesta.

    Più il bambino tira più latte produci.

    Il poco latte, il latte che non nutre ecc sono retaggi anni 70-80 quando il LA era di moda.

    Se vuoi tornare a dargli solo il seno devi prevedere un po' di stress.

    Ora il latte è diminuito davvero (perchè il bimbo ne tira meno visto che in parte gli da il LA) ma puoi riaumentarne la produzione aumentando la richiesta.

    Attacca il bimbo spesso, molto spesso (anche quando non chiede).

    Solo dopo che lo hai tenuto attaccato se è non è sazio dagli un po' di LA (poco), un ora dopo riattaccalo.

    Pian piano la tua produzione di latte tornerà sufficiente.

    è un po' stressante ma si tratta di una o 2 settimane.

    Non ascoltare mamme suocere ecc...noi donne abbiamo il latte (capita di non averlo ma non c'è proprio e fine ma si parla di 3 donne su 100).

    Se te la senti fallo vedrai che andrà benissimo.

  • Sasy
    Lv 6
    1 decennio fa

    Ciao cara....

    non farti colpe, puo' capitare che la produzione di latte fatichi ad avviarsi bene....

    anche io ho avuto lo stesso problema con la prima , e ho mollato li'. I parenti (le iene piu' temibili) mi facevano ancora piu' sentire in colpa(il tuo latte non e' buono, non e' di sostanza , la bimba non cresce bene, ma dai non lasciarla piangere , vai in farmacia e prendi il latte artificiale..)e cosi' ho mollato.

    Ma vedi, l'allattamento e' come un arte , un vero e proprio "lavoro" se mi passi il termine . E va imparato, con tenacia e pazienza.

    Con il mio secondo ho scoperto, che dovevo tenere duro, attaccare di piu' il bimbo, e tenere duro. Avevo contattato una socia della Leche League , (lega del latte materno) e mi diede ottimi consigli, il primo fu , che per prima dovevo essere io ad avere la convinzione che sarei riuscita ad allattare bene il mio piccolo. Che dovevo attaccarlo spessissimo, anche una v all 'ora, e che il latte si avvia ad una buona produzione, in base alla suzione delle prime settimane! piu' c'e' suzione , con piu' frequenza, piu'la ghiandola produce. Ripeto ci vuole tenacia e pazienza , e lo so che non e' bello vedere il proprio bimbo piangere di fame e incavolarsi perche' ne viene giu' poco, ma tenni duro e dopo 4 gg cosi' (mi sembrarono eterni) avevo tanto di quel latte , da sbattere via! ho allattato in esclusiva fino ai 7 mesi e poi fino ai 17 mesi! e anche con il terzo , e' andata piu' o meno cosi' .(ma avevo gia' esperienza percio' sono rimasta piu' serena e anche lui ,l'ho allattato fino ai 12 mesi).

    che ti posso dire? ora che sono esperta ti dico di tenere duro, di attaccarlo ogni ora e almeno di fare un tentativo cosi' , di 3-4 gg .

    Pero' capisco appieno la tua ansia , nel non vederlo al momento sazio con il seno.....

    in bocca al lupo e qualsiasi decisione prenderai, stai serena!

    baci sasy

    ps: perche' non conttattare questa meravigliosa associazione che aiuta proprio le donne che sono in difficolta' per l'allattamento al seno?

    ecco il link:

    http://www.lllitalia.org/Sito/Home.html

    (Lega per l'allattamento materno , in alto a sinistra trovi anche un numero attivo per problemi e difficolta', e fu il numero che feci anche io!)

    Fonte/i: 3 figli e in attesa del quarto (26+3)
  • 1 decennio fa

    Innanzitutto non devi fidarti dei parenti, se fosse stato per mia suocera nemmeno io allatterei, perché mia figlia piangeva spesso i primi mesi e secondo lei il mio latte non la saziava, mentre metteva 300grammi a settimana, il doppio di quanto necessario, dunque.. e allatto ancora con successo da 8 mesi.

    Da cosa deduci che non si sazia? Se la fai mangiare ogni 3 ore e mezza è normale che non si sazia, ormai si usa allattare a richiesta, il che ti può portare anche ad allattare ogni ora, ma il latte materno è facilmente digeribile e quindi è normale che poppando ogni 3 ore non si sazia. L'unico modo per scoprire se effettivamente ha bisogno dell'aggiunta è pesarlo una volta a settimana e vedere che peso mette.

    Non ti fidare della doppia pesata, cioè pesare il bambino prima e dopo la poppata, perché non sempre il bambino ha lo stesso livello di appetito e quindi è sbagliato basarsi su questo, il peso va preso una volta la settimana.

    Ci sono tabelle specifiche, ma i primi 3 mesi in genere se mette almeno 140grammi a settimana è sufficiente, comunque le tabelle può dirtele solo il pediatra.

    Esistono anche delle pillole per aumentare il latte, ma solo il pediatra può dirti se è davvero necessario utilizzarle.

    Comunque in genere se non si riesce ad allattare è semplicemente perché si sbaglia il metodo.

    Ti consiglio di contattare il prima possibile la Leche Leage Italia, il sito è http://www.lllitalia.org/Sito/Home.html

    e vedrai che riuscirai a continuare ad allattare. O in alternativa puoi chiedere consulenza a ostetriche che lavorano nella tua città.

    Comunque, aggiungo, se non ci riesci non devi assolutamente sentirti in colpa. Ti dò questi consigli perché vedo che ci tieni ad allattare, ma non c'è motivo di piangere, riuscirai a dare tanto amore al tuo bambino anche allattandolo dal biberon, di certo non dipende da questo essere o meno una brava madre.

    In bocca al lupo

  • Anonimo
    1 decennio fa

    dai non essere triste.......reagisce e non piangere!!Fallo x il tuo bimbo...sii forte!!!

    Io non so che consigliarti perchè io non ho allattato nessuno dei mie tre figli........ma ti dico sorridi x lui!!!

    Ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Ciao! Provo a dirti qualcosa anche io...

    Non ho letto le altre risposte, quindi scusami se ripetero' qualcosa gia' detto...

    Il seno e' come un fabbrica di latte, cioe' piu' latte gli viene chiesto, e piu' spesso viene stimolato, piu' ne produce. Questo vuol dire che l'unico modo "scientificamente" provato per aumentare il latte e'... allattare. Quando si e' introdotta un'aggiunta e il seno non sa piu' quanto latte deve produrre, bisogna farglielo capire allattando molto spesso, offrendo il seno ogni volta che si vede che il bambino vuole poppare (quindi nei giorni in cui si fa questo, sarebbe melgio non usare il ciuccio, ma fare poppare il piu' possibile il bambino), e lasciarlo al seno il tempo che gli serve, non come dicono a volte solo dieci minuti...

    Anche controllare che sia attaccato bene (non si deve sentire male) e che poppi davvero (se dorme dopo due o tre tirate, va tenuto sveglio).

    Occorre anche diminuire piano piano l'aggiunta, cosi' il bambino si attacchera' di piu' al seno e il seno avra' il tmepo di capire che deve aumentare la produzione. non si puo' togliere di colpo l'aggiunta, perche' al seno serve qualche giorno per aumentare la produzione (dipende da quanto era l'aggiunta) e perche' intanto il bambino deve mangiare.

    Per avere informazioni un po' piu' precise, chiama una Consulente per l'allattamento: www.lllItalia.org o www.allattare.net

    Ciao!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    intanto non ti abbattere e non essere triste.. io ci ho messo un mese e mezzo ad avere sufficente latte per la mia bimba, ma adesso che ha quasi 10 mesi continuo ad allattarla- lo svezzamento l'ho cominciato a sei mesi- non seguire consigli di parenti e amici perche ognuno ti dira' una cosa diversa ma rivolgiti alla leche league come ha scritto sasy.. io ho avuto la montata lattea dopo cinque giorni e la mia piccola era troppo debolina per tirare bene..l'attaccavo ogni ora e mezzo all'inizio svegliandola se si appisolava dopo un minuto e ho usato anche il tiralatte.. il primo mese ho dovuto dare l'aggiunta ma avendo sempre piu latte l'ho potuta scalare ed eliminarla completamente.. mi sono fatta seguire da un'ostetrica dell'ospedale che mi ha aiutato a casa tutti i giorni.. come alimentazione mi ha consigliato di mangiare pane pasta e patate e bere tantissima acqua ... rivolgiti a persone competenti e vedrai che potrai nutrire il tuo piccolo e non preoccuparti se dovrai dare delle aggiunte..ero talmente felice di vedere mia figlia mangiare anche dal biberon che non ci pativo..mi raccomando, stai serena e tutto andra' per il meglio!!

  • 1 decennio fa

    La colpa nn è tua

    kissà perkè tutti parenti e amici DEVONO dispensare sempre consigli(non sto parlando degli answeriani) tutti all'improvviso diventano super genitori e credono di avere sempre la risposta magica a tutto ......e fai così e fai questo e non dire e dici e mettigli il maglione di lana e non metterglielo dagli il ciuccio e non darglielo....BAAASTA!!!!!!

    Noi mamme fuori da questa cosa ne veniamo super stressate , una mia amica a causa di questo l'ha perso completamente il latte

    Ti prego non ascoltare nessuno ascolta te stessa

    prendi tuo figlio guardalo , senti quanto lo ami ???

    Digli ke d'ora in poi ci siete tu e lui e basta riprendi tutto da capo attaccalo al seno e guardandolo gustati ogni momento fatti coinvolgere dai tuoi sentimenti e chiudi il resto del mondo fuori

    vedrai che questo contatto stimolerà l'ormone responsabile che fà produrre il latte.

    per portarti delle prove ,e credo che in molte lo potranno confermare , io ogni volta che penso solo di alattarlo mi esce il latte da solo

    Non rinunciare ascolta il tuo cuore

    Ciao un grossissimo bacio a te e al tuo bimbo

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao tesoro ora ti tiro su io nn so quanto tempo ha il tuo bimbo ma ora ti racconto la mia esperienza :

    la mia bimba me l'hanno tirata fuori d'urgenza un mese prima per colpa di una gestosi fulminante la mia patatina ha avuto un sciok respiratorio ed e' stata portata subito in terapia intensiva 2kg naturalmente le infermiere hanno cominciato a darle subito latte artificiale da subito! io non lo sapevo nemmeno nessuno me lo ha chiesto da subito anche se non stavo bene ho fatto richesta di poter andare dalla mia bimba per poterla attaccare al seno e non ho pottuto vederla per un giorno e mezzo quasi due ( un eternita' per me) insomma io mi sono attaccata al tiralatte ogni 2 ore e mezzo

    fin da subito

    giorno e notte ogni tre ore tiralatte all'inizio perche' questi erano i tempi delle infermiere poi quando mi hanno accettato in terapia intensiva ho inziato ad attaccarla le della titta non ne voleva sapere ... io le davo la titta e la tenevo attaccata un bel po' poi le davo il biberon poi mi tiravo il latte con il tiralatte immediatamente per 15 minuti entrambi i seni naturalmente i miei seni erano vuoti pero' cosi' io li ho stimolati ... ho ripetuto questa operazione gionro e notte ogni volta che la mia bimba mangiava e pien piano mi rendevo conto che mangiava di piu' dal mio seno e meno dal biberon

    in un mese e mezzo sono arrivata ad allattare esclusivamente al seno

    una cosa una volta toranata a casa dall'ospedale non ho piu' guardato le tre ore dell'ospedale mia figlia decideva quando e io pronti ecco la titta e poi il tuo biberon e poi tiralatte!

    ti consiglio il medela puoi sia comprarlo che affittarlo io ho comprato quello da viaggio un grande acquisto!!!

    non ti dico i miei parenti quanto mi hanno scoraggiato ma io ho tenuto botta! il mio moroso mi ha aiutato moltissimo!

    ora la mia bimba ha 13 mesi e allatto ancora la sera prima della ninna

    l'unico consiglio che ti do e' che io cosi' facendo dopo la bimba non ha piu' voluto il biberon e il papa' dopo si e' sentito un po' escluso se tornassi indetro una poppata al giorno la lascerei al papa'!

    in bocca al lupo e un bacio se hai bisogno sono a disposizione!!!!!!!!!!!!!!!!

    la mia patati

  • 1 decennio fa

    io ho avuto il tuo stesso problema. Quando arrivava la sera non ce n'era più, e la mia piccola piangeva. Sai, poi è difficile capire il motivo preciso per cui piangeva. Probabilmente erano solo colichette. Comunque io non ho dato giunte, ho tenuto sotto controllo il peso della mia piccolina e, sorpresa, cresceva un chilo al mese. Non male!! Ho allattato per 10 mesi!! Prova a chiedere al tuo pediatra cosa puoi fare, e se proprio dovrai dargli la giunta, pazienza. crescerà bellissimo ugualmente.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao Ismia, carissima... Innanzitutto stai tranquilla, io sono cresciuta con il latte artificiale perchè la mamma non ne aveva e sono viva, vegeta e sanissima... Comunque hai provato con il tiralatte? Forse Mattia non tira benissimo e magari te ne resta... Hai già avuto la piena? Bacioni

    Ti accorgi se hai avuto la piena perchè nei primi giorni dopo il parto il seno ti si ingrossa molto di più rispetto ai giorni passati e hai vero latte, non solo quel colostro simil trasparente bianchino, se non l'hai avuta può essere che la vera piena debba ancora arrivare e te lo auguro con tutto il cuore, in ogni caso stai tranquilla, che per il latte artificiale (se tu non ne hai abbastanza) ti fanno integrare con delle vitamine (la k e la d mi pare) che fanno in modo che non vi sia alcuna differenza con quello materno... un bacione a te e a mattia... chissà che bello che è... ROSS

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.